Filtri

Biologia

Le radiazioni UV che arrivano a terra e sono utili per la formazione della vitamina D hanno una lunghezza d'onda (λ):
A: compresa tra 290 e 300 nm
B: compresa tra 260 e 300 nm
C: inferiore a 260 nm
D: superiore a 300 nm
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

La quantità di cloro attivo da utilizzare nella correzione chimica dei caratteri batteriologici dell'acqua:
A: deve essere tale da garantire nel prodotto finale l'assenza di residual clorine (cloro residuo)
B: deve essere sempre di poco superiore alla clororichiesta
C: deve essere tale da non permettere il superamento del break point
D: deve essere calcolata in base al comportamento di un campione dello stesso volume di acqua distillata
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

A: I sedimenti rappresentano una delle cause più frequenti di inquinamento delle acque.
B: L'eutrofizzazione determina con il passare del tempo una sempre maggiore ossigenazione dello specchio d'acqua in cui si verifica il fenomeno.
C: La presenza in acqua di sali quali Fe, Ca, Mg e di gas come l'azoto è diretta conseguenza dell'inquinamento antropico.
D: L'inquinamento da tensioattivi ha un effetto tossico acuto per il plancton e per le uova di molte specie di pesci.
Vero o falsoVero o falso
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

La presenza di sostanze organiche nell'acqua è determinata con il metodo di ________. Questo consiste nella loro ________ a caldo e in ambiente ________ con una soluzione di ________. Dalla quantità di ________ impiegato nel processo, si risale alla concentrazione di tali sostanze.
Completamento chiusoCompletamento chiuso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Per essere definito argilloso, un terreno deve essere composto da particelle con diametro:
A: inferiore a 0,2 cm
B: inferiore a 0,002 mm
C: superiore a 0,2 mm
D: compreso tra 0,02 e 0,002 mm
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

La permeabilità esprime la capacità di un terreno di:
A: trattenere l'acqua che lo satura all'interno dei suoi pori
B: aggregare granuli di diametro differente fra loro
C: lasciarsi attraversare da particelle di diametro inferiore a 0,002 mm
D: lasciarsi attraversare dai gas e dai liquidi
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

I batteri azotofissatori sono in grado:
A: trasformare l'azoto atmosferico in ammoniaca
B: trasformare l'ammoniaca in urea e acido urico
C: trasformare i nitrati in ammoniaca
D: trasformare l'azoto atmosferico in acido nitrico
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Con il termine "umidità assoluta" si indica :
A: la quantità massima di umidità che può essere contenuta nell'aria a una data temperatura
B: la quantità di acqua allo stato di vapore presente nell'unità di volume di aria
C: la quantità di umidità che può essere contenuta nell'aria a una data pressione
D: la quantità di vapore necessaria per raggiungere la saturazione dell'aria
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

I fattori che contribuiscono a determinare la pressione atmosferica sono:
A: l'altitudine, la quantità di umidità presente, la temperatura e la densità dell'aria
B: la quantità di vapore acqueo e le radiazioni UV non filtrate dall'ozonosfera
C: solo l'altitudine e la temperatura
D: la quantità di vapore acqueo, la densità dell'aria e la presenza di vento
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Una delle principali fonti di CO (Ossido di carbonio), tra le maggiori sostanze inquinanti, è rappresentata da:
A: la combustione di liquidi estratti dal sottosuolo
B: i gas di scarico dei motori a combustione interna
C: certi tipi di lavorazione industriale, per esempio quella degli smalti
D: le centrali termoelettriche
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

A: Con il termine PM10 si indica quel particolato sospeso nell'atmosfera che non può raggiungere i polmoni.
B: La lotta contro i fumi consiste nel realizzare con le caldaie una combustione il più possibile completa.
C: Nemmeno i particolati più piccoli sono comunque in grado di giungere fino agli alveoli polmonari.
D: Forma, natura chimica e dimensioni del particolato ne condizionano gli effetti sulla salute umana.
Vero o falsoVero o falso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

A: Uno dei fattori che favoriscono maggiormente l'inquinamento dell'aria è il rimescolamento tra quella più vicina al suolo e quella in quota.
B: È specialmente durante l'estate che si verificano situazioni meteorologiche tali da favorire l'inquinamento.
C: Per "inversione termica" si intende una condizione per cui gli strati più bassi dell'atmosfera si trovano a una temperatura inferiore rispetto a quella degli strati in quota.
D: Monossido di carbonio e alcuni metalli quali piombo e nichel vengono assunti in genere come parametri indicativi dell'inquinamento.
Vero o falsoVero o falso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Il consumo idrico giornaliero, ovvero la quantità di acqua consumata da una persona ogni giorno, è di circa:
A: 200 L
B: 50 L
C: 3500 mL
D: 600 L
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

La durezza dell'acqua:
A: è un modo diverso per definire la conducibilità elettrica
B: fornisce indicazioni sulla quantità totale di sostanze in soluzione
C: esprime il suo contenuto in sali alcalino-terrosi (Ca e Mg)
D: esprime il suo contenuto in cianuri e floruri
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Con il termine "zona di tutela assoluta" si indica:
A: una zona recintata destinata al solo pascolo del bestiame
B: una zona recintata adibita esclusivamente a opere di presa e a costruzioni di servizio
C: una zona di protezione, riferita ai bacini imbriferi e alle aree di ricarica delle falde
D: una zona in cui è vietata la canalizzazione per le acque meteoriche
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza