Filtri

Chimica

Quale affermazione relativa all'energia interna di un sistema è sbagliata?
A: L'energia interna di un sistema è una grandezza estensiva
B: Se un sistema è isolato la sua energia interna non può cambiare
C: L'energia chimica di un sistema cambia soltanto se avviene una reazione chimica
D: L'energia nucleare è una forma di energia interna di un sistema
E: Se si aumenta la temperatura di un sistema chiuso aumenta anche l'energia interna
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

In relazione ai combustibili e alle reazioni di combustione individua tra le frasi che seguono l'unica sbagliata.
A: La combustione è una reazione in cui un combustibile reagisce con un comburente, generalmente l'ossigeno.
B: La combustione è una reazione esoenergetica.
C: Nelle combustioni l'energia chimica viene convertita in energia termica.
D: Quando si brucia la legna nel camino, l'energia termica liberata nella combustione fa aumentare la temperatura della stanza.
E: L'unità di misura del potere calorifico è kJ/mol.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

In relazione alla determinazione del potere calorifico, osserva la figura e poi indica se ciascuna frase è vera o falsa.
A: Per usare la bomba calorimetrica è necessario conoscere il potere calorifico dell'acqua, pari a 4,184 kJ/(kg · °C).
B: Nella bomba calorimetrica l'ossigeno deve venire in contatto con il combustibile.
C: Per ricavare il potere calorifico del combustibile è necessario conoscere la massa di acqua presente.
D: Per ricavare il potere calorifico del combustibile non è necessario conoscere la massa del combustibile, basta che bruci completamente.
E: Il recipiente deve essere isolato termicamente, in modo che tutta l'energia termica liberata dalla combustione rimanga all'interno del sistema.
F: Per ricavare il potere calorifico del combustibile è necessario conoscere la capacità termica del calorimetro.
Vero o falsoVero o falso
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Osserva la figura, che riporta la tabella nutrizionale di un certo tipo di barrette alimentari. Poi, tra le frasi seguenti, indica quali sono vere o false.
A: Una barretta fornisce il 9% della razione giornaliera di ferro raccomandata dalle norme della UE.
B: 100 g di prodotto forniscono 42 mg di ferro.
C: 100 g di prodotto forniscono all'organismo 1 g di grassi insaturi.
D: Il valore energetico del prodotto corrisponde al suo potere calorifico.
E: Una barretta contiene 0,18 mg di vitamina B12.
Vero o falsoVero o falso
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

In relazione alle fonti rinnovabili di energia indica tra le seguenti frasi l'unica sbagliata.
A: I combustibili fossili e i minerali di uranio sono fonti energetiche non rinnovabili.
B: Le centrali idroelettriche sfruttano la caduta dell'acqua da bacini sopraelevati rispetto alla centrale. La loro costruzione non crea problemi ambientali perché l'acqua è una fonte rinnovabile e non produce inquinamento.  
C: Tramite l'alternatore gli impianti eolici convertono direttamente l'energia cinetica del vento, fonte rinnovabile, in energia elettrica.
D: Le centrali solari utilizzano le radiazioni che provengono dal Sole, fonte rinnovabile di energia, per produrre  il vapore necessario per far muovere la turbina.
E: Le centrali geotermiche sfruttano il vapore che fuoriesce spontaneamente dal terreno.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Quale impianto consente di ottenere energia elettrica da una sola trasformazione?
A: Centrale fotovoltaica
B: Centrale termoelettrica
C: Centrale solare termodinamica
D: Centrale nucleare
E: Centrale idroelettrica
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Indica l'unica sostanza che non è un gas serra.
A: CH4  
B: O3
C: SF6
D: N2O
E: Ar
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Considera la relazione  q = mc ∙ Δt e individua le affermazioni corrette.
A: q rappresenta la quantità di calore che un sistema assorbe o cede
B: Δt può assumere anche valori negativi.
C: c vale sempre 4,184 kJ / (kg ∙°C).
D: I segni di q e Δt sono uno opposto all'altro.
E: Per un sistema che si raffredda il valore di q ha segno negativo
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

In relazione alle fonti rinnovabili di energia indica per ciascuna delle seguenti frasi se è vera o falsa.
A: Si chiamano fonti rinnovabili quelle che si rigenerano in tempi brevi e non sono esauribili, quindi saranno disponibili anche per le generazioni future.
B: Il risparmio energetico può essere considerato come una forma di energia virtuale, ottenibile modificando le nostre abitudini e costruendo macchine ed edifici più efficienti.
C: La ricerca nel settore delle energie alternative in Europa non è ancora avviata;  per esempio, manca una legge che individui quali sono attualmente le fonti rinnovabili.
D: L'unico aspetto negativo nell'uso delle fonti rinnovabili è che generano scorie inquinanti difficilmente smaltibili.
E: Il petrolio è una fonte non rinnovabile, infatti una volta esaurito si riformerà in tempi non paragonabili con quelli "umani".
Vero o falsoVero o falso
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

In relazione ai prodotti della combustione di materiali fossili indica tra le seguenti frasi l'unica sbagliata.
A: La combustione del metano non produce alcun particolato.
B: Non sempre tutto il combustibile brucia: nei prodotti sono spesso presenti anche ossido di carbonio, idrocarburi incombusti e particolato.
C: Il termine «particolato» è attribuito alle minuscole particelle solide e liquide che restano a lungo sospese nell'aria.
D: Le polveri sottili sono tanto più dannose quanto più sono formate da particelle di grandi dimensioni.
E: Con la sigla PM10 si indicano le polveri sottili con diametro uguale o inferiore a 10 μm.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza