Capitolo 5. Il metabolismo: aspetti generali

10 esercizi
SVOLGI
Tipo di esercizi
Scelta multipla,
Completamento aperto,
Completamento chiuso,
Posizionamento,
Trova errore,
Vero o falso,
Domande in serie
Area tematica
Libro
Biochimica / Volume unico
Capitolo
Capitolo 5. Il metabolismo: aspetti generali
INFO

Chimica

Le principali funzioni del metabolismo
Una delle tre funzioni principali del metabolismo cellulare è la produzione di energia attraverso la ________ di sostanze ________. Per questa specifica funzione, le sostanze complesse assunte con l'________ o immagazzinate come ________ energetica vengono demolite fino a ottenere prodotti di ________. L'energia ricavata grazie a tale processo può essere impiegata dalla ________ per compiere lavoro, prevalentemente di tipo chimico, elettrochimico e ________.
Completamento apertoCompletamento aperto
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Catabolismo e anabolismo
Quale delle due fasi del metabolismo
A: si svolge fondamentalmente per mezzo di processi di ossidazione?
B: porta alla formazione di una varietà di macromolecole utili alla cellula?
C: è costituito in genere da reazioni non spontanee dal punto di vista termodinamico?
D: è costituito da reazioni che rilasciano l'energia che viene in buona parte immagazzinata sotto forma di ATP?
Domande in serieDomande in serie
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Le vie metaboliche
Una via metabolica è una sequenza di ________, in cui il prodotto della prima reazione è il ________ della seconda, il prodotto di quest'ultima è il ________ della terza e così via. Tutte le ________ prodotte e successivamente riutilizzate nella via metabolica prendono il nome di ________ metabolici.
Completamento apertoCompletamento aperto
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Le vie cataboliche
Le vie cataboliche
A: partono da numerosi substrati diversi e portano alla produzione di un numero limitato di molecole semplici.
B: partono da pochi substrati diversi e portano alla produzione di un numero limitato di molecole semplici.
C: partono da pochi substrati diversi e portano alla produzione di un gran numero di molecole semplici.
D: partono da numerosi substrati diversi e portano alla produzione di un gran numero di molecole semplici.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

La principale fonte di energia per le vie metaboliche
Le cellule traggono energia dall'________ di sostanze organiche, i ________. Tale energia viene immagazzinata nelle molecole di ________ che rappresentano, con poche eccezioni, la principale forma di ________ dell'energia nelle cellule. L'ATP è una molecola ad alta energia di ________.
PosizionamentoPosizionamento
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

La produzione di ATP
La cellula ha sviluppato sistemi efficienti per la produzione dell'ATP, con particolare riferimento ________ ossidativa che si svolge nel ________ in ________ di ossigeno. Ciò nonostante l'ATP non è l'unica molecola a elevata energia libera di idrolisi che può essere impiegata dalla cellula per superare le barriere energetiche tipiche dei processi ________.
Completamento chiusoCompletamento chiuso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

1,3-BPG
L'1,3-bisfosfoglicerato
A: si produce nel corso della glicolisi.
B: presenta un gruppo fosfato in posizione 1, che è unito mediante legame fosfoanidridico a basso contenuto energetico.
C: presenta un gruppo fosfato in posizione 3, che è una funzione fosfoestere.
D: è in grado di reagire con una molecola di ADP, originando una molecola di ATP.
Vero o falsoVero o falso
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

I processi metabolici sono finemente regolati
Il metabolismo cellulare è un complesso sistema di molecole organizzate in vie anaboliche e aboliche. Al fine di mantenere la funzionalità dell'organismo nelle diverse condizioni, l'attività metabolica cerebrale deve essere regolata con precisione. Tale regolazione riflette il principio della minima economia: la produzione o degradazione delle varie sostanze avviene unicamente secondo le effettive necessità dell'organismo e soltanto nelle quantità e nei tempi opportuni.
Trova erroreTrova errore
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

La regolazione dei processi metabolici
Le concentrazioni intracellulari degli enzimi ________ possono essere modificate attraverso un opportuno ________ fra i processi di biosintesi e ________ intracellulare dell'enzima. Nello specifico, un aumento della ________ associato alla riduzione della degradazione determina l'incremento della ________ intracellulare dell'enzima.
PosizionamentoPosizionamento
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Malattie da deficit genetico
Le malattie che derivano da un deficit genetico di un determinato enzima implicato nel metabolismo si definiscono
A: errori congeniti del metabolismo.
B: errori enzimatici legati al metabolismo.
C: malattie genetiche del metabolismo.
D: malattie genetico-enzimatiche del metabolismo.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza