Capitolo 9 - Il laboratorio di microbiologia

10 esercizi
SVOLGI
Filtri

Biologia

Distinzione dei batteri in base alla colorazione di Gram
Mediante la colorazione policromatica di Gram si possono distinguere e classificare i batteri come:
A: Gram+ (provvisti di parete sottile).
B: Gram-  (provvisti di parete sottile).
       
C: Gram+  (provvisti di parete spessa).
D: Gram-  (provvisti di parete spessa).
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Gli aerobi stretti seminati in provetta
Gli anaerobi stretti seminati in provetta (terreno liquido):
A: formano schiume.
B: formano gas sotto campanella di Durham.
 
C: sedimentano.
D: danno opalescenza.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

La crescita batterica in terreno liquido
La crescita batterica in terreno liquido si manifesta con:
A: intorbidamento.
B: formazione di sospensioni.
C: svolgimento di gas.
D: solidificazione.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

La semina per infissione in provetta
La semina per infissione in provetta permette:
A: solo la crescita di microrganismi aerobi.
B: la sporificazione dei batteri sporigeni.
C: la crescita di microrganismi anaerobi, microaerofili e aerobi.
D: solo la crescita di microrganismi anaerobi.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

La semina per inclusione
Nella semina per inclusione:
A: il terreno è solidificato in provetta.
B: crescono solo i microrganismi aerobi.
C: all'agar fuso in piastra si aggiunge 1 mL di inoculo.
D: si sviluppano solo gli anaerobi.
E: il terreno si aggiunge fuso all'inoculo in piastra.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

I microrganismi patogeni
Un processo atto a uccidere tutti i microrganismi patogeni è chiamato:
A: sterilizzazione.
B: purificazione.
C: disinfezione.
D: sanitizzazione.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

La filtrazione
La filtrazione si basa su membrane dotate di pori per far passare i liquidi ma trattenere i batteri. Di che dimensione sono i pori?
A: Pochi Angstrom.
B: Pochi nanometri.
C: Pochi millimetri.
D: Pochi micrometri.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

L'autoclave in un laboratorio di microbiologia
L'autoclave riveste un ruolo molto importante in un laboratorio di microbiologia. Perché?
A: Consente la preparazione di terreni di coltura sterili.
B: Consente la lisi di colture cellulari prima della purificazione di proteine.
C: Consente l'eliminazione di fagi dalle colture batteriche.
D: Consente la sterilizzazione della vetreria.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Temperatura e tempo di sterilizzazione in autoclave
La temperatura e il tempo di sterilizzazione più comunemente usati in autoclave sono:
A: 160 °C per 1 ora.
B: 100 °C per 30 minuti.
C: 121 °C per 15 minuti    
D: 180 °C per 1 ora.
E: 72 °C per 30 minuti.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

I batteri della famiglia Enterobacteriaceae
I batteri appartenenti alla famiglia Enterobacteriaceae:
A: sono positivi al "test dell'ossidasi".
B: sono sporigeni.
C: sono aerobi-anaerobi facoltativi.
D: non possiedono l'enzima citocromossidasi.
E: sono Gram-.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza