INFO

Chimica

Le principali classi di proteine
A: L'emoglobina, una proteina del sangue, che trasporta l'ossigeno è:
B: L'actina, una proteina che costituisce i filamenti delle cellule muscolari è:
C: Il collagene, la principale proteina extracellulare contenuta nel tessuto connettivo, cui conferisce resistenza alla trazione, è:
D: L'ovalbumina, una proteina dell'albume d'uovo con funzione di nutrizione dell'embrione, è:
Domande in serieDomande in serie
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Gli amminoacidi che costituiscono le proteine
A: Il gruppo carbossile e il gruppo amminico di un amminoacido sono legati allo stesso atomo di carbonio, noto come carbonio α, perciò i venti amminoacidi sono detti α-amminoacidi.
B: La glicina presenta due centri stereogenici.
C: Ogni amminoacido, tranne la glicina, presenta due isomeri ottici.
D: Gli α-amminoacidi presenti nelle proteine appartengono sempre alla serie L, solo alcuni batteri presentano amminoacidi della serie D.
Vero o falsoVero o falso
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

La formula di struttura degli amminoacidi
A: L'amminoacido illustrato a sinistra è:
B: L'amminoacido in posizione centrale è:
C: L'amminoacido illustrato a destra è:
Domande in serieDomande in serie
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Gli amminoacidi essenziali
Sono considerati amminoacidi essenziali: lisina, metionina e ________, i tre amminoacidi a catena ramificata: valina, leucina e ________ e due amminoacidi aromatici: fenilalanina e ________. Altri due amminoacidi, istidina e ________, sono essenziali nel corso del primo anno di vita, ma successivamente si sviluppano i sistemi deputati alla loro sintesi.
PosizionamentoPosizionamento
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

I polipeptidi
Quando due amminoacidi si legano tra loro mediante un legame ________, formano un dipeptide; per esempio, da alanina e glicina si ottiene alanilglicina. Ogni dipeptide presenta un gruppo —NH3+ a un'estremità e un gruppo —COO all'altra estremità, perciò può legare un altro amminoacido e costituire un  ________; per esempio, con la sequenza Ala-Asp-Tyr si otterrebbe ________. Si genera in questo modo una catena polipeptidica con una sequenza caratteristica di amminoacidi.
Completamento apertoCompletamento aperto
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

L'organizzazione strutturale delle proteine
A: Nella struttura secondaria, la conformazione ad α-elica e a foglietto-β sono stabilizzate da forze di van der Waals.
B: Nel citocromo c predomina la conformazione a foglietto-β, mentre nella fibroina della seta predomina la conformazione ad α-elica.
C: Nella struttura terziaria, il ripiegamento della catena conduce alla segregazione degli amminoacidi con catena laterale apolare all'interno della molecola, core idrofobo, e all'esposizione di quelli polari sulla superficie esterna della molecola.
D: La maggior parte delle proteine è costituita dall'associazione di due o più catene polipeptidiche, dette subunità, e quindi presenta una struttura quaternaria.
Vero o falsoVero o falso
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Emoglobina e mioglobina
A: L'emoglobina ha un comportamento allosterico, che è proprio delle proteine oligomeriche, e consiste in piccoli cambiamenti conformazionali indotti da effettori allosterici come, per esempio, l'ossigeno.
B: L'allosterismo determina un progressivo aumento dell'affinità delle subunità per l'ossigeno all'aumentare del grado di ossigenazione della molecola di emoglobina. Grazie a questa caratteristica, si realizza un meccanismo di cooperatività che rende più efficiente il trasporto dell'ossigeno.
C: L'emoglobina si differenzia strutturalmente dalla mioglobina che, però, avendo lo stesso gruppo prostetico dell'emoglobina, presenta il medesimo meccanismo di cooperatività.
D: La mioglobina, a differenza dell'emoglobina, presenta l'effetto Bohr, in base al quale può legare ioni H+ e avere un ruolo da tampone.
Vero o falsoVero o falso
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Funzioni coenzimatiche delle vitamine idrosolubili
La maggior parte delle vitamine idrosolubili svolge importanti funzioni coenzimatiche. La vitamina B2, ________, per esempio, è il precursore del ________, FAD, un coenzima che partecipa all'azione di alcune deidrogenasi, enzimi appartenenti alla classe delle ________. Nel meccanismo di funzionamento del complesso ________, i due atomi di idrogeno sottratti al substrato ossidato sono trasferiti al coenzima, che pertanto si riduce a FADH2.
PosizionamentoPosizionamento
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Numero di turnover e attività enzimatica
A: L'anidrasi carbonica ha un numero di turnover pari a 0,5 s-1, mentre il lisozima ha un numero di turnover pari a 600 000 s-1.
B: La presenza di transaminasi nel siero è considerata normale per valori superiori a 40 U.I.
C: L'equazione di Michaelis-Menten, che lega la velocità di una reazione enzimatica alla concentrazione del substrato, può essere rappresentata graficamente da una parabola.
D: Numerosi enzimi possono subire modificazioni covalenti reversibili come, per esempio, la fosforilazione dell'enzima, ossia l'attacco di gruppi fosfato sulle catene laterali degli amminoacidi serina, treonina e tirosina.
Vero o falsoVero o falso
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Complementarità delle basi azotate di DNA
Se, per esempio, la sequenza di un tratto di filamento di DNA è: 5'-A-T-T-G-C-A-A-G-T-3', il filamento complementare potrà essere solo:
A: 5'-T-A-A-C-G-T-T-C-A-3'.
B: 3'-T-A-A-G-C-T-T-G-A-5'.
C: 3'-T-A-A-C-G-T-T-C-A-5'.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza