Filtri

Scienza e cultura dell'alimentazione

Il freddo permette di prolungare la ________ di un alimento, impedendo la ________ dei microrganismi. Infatti la maggior parte dei ________ si sviluppa più facilmente a ________ ambientali. È importante però che venga garantita la cosiddetta "catena del ________".
PosizionamentoPosizionamento
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienza e cultura dell'alimentazione

Igiene
A: I radionuclidi sono sostanze inquinanti di tipo chimico.
B: I batteri patogeni per l'uomo sono mesofili.
C: Le muffe sono microrganismi che richiedono una elevata quantità di acqua per la loro crescita.
D: Gli utensili da cucina possono dare origine a contaminazioni crociate.
E: L'acqua è una fonte di contaminazione microbica degli alimenti.
F: L'ingestione di sostanze tossiche di natura chimica può essere causa di tossinfezioni.
G: I batteri possono essere anche chiamati lieviti.
H: È una fondamentale norma igienica, lavare e asciugare le mani spesso durante la manipolazione degli alimenti.
I: La disinfezione serve per ridurre la quantità di microrganismi.
J: In condizioni adatte bastano poche ore per produrre milioni di cellule batteriche.
Vero o falsoVero o falso
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienza e cultura dell'alimentazione

I ________ sono i microrganismi più diffusi negli alimenti, sono formati da una sola ________ e vivono isolati (________, bacilli, vibrioni, spirilli) che in colonie (________, stafilococchi). I batteri ________ se ingeriti con gli alimenti, sono causa di malattie definite: ________, intossicazioni, ________.
PosizionamentoPosizionamento
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienza e cultura dell'alimentazione

La contaminazione alimentare, che può essere di natura chimica, fisica e biologica, come viene definita?
A: insieme delle modificazioni di sapore, odore, colore e consistenza dell'alimento
B: presenza in un alimento di sostanze estranee dannose per l'organismo umano
C: presenza di sostanze aggiunte all'alimento durante la sua preparazione
D: esposizione dell'alimento all'aria
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienza e cultura dell'alimentazione

I virus sono entità biologiche che possono essere collocate fra il mondo dei viventi e quello dei non viventi. La singola unità virale viene denominata virione.Quale affermazione relativa ai virus è corretta? I virus sono:
A: micorganismi unicellulari
B: sempre nocivi
C: grandi all'incirca come i batteri
D: strutture complesse
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienza e cultura dell'alimentazione

I virus per vivere e replicarsi devono utilizzare le strutture replicative di altri esseri viventi. Essi possono vivere:
A: ovunque, sugli oggetti, nell'aria, nell'acqua
B: solo come parassiti all'interno di una cellula viva
C: solo come parassiti all'interno di una cellula morta
D: solo come parassiti all'interno di una cellula batterica
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienza e cultura dell'alimentazione

I virus parassitano microrganismi, organismi vegetali e animali e sono causa di diverse patologie umane. Quale tra quelle elencate sono malattie alimentari trasmesse da virus?
A: intossicazioni
B: infezioni
C: tossinfezioni
D: infestazioni
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienza e cultura dell'alimentazione

I batteri sono microrganismi, ossia esseri viventi piccolissimi con dimensioni nell'ordine del millesimo di millimetro. Anche se non li possiamo vedere ad occhio nudo, i batteri sono ovunque, nel nostro corpo e in tutto l'ambiente che ci circonda. Quale delle affermazioni relative ai batteri è corretta?I batteri:
A: sono tutti pericolosi per l'uomo
B: di forma sferica raccolti a grappolo si chiamano Streptococchi
C: patogeni possono essere causa di malattia
D: possono vivere solo a temperature comprese tra i 30 e i 40 °C
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienza e cultura dell'alimentazione

Sulla crescita dei microrganismi influiscono diversi fattori, quali la presenza di ossigeno, la temperatura, la disponibilità di acqua, ecc. I batteri in base a particolari condizioni di crescita vengono distinti in: psicrofili, mesofili e termofili. Quali sono le condizioni ottimali di crescita dei batteri termofili?
A: vivono bene a temperature di frigorifero
B: non possono vivere in presenza di ossigeno
C: prediligono le alte temperature
D: vivono esclusivamente alla temperatura corporea
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienza e cultura dell'alimentazione

Quale tra quelli elencati NON è un fattore che influenza la crescita dei microrganismi presenti negli alimenti?
A: nutrienti
B: acidità
C: umidità
D: pressione
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienza e cultura dell'alimentazione

La presenza di microrganismi partogeni e/o loro tossine negli alimenti può essere causa di diverse patoligie.Un pericoloso microrganismo è il bacillo del botulino perchè responsabile di una malattia alimentare mortale. Quale tra le caratteristiche elencate NON riguarda il botulino?
A: produce una tossina nociva per il sistema nervoso
B: è causa di una intossicazione
C: è un batterio che si sviluppa in presenza di ossigeno
D: può riprodursi nelle conserve sott'olio
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienza e cultura dell'alimentazione

Sono organismi pluricellulari, eucarioti, che possono attraverso i cibi invadere l'organismo umano ed essere causa di infestazioni.
A: virus
B: protozoi
C: metazoi
D: batteri
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienza e cultura dell'alimentazione

Quale tra le affermazioni riportate, relative all'H.A.C.C.P., è FALSA? L'H.A.C.C.P......
A: è un metodo di autocontrollo igienico
B: consente di valutare i possibili rischi relativi alla sicurezza degli alimenti
C: è finalizzato alla tutela della salute del consumatore
D: deve essere rispettato solo dai ristoranti
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza