INFO

Italiano

Le sequenze del testo narrativo
A: Individuare le sequenze che compongono un testo narrativo aiuta a elaborarne una sintesi.
B: Le sequenze narrative e dialogiche sono statiche, perché sospendono il tempo del racconto.
C: All'interno di un testo non ci possono essere sequenze miste.
D: Di solito il passaggio tra tipi diversi di sequenza è segnalato da un cambio di scena.
Vero o falsoVero o falso
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Italiano

L'ordine dei fatti del racconto
Assegna il giusto termine alle definizioni relative all'ordine temporale dei fatti del racconto.
A: Sono rievocati fatti accaduti in un tempo precedente al racconto.
B: I fatti del racconto sono presentati in un ordine temporale alterato e deciso dall'autore.
C: I fatti del racconto sono presentati nella loro successione cronologica e causale.
D: Sono anticipati fatti che accadranno in futuro.
Domande in serieDomande in serie
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Italiano

Sequenze e ordine del testo
Mi inginocchiai sul linoleum nuovo di zecca e annusai l'odore sconosciuto. Era intenso e oleoso. Mi entrò dentro andandosi a imprimere nella memoria. Avevo nove anni. In seguito avrei scoperto che è l'odore dell'olio di lino ma se mi capita di sentirlo inaspettatamente, mi scombussola e m'intristisce.
(E. O' Brien, Il tappeto, in Oggetto d'amore, trad. di G. Granato, Einaudi, Torino, 2016)
A: Il brano è una sequenza narrativa e contiene una prolessi.
B: Il brano è una sequenza dialogica e contiene una prolessi.
C: Il brano è una sequenza riflessiva e contiene un'analessi.
D: Il brano è una sequenza descrittiva e contiene un'analessi.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Italiano

Le parti dello schema narrativo
Secondo lo schema narrativo che struttura un testo, la situazione iniziale che introduce i personaggi e la vicenda può essere preceduta da un esordio. Dopo la ricomposizione dell'equilibrio iniziale le peripezie dei personaggi culminano nello scioglimento, per arrivare infine alla risoluzione della vicenda.  
Trova erroreTrova errore
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Italiano

Piano della storia e piano della narrazione
In un testo narrativo bisogna distinguere ________, che ha ideato e composto l'opera, dal ________, cioè la voce che racconta la storia. Specularmente ci sono anche due diversi tipi di ________: il lettore, la persona reale che legge l'opera, e il ________, a cui ci si rivolge all'interno della finzione letteraria.
Completamento apertoCompletamento aperto
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Italiano

Tipologie di narratore
1. Un narratore esterno onnisciente può essere palese: in questo caso, ________ nella storia con dei commenti.  
2. Il narratore che coincide con uno dei personaggi della storia è detto interno o ________.
3. Nel caso di narratore autodiegetico, io narrante e io narrato ________.
4. Un testo narrativo può contenere un altro racconto, presentato dalla voce di un narratore ________.
Completamento chiusoCompletamento chiuso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Italiano

Stile e lingua del testo narrativo
Chiaramente, gli occhi si erano staccati dall'uomo e se ne andavano in giro per conto loro. Il mio cuore prese a martellare e il respiro mi si bloccò in gola. Avevo inciampato  in un accenno casuale a una razza completamente ignota. Ovviamente non terrestre.
(Ph.K. Dick, Invasione oculare, in Tutti i racconti 1947-1953, trad. di V. Curtoni, Fanucci, Roma, 2006)

In questo brano la sintassi è prevalentemente ________. Anche ________ dà un ritmo ________ che segue la scoperta del narratore. Il linguaggio invece mantiene un registro ________.  
Completamento chiusoCompletamento chiuso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Italiano

I personaggi della storia
Quale di queste affermazioni sui personaggi di un testo narrativo è vera?
A: Un personaggio è definito statico quando possiede pochi tratti psicologici.
B: Un personaggio dinamico è detto anche "tipo".
C: La funzione narrativa di un personaggio è il ruolo che assume all'interno di una storia.
D: La descrizione del carattere e della dimensione psicologica dei personaggi ostacola l'immedesimazione del lettore.
Scelta multiplaScelta multipla
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Italiano

L'uso del linguaggio figurato
A: Il linguaggio figurato è utilizzato per aggiungere una certa espressività al testo.
B: Le figure retoriche sono una tecnica stilistica usata esclusivamente nei testi poetici.
C: È detto linguaggio figurato quello che si attiene al significato denotativo delle parole.
Vero o falsoVero o falso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Italiano

I generi narrativi
Collega le caratteristiche descritte al genere narrativo corretto.

________ Sono storie brevi ed emblematiche in cui è presente un elemento magico e personaggi con funzioni precise.
________ È un genere letterario antico in cui i protagonisti sono animali, le cui vicende si svolgono in un tempo indeterminato e si concludono con una morale.
________ Sono narrazioni legate alla tradizione orale il cui elemento caratteristico è la battuta e il motto di spirito.
________ Narrazioni brevi che puntano su pochi elementi chiave, non racchiuse per forza in una cornice.
PosizionamentoPosizionamento
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza