INFO

Biologia

Commercializzazione di un farmaco
L'ultimo passaggio prima della commercializzazione di un farmaco è
A: la ricerca pre-clinica.
B: la sintesi di librerie di molecole.
C: la determinazione delle proprietà farmacocinetiche della molecola.
D: la sperimentazione clinica.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Còrea di Huntington
La còrea di Huntington è una malattia
A: autosomica dominante.
B: autosomica recessiva.
C: di origine virale.
D: autoimmune.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Definizioni
Ricerca di base ________
Test pre-clinici ________
Test clinici ________
Commercializzazione ________
PosizionamentoPosizionamento
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Farmaco imatinib
Quale di questi passaggi NON fa parte della procedura usata per sviluppare il farmaco imatinib?
A: clonare il gene BCR-Abl.
B: ottenere la struttura tridimensionale della proteina ricombinante.
C: agliare il DNA del gene con il sistema CRISPR/Cas.
D: esprimere la proteina ricombinante.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Fibrosi cistica
La fibrosi cistica è caratterizzata da
A: ripetizioni in serie della tripletta CAG.
B: mutazioni in numerosi geni.
C: traslocazioni cromosomiche.
D: una delezione nel gene che codifica la proteina CFTR.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Malato di HIV
Quando un malato di HIV diventa suscettibile a infezioni da diversi patogeni, è nella fase di
A: AIDS conclamato.
B: guarigione.
C: latenza del virus.
D: sepsi.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Mutazione del DNA
Se la mutazione del DNA altera una proteina regolatrice siamo di fronte a un effetto
A: diretto.
B: esogeno.
C: indiretto.
D: endogeno.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Mutazioni
L'effetto delle mutazioni è ________ se l'impatto dell'alterazione genetica sulla proteina codificata dal gene mutato è la ________ della patologia. Oppure è ________ se la mutazione altera una proteina ________ e questo si ripercuote a cascata sulla ________ di molte altre proteine. Il risultato finale di un'alterazione genetica è l'________ della malattia.
PosizionamentoPosizionamento
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Patologie
Quale di queste patologie NON è una zoonosi?
A: AIDS.
B: ebola.
C: morbillo.
D: SARS
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Patologie
Talvolta una patologia coinvolge mutazioni in molti ________ i cui effetti, però, si ________ e danno origine a un unico evento molecolare in grado di scatenare la malattia. Un esempio è la malattia di Alzheimer, che è una grave patologia ________. Da un punto di vista molecolare il segno caratteristico è l'accumulo, a livello del tessuto ________, di ammassi composti dalla proteina ________, detti anche placche amiloidi. Le placche amiloidi distruggono la struttura ________, bloccano la comunicazione ________ e causano la morte dei neuroni.
Completamento chiusoCompletamento chiuso
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

SARS
Qualè il vero serbatoio del virus della SARS?
A: i musang.
B: le civette.
C: l'essere umano.
D: i pipistrelli.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Shigelliosi
Quale di queste affermazioni sulla shigelliosi NON  è corretta?
A: blocca la sintesi proteica.
B: distrugge il DNA delle cellule epiteliali.
C: comporta il rilascio di un'enterotossina.
D: colpisce le cellule intestinali.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Sviluppo di un farmaco
Alla base del processo di sviluppo di un farmaco c'è
A: la verifica delle proprietà farmacocinetiche della molecola.
B: il clonaggio del gene.
C: l'identificazione del bersaglio molecolare.
D: l'espressione della proteina ricombinante.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Sviluppo di una malattia
Che cosa determina lo sviluppo di una malattia?
A: la predisposizione genetica dell'individuo.
B: la pressione ambientale.
C: il gruppo etnico d'appartenenza.
D: l'interazione tra genotipo e ambiente.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Terapia antitumorale a bersaglio
La terapia antitumorale a bersaglio molecolare colpisce
A: i linfociti T helper.
B: le metastasi del tumore.
C: solo le proteine alterate del tumore.
D: tutte le cellule indifferentemente.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Vaccini ricombinanti
I nuovi vaccini ricombinanti si basano sull'uso
A: del gene corrispondente all'antigene, che viene iniettato sotto forma di DNA.
B: di porzioni immunologicamente attive isolate e purificate.
C: di agenti virali resi non patogeni grazie alla rimozione di tratti del loro genoma.
D: dei geni delle proteine responsabili dell'attivazione immunitaria, che una volta isolati vengono espressi in batteri o lieviti.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Vaccini
Associa ogni scienziato al vaccino che ha messo a punto.

Edward Jenner ________
Luis Pasteur ________
ClaudioFermi ________
Jonas Salk ________
Albert Sabin ________
PosizionamentoPosizionamento
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Variolizzazione
La variolizzazione si basava sull'uso di virus
A: vivi.
B: attenuati.
C: inattivati.
D: a RNA.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Virus del colera
Il virus del colera disattiva
A: la sintesi proteica.
B: i meccanismi dell'immunità.
C: la via di trasduzione del segnale dell'AMP ciclico.
D: la morte cellulare programmata.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Fibrosi cistica
La mutazione più comune in grado di provocare la fibrosi cistica è una ________ di tre nucleotidi nel gene per la proteina ________. Questa proteina codifica per un canale ________ che regola la fuoriuscita degli ioni ________ dall'interno delle cellule. La delezione causa la perdita di una ________ alla posizione 508 della proteina, che non è più in grado di regolare il traffico ionico. L'alterazione della funzione di questa proteina causa l'accumulo eccessivo di ________ denso che ostruisce i ________ principali dei diversi organi colpiti dalla malattia.
Completamento apertoCompletamento aperto
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza