Capitolo 4. La teoria cinetico-molecolare della materia

14 esercizi
SVOLGI
INFO

Chimica

Energia e lavoro
Nel SI, l'energia e il lavoro sono espressi con le unità di misura
A: kg ∙ m/s2
B: kg ∙ m2/s
C: joule
D: calorie
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Energia, lavoro e calore
A: Energia e lavoro hanno la stessa unità di misura.
B: L'energia può essere misurata in joule.
C: Un joule equivale a 4,18 cal.
D: Un oggetto in caduta libera trasforma la sua energia potenziale in energia cinetica.
E: Un oggetto di massa 20 kg possiede un'energia cinetica superiore a un oggetto di 10 kg che si muove alla stessa velocità.
Vero o falsoVero o falso
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Il calore
Un pezzo di metallo di massa 4,5 g assorbe 11,6 calorie e la sua temperatura aumenta di 12 K. Di quale metallo si tratta?
A: Ferro.
B: Alluminio.
C: Piombo.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Il calore specifico
Il calore specifico
A: può essere espresso in cal/(kg ∙ °C).
B: è una grandezza derivata.
C: è una quantità di calore.
D: è una grandezza che dipende dalla massa della sostanza.
Vero o falsoVero o falso
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

L'analisi termica
Come è definita la temperatura a cui coesistono la fase solida e la fase liquida?
A: Temperatura di ebollizione.
B: Temperatura di fusione.
C: Temperatura di evaporazione.
D: Temperatura di condensazione.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Le curve di raffreddamento
Quale delle seguenti curve corrisponde alla condensazione e alla solidificazione dei vapori di alcol puro?
A:
B:
C:
D:
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

La tensione di vapore
Quale dei seguenti completamenti è corretto?
Il valore della tensione di vapore di un liquido dipende
A: dalla sua massa.
B: dal volume del recipiente che lo contiene.
C: dall'estensione della superficie esposta all'aria.
D: dalla temperatura.
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

L'analisi termica
A: Nel processo di fusione, durante la sosta termica della curva di riscaldamento è presente ancora la fase solida.
B: La lunghezza della sosta termica dipende solo dalla natura del solido che deve fondere.
C: Durante l'ebollizione il vapore si forma soltanto all'interno della massa liquida.
D: Completato il passaggio da liquido ad aeriforme, la temperatura del vapore resta costante, pur fornendo calore.
Vero o falsoVero o falso
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

L'analisi termica
Indica l'affermazione corretta.
A: Ogni sostanza pura ha una curva di riscaldamento con temperature di fusione e di ebollizione caratteristiche.
B: Un miscuglio di sostanze diverse ha temperatura di solidificazione uguale a quella della sostanza con punto di solidificazione più basso.
C: Le curve di riscaldamento sono caratterizzate da valori sempre uguali indipendenti dalla pressione alla quale si verificano i passaggi di stato.
D: I miscugli di sostanze diverse non sono soggetti a passaggi di stato.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Le soste termiche
Quali sono i completamenti corretti?
Prendendo come riferimento il grafico, si può affermare che
A: la sosta termica del campione di massa minore dura circa 7 minuti.
B: il campione di massa maggiore inizia a fondere a temperatura più bassa.
C: i tratti della curva riguardanti la prima fase del riscaldamento hanno la stessa pendenza.
D: in entrambi i campioni, dopo 8 minuti, si trovano sia il solido sia il liquido.
Scelta multiplaScelta multipla
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

I passaggi di stato
Nel passaggio da solido a liquido, il volume di una sostanza aumenta.
Di conseguenza, se aumenta la pressione, il solido fonde
A: a temperatura più alta.
B: a temperatura più bassa.
C: alla stessa temperatura.
D: in un intervallo indefinito di temperature.
Scelta multiplaScelta multipla
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

La temperatura
La temperatura di un corpo
A: è una proprietà macroscopica.
B: dipende dalla maggiore o minore energia cinetica delle particelle.
C: è direttamente proporzionale all'energia interna del sistema.
D: diminuisce all'aumentare della distanza fra le particelle.
Vero o falsoVero o falso
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

L'energia cinetica
All'aumentare dell'energia cinetica, aumenta
A: l'intensità delle forze di attrazione fra le particelle.
B: l'energia interna delle singole particelle.
C: l'energia potenziale delle particelle.
D: lo spazio libero fra le particelle.
Vero o falsoVero o falso
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

La curva di riscaldamento
Quale delle seguenti curve di riscaldamento corrisponde all'acquavite (acqua e alcol al 40%)?
A:
B:
C:
D:
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza