INFO

Chimica

Accanto ad ognuna delle molecole elencate indica se si tratta di un monosaccaride, disaccaride, polisaccaride.

1. Saccarosio = ________ .
2. Maltosio = ________ .
3. Fruttosio = ________ .
4. Amilosio = ________ .
5. Glucosio = ________ .
6. Chitina = ________ .
Completamento apertoCompletamento aperto
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Inserisci negli spazi vuoti i termini mancanti. Indica prima se il monosaccaride è un aldoso o un chetoso, poi il numero di atomi di carbonio, infine se si tratta di un trioso, tetroso, pentoso o esoso.

1. Il ribosio è un ________ formato da ________ atomi di carbonio per cui è un ________ .
2. Il fruttosio è un ________ formato da ________ atomi di carbonio per cui è un ________ .
3. La gliceraldeide è un ________ formato da ________ atomi di carbonio per cui è un ________ .
4. L'eritrosio è un ________ formato da ________ atomi di carbonio per cui è un ________ .
5. Il galattosio è un ________ formato da ________ atomi di carbonio per cui è un ________ .
Completamento apertoCompletamento aperto
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Il nome corrente al monosaccaride illustrato in figura è ________ .
Completamento apertoCompletamento aperto
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Il glucosio, il più comune dei ________ , è formato da ________ atomi di carbonio ed è perciò un ________ . Allo stato cristallino presenta un gruppo funzionale ________ : è quindi un ________ .
Completamento apertoCompletamento aperto
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Quando due ________ si uniscono per formare una nuova molecola, il prodotto è un ________ . La reazione necessaria per sintetizzarlo è una ________ , che coinvolge un gruppo ________ per ciascuna molecola e si ha la liberazione di una molecola di ________ . La reazione inversa, con la quale si riformano i monosaccaridi liberi, è una ________ .
Completamento apertoCompletamento aperto
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

L' ________ è la reazione più importante dei ________ . Il gruppo ________ degli aldosi si ossida facilmente e diventa gruppo ________ , mentre il gruppo ________ dei chetosi si ossida con maggiore difficoltà.
I saggi di riconoscimento dei ________ si basano su variazioni ________ . Il saggio di ________ si basa sulla formazione di un precipitato ________ a seguito della ossidazione del ________ .
PosizionamentoPosizionamento
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Il nostro organismo immagazzina glicogeno nel ________ e nei ________ . Il glicogeno muscolare può essere bruciato solo dal ________ che l'ha formato. Il fegato utilizza il glicogeno per mantenere ________ la ________ di glucosio nel sangue e per fornire glucosio agli altri ________ . Dopo un pasto, una grande quantità di glucosio passa dall' ________ al flusso ________ . Il fegato assorbe rapidamente l'eccesso di ________ e lo converte in glicogeno per poterlo utilizzare in seguito.
PosizionamentoPosizionamento
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Nei carboidrati il legame glicosidico di solito si forma tra il carbonio ________ (carbonio ________ ) e il ________ del carboidrato adiacente. Per esempio, se si uniscono due molecole di α-D-glucosio, si forma il disaccaride ________ e il legame è indicato come legame ________ - glicosidico.
Completamento chiusoCompletamento chiuso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Lo scheletro ________ di insetti, crostacei e ragni contiene grandi quantità di un ________ che è ________ , ed è chiamato ________ . Questo carboidrato è simile a ________ , in quanto contiene legami ________ (1 ->4) glicosidici e forma forti fibre. Le catene di questo carboidrato sono formate da un monomero chiamato ________ .
Completamento chiusoCompletamento chiuso
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Associa ad ogni termine dell'elenco la definizione che ritieni corretta.

1. Carboidrati = ________ .
2. Monosaccaridi = ________ .
3. Aldosi = ________ .
4. Chetosi = ________ .
5. Triosi, tetrosi, pentosi ecc. = ________ .
6. Disaccaridi = ________ .
7. Polisaccaridi di riserva = ________ .
8. Polisaccaridi strutturali = ________ .
9. Amidi = ________ .
PosizionamentoPosizionamento
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

A: Il glucosio è uno zucchero riducente.
B: Il glucosio si può idrolizzare.
C: Il saccarosio è uno zucchero riducente.
D: Il saccarosio NON si può idrolizzare.
E: Il maltosio è solubile in acqua.
F: Il fruttosio può formare legami acetalici.
G: Il cellobiosio è uno zucchero riducente.
H: L'amilosio NON si può idrolizzare.
Vero o falsoVero o falso
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

La formula generale dei monosaccaridi è:
A: CnH2nOn.
B: C2nH2On.
C: CnH2O2n.
D: CnH2nO2n.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Il ribosio è un:
A: aldoesoso.
B: chetotrioso.
C: chetoesoso.
D: aldopentoso.
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Due carboidrati che differiscono uno dall'altro solo nella configurazione attorno ad un singolo atomo di carbonio sono chiamati:
A: epimeri.
B: anomeri.
C: isomeri ottici.
D: stereoisomeri.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Lo zucchero trovato nel latte è il:
A: galattosio.
B: glucosio.
C: fruttosio.
D: lattosio.
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Un test di Fehling è negativo per il:
A: saccarosio.
B: lattosio.
C: maltosio.
D: glucosio.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Il glucosio NON può essere formato per idrolisi:
A: dell'amido.
B: della destrina.
C: del glicogeno.
D: della chitina.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

I polisaccaridi NON sono:
A: formati da unità di monosaccaridi che possono essere o non essere dello stesso tipo.
B: principalmente composti strutturali o di riserva.
C: presenti in grandi quantità nei tessuti connettivi.
D: presenti nel flusso sanguigno.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

I monosaccaridi NON possono:
A: contenere centri di asimmetria.
B: essere aldosi o chetosi.
C: esistere in forma ciclica.
D: idrolizzarsi.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Nel glucosio in forma emiacetalica l'orientamento dei gruppi –H e –OH sul carbonio 1 determina:
A: le serie D o L.
B: una attività destrogira o levogira.
C: l'anomero α o β.
D: una coppia di epimeri.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza