Filtri

Biologia

L'amido
L'amido è diverso
A: dalla cellulosa perché solo l'amido ha funzione di riserva negli esseri umani.
B: dal glicogeno perché solo il secondo viene idrolizzato per ricavarne glucosio.
C: dal glicogeno perché solo l'amido può essere sintetizzato dai vegetali.
D: dal glicogeno perché solo il primo è in grado di liberare glucosio per gli organismi animali.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Le caratteristiche dei carboidrati
Indica se le seguenti affermazioni sui carboidrati sono vere o false.
A: Contengono atomi di ossigeno, idrogeno e carbonio.
B: Sono classificati in monosaccaridi, disaccaridi e polisaccaridi.
C: Costituiscono la principale fonte energetica per gli organismi viventi.
D: Comprendono molecole come la lisina, il triptofano e la valina.
E: Formano polimeri mediante reazioni di idrolisi.
Vero o falsoVero o falso
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

I carboidrati
I polisaccaridi possono essere assemblati mediante reazioni di ________ in cui un atomo di ________ di un monomero si lega a un gruppo ________ di un secondo monomero per formare una molecola di ________.
PosizionamentoPosizionamento
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Cellulosa, glicogeno e amido
Cellulosa, glicogeno e amido sono tutti
A: carboidrati di tipo strutturale.
B: molecole contenenti gruppi carbossilici e N.
C: polisaccaridi costituiti da catene di glucosio.
D: carboidrati di riserva.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Gli enzimi
Negli enzimi, la regione in cui viene catalizzata la reazione è detta
A: sito attivo.
B: substrato.
C: sito dell'energia di attivazione.
D: cofattore.
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

I fosfolipidi
Il comportamento dei trigliceridi è caratterizzato dalla presenza del gruppo fosfato che, a causa della sua configurazione chimica, impedisce un'interazione con l'acqua dal momento che possiede dei gruppi insolubili in essa; la «coda» della macromolecolá è costituita invece da acidi grassi. Nella membrana cellulare questi composti tendono a disporsi in fila con le porzioni idrofile che interagiscono tra loro e le altre rivolte verso l'acqua.
Trova erroreTrova errore
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Il glicogeno
Il glicogeno è un polisaccaride di riserva in quanto
A: trasformandosi in amido nelle cellule vegetali facilita la produzione di glucosio.
B: dalla sua condensazione si ottengono ulteriori molecole di glucosio.
C: per idrolisi libera glucosio, dalla cui ossidazione si ottiene energia.
D: negli animali si accumula a livello del fegato e nei muscoli.
E: dalla sua ossidazione si ottengono direttamente anidride carbonica e ossigeno, utili ai processi cellulari.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

I legami nei lipidi
Per ottenere un trigliceride occorre formare legami tra una molecola di alcol (________) e molecole di ________. Se questi ultimi contengono
doppi legami, e sono quindi ________, le molecole non si compattano tra loro e, a temperatura ambiente, la sostanza si presenta ________. Attraverso l'aggiunta
di atomi di ________ è possibile, però, spezzare i doppi legami e questi grassi di origine ________ cambiano consistenza.
PosizionamentoPosizionamento
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

I legami nelle proteine
Il legame ________ si forma tra l'atomo di ________ di un gruppo carbossilico di un amminoacido e l'atomo di azoto del gruppo ________ di un altro amminoacido; questo legame avviene con l' ________ di una molecola d'acqua.
PosizionamentoPosizionamento
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

I lipidi
- Le molecole lipidiche che posseggono un gruppo fosfato si chiamano ________.

- La formazione di un trigliceride avviene per ________ di tre molecole
di ________ con una di ________.

- Ormoni sessuali e colesterolo, molecole con quattro ________ fanno parte
di una classe di lipidi chiamati ________.
Completamento apertoCompletamento aperto
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Polimeri e monomeri
Di fianco a ogni tipo di polimero scrivi il nome dei relativi monomeri.

- I carboidrati sono costituiti da ________.

- Le proteine sono costituite da ________.

- I lipidi sono costituiti da ________ e da una molecola di ________.
Completamento apertoCompletamento aperto
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Le proteine
La struttura delle proteine presenta quattro livelli di organizzazione: la struttura primaria è caratterizzata da una disposizione ________ data dalla semplice sequenza ________; la struttura secondaria presenta legami ________ che fanno assumere alla proteina una forma a elica o ________; la struttura terziaria è tipica delle proteine ________ come, per esempio, gli enzimi; la molecola di ________, invece, ha una struttura quaternaria costituita da ________ catene polipeptidiche, ciascuna contenente un gruppo eme.
PosizionamentoPosizionamento
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Differenze tra proteine e polisaccaridi
A differenza dei polisaccaridi, le proteine
A: sono presenti negli animali, ma sono assenti nei vegetali.
B: sono formate da monomeri che si legano mediante condensazione.
C: sono costituite da carbonio, ossigeno, idrogeno e azoto.
D: possono regolare altre reazioni chimiche o avere funzioni immunitarie.
E: possono avere sia funzione strutturale sia di riserva.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

La solidificazione dei lipidi
Un olio si può trasformare in una sostanza solida a temperatura ambiente
A: aggiungendo atomi di idrogeno, così da diminuire il numero dei doppi legami presenti nella molecola.
B: sottraendo acqua e favorire così le reazioni di disidratazione.
C: sottraendo idrogeno, così da incrementare il numero di doppi legami presenti nella molecola.
D: aggiungendo acqua e agitando con forza per favorire il mescolamento.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Gli zuccheri
Metti in corrispondenza gli zuccheri con le rispettive definizioni.

- ________: presente nel sangue degli insetti.

- ________: monosaccaride che circola nel sangue degli animali.

- ________: zucchero da tavola.

- ________: polisaccaride presente anche nei funghi.

- ________: zucchero di riserva nei vegetali.

- ________: disaccaride contenente galattosio.
PosizionamentoPosizionamento
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Zucchero, grasso o proteina?
Per stabilire se una sostanza organica è uno zucchero, un grasso o una proteina bisogna
A: determinare nel campione la presenza di carbonio e idrogeno.
B: determinare quale sia la quantità di amminoacidi presenti.
C: ossidare il campione per determinare il quantitativo di energia contenuta.
D: verificare se la sostanza è presente negli organismi viventi.
E: bruciare il campione e osservare il colore della fiamma.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Zuccheri e lipidi
Per ogni affermazione indica se si riferisce agli zuccheri ai lipidi o a nessuno di essi.
A: Sono le sostanze che forniscono a parità di peso, più energia.
B: Svolgono la funzione di rivestimento del piumaggio degli animali rendendolo impermeabile.
C: Nei suoi monomeri la proporzione tra atomi di C, H e O è fissa e invariabile.
D: Hanno lunghe catene formate solo da quattro diversi tipi di monomeri.
Domande in serieDomande in serie
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza