INFO

Biologia

Giardia lamblia, protozoo responsabile della giardiasi:
A: determina un'infezione a decorso spesso asintomatico
B: determina un'infezione a livello del colon
C: si trasmette quasi esclusivamente per via aerea
D: è molto sensibile alle normali concentrazioni di cloro presenti negli acquedotti
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Una zanzara infetta da Plasmodium nel momento in cui punge un uomo:
A: trasmette i gametociti maschili
B: trasmette gli sporozoiti
C: trasmette i merozoiti
D: trasmette le forme cisitche
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Tra le misure di prevenzione della malaria si può includere:
A: una chemioprofilassi antimalarica da iniziare il giorno stesso della partenza verso zone a rischio
B: una chemioprofilassi antimalarica da continuare per massimo 3 giorni dopo il ritorno dalle zone a rischio
C: una chemioprofilassi soppressiva da effettuare prima del contagio con il protozoo
D: una chemioprofilassi antimalarica che tuttavia non dà protezione totale ed è sempre da associare ad altre misure generali
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Con il termine "Tigna" si indica comunemente:
A: una sindrome febbrile di origine batterica
B: una zoonosi sostenuta da dermatofiti di diverse specie
C: una zoonosi sostenuta da Plasmodium vivax
D: una forma di peste trasmessa dalle pulci dei roditori
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

L'aflatossina B1, sostanza tossica prodotta da miceti del genere Aspergillus, ha un effetto:
A: dermatotossico ed emorragico
B: cancerogeno, epatotossico e immunosoppressore
C: estrogeno-simile
D: citotossico e neurotossico
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

A: Claviceps purpurea, fungo che produce la micotossina ergotina, contamina normalmente mele o pere.
B: Lo zearalenone è una micotossina prodotta da funghi del genere Penicillum.
C: Alcune aflatossine sono in grado di determinare un'azione mutagena e teratogena.
D: La Fumonisina B1 è prodotta da un fungo del genere Fusarium ma non ha un'azione tossica.
Vero o falsoVero o falso
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Per essere definiti "nocosomiali" i processi infettivi devono:
A: evidenziarsi almeno 48 ore dopo il ricovero
B: essere in incubazione al momento del ricovero
C: evidenziarsi al momento del ricovero
D: manifestarsi soltanto dopo le dimissioni
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Un'infezione crociata esogena è:
A: un'infezione che proviene dall'ambiente di cura
B: un'infezione provocata da microrganismi che passano da un paziente all'altro
C: un'infezione provocata dalla flora del paziente stesso
D: un'infezione ospedaliera di origine alimentare
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Tra i germi Gram-positivi più frequentemente responsabili di infezioni ospedaliere si annovera:
A: Serratia spp.
B: Cryptococcus neoformans
C: le infezioni ospedaliere sono sostenute solo da germi Gram-negativi
D: Staphylococcus aureus
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Nelle linee guida dell'OMS per un lavaggio delle mani corretto è consigliato di:
A: asciugare le mani con una salviettina monouso invece di risciacquarle
B: strofinare le mani da un palmo all'altro
C: alla fine della procedura non chiudere il rubinetto per evitare contaminazioni
D: non ricoprire tutta la superficie delle mani con il sapone
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

A: Le vie urinarie rappresentano la localizzazione più frequente delle infezioni ospedaliere.
B: Le polmoniti nosocomiali colpiscono esclusivamente i pazienti intubati.
C: La batteriemia nosocomiale è un evento frequente, caratterizzato però da bassa mortalità (circa 5%).
D: Candida albicans può essere responsabile di un'infezione opportunista su pazienti immunodepressi, specialmente in corso di terapia antibiotica prolungata.
Vero o falsoVero o falso
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Con il termine ________ si indicano i ________ che presentano resistenza ________ nei confronti di almeno due o più ________ appartenenti a una ________ classe. La multiresistenza sembra essere caratteristica peculiare dei patogeni ________.
Completamento chiusoCompletamento chiuso
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza