Tipo di esercizi
Scelta multipla,
Completamento aperto,
Completamento chiuso,
Posizionamento,
Trova errore,
Vero o falso
Libro
Biochimicamente
Capitolo
Capitolo 8 - Gli enzimi
INFO

Biologia

Regolazione degli enzimi allosterici
Gli enzimi allosterici sono enzimi ________ la cui ________ catalitica è modulata dal legame di specifici metaboliti in siti diversi dal sito ________ dell'enzima: un sito di legame per il ________ quindi può cambiare la propria conformazione per il legame con ________ allosterici.
Completamento apertoCompletamento aperto
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Attivazione degli zimogeni
Quali di questi enzimi sono attivati da modificazioni?
A: Insulina
B: Tripsina
C: Deidrogenasi
D: Ligasi
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

L'attività enzimatica
L'attività enzimatica è l'attività ________ di un enzima, intesa come quantità di ________ che viene trasformata in ________ nell'unità di tempo.
Completamento apertoCompletamento aperto
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Caratteristiche degli enzimi
Gli enzimi sono proteine:
A: con funzione catalitica
B: caratterizzate da un'alta aspecificità
C: che trasformano i substrati in prodotti
D: che agiscono in condizioni non fisiologiche
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

I cofattori
I cofattori sono necessari per l'attività ________ di un enzima, e possono essere alcuni ________ metallici, o ________, che prendono direttamente parte alla reazione enzimatica. Molte ________ partecipano a reazioni biochimiche, per esempio la ________ è coenzima di un gruppo di deidrogenasi.
PosizionamentoPosizionamento
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Costante di Michaelis-Menten
La costante di Michaelis, KM, esprime la repulsione dell'enzima nei confronti del proprio cofattore: all'aumentare della KM, aumenta l'affinità dell'enzima per il substrato. Il valore di KMdipende dalla concentrazione enzimatica.
Trova erroreTrova errore
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

I gas nervini
I gas nervini:
A: si legano debolmente all'enzima acetilcolinesterasi
B: sono estremamente tossici
C: sono inibitori irreversibili
D: sono composti organofosforici
Vero o falsoVero o falso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Effetto degli inibitori
Numerosi enzimi possono combinarsi con molecole, chiamate inibitori, formando complessi che guadagnano, in parte o totalmente, la capacità di legare il gruppo fosfato e/o di catalizzarne la trasformazione. Questo fenomeno prende il nome di attivazione enzimatica.
Trova erroreTrova errore
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Gli inibitori enzimatici
Gli inibitori enzimatici vengono suddivisi in due classi: inibitori ________, che inibiscono l'enzima legandosi a questo in modo stabile, spesso attraverso interazioni ________, e quindi irreversibilmente, e inibitori ________, che si combinano con l'enzima per mezzo di ________ deboli e possono quindi venirne allontanati lasciando l'enzima nuovamente attivo.
Completamento apertoCompletamento aperto
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Gli isoenzimi
Cosa sono gli isoenzimi?
A: Forme molecolari diverse dello stesso enzima.
B: Enzimi con uguale punto isoelettrico.
C: Enzimi che catalizzano la stessa reazione.
D: Enzimi che collaborano tra loro.
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Il modello chiave-serratura
Il modello chiave-serratura nell'interazione enzima-substrato:
A: prevede una perfetta complementarietà
B: è un modello dinamico
C: non prevede la formazione di legami
D: è risultato essere inadeguato
Vero o falsoVero o falso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Legame fra enzima e substrato
Il modello dell'adattamento ________ descrive una ________ non perfetta tra substrato e sito ________ dell'enzima: il legame deriva da cambiamenti ________ del sito attivo per un perfetto adattamento strutturale.
Completamento chiusoCompletamento chiuso
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Regolazione dell'attività enzimatica
Tra le modificazioni ________ reversibili, le più comuni sono reazioni di fosforilazione/defosforilazione della catena polipeptidica in cui si produce l'aggiunta di un gruppo ________ a specifici residui di serina, treonina o tirosina della proteina. In tal modo l'enzima va incontro a un cambiamento ________ cui è associata una variazione di ________. Tali modificazioni sono catalizzate da enzimi specifici: le proteine ________, che catalizzano la fosforilazione dell'enzima e le proteina fosfatasi, che ne catalizzano la ________.
PosizionamentoPosizionamento
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Classificazione internazionale degli enzimi
Gli enzimi sono suddivisi in ________ classi: le ossidoriduttasi che catalizzano reazioni di ossido-________, le ________ che catalizzano il trasferimento di gruppi funzionali, le idrolasi che catalizzano una reazione di ________, le liasi che catalizzano la formazione di un ________ legame, l'isomerasi che catalizza una reazione di isomerizzazione, e le ________ che catalizzano la formazione di un legame in associazione all'idrolisi di ATP.
Completamento apertoCompletamento aperto
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Effetto del pH
In che modo il pH modifica l'attività di un enzima?
A: Modificando il sito attivo.
B: Modificando solo il substrato della reazione.
C: Influenzando il grado di dissociazione di eventuali gruppi acidi o basici.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Meccanismo d'azione degli enzimi
Gli enzimi alzano l'energia di attivazione della reazione, portando a un complesso attivato di maggiore contenuto energetico, grazie alle interazioni dell'enzima con il prodotto.
Trova erroreTrova errore
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

I catalizzatori biologici
Un catalizzatore enzimatico permette a una ________ chimica di procedere a una maggiore ________ e a una ________ più bassa. Inoltre gli enzimi sono caratterizzati da un'alta ________ di substrato.
PosizionamentoPosizionamento
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Effetto della temperatura
Un aumento della temperatura ________ qualsiasi reazione chimica, quindi l'attività enzimatica ________ all'aumentare della temperatura. Esiste però una temperatura soglia oltre la quale gli enzimi si ________ e ________ l'attività. Inoltre, anche alla temperatura ottimale, gli enzimi tendono a denaturarsi nel tempo, essendo ________.
Completamento chiusoCompletamento chiuso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

L'efficienza catalitica di un enzima
L'efficienza catalitica di un enzima:
A: è espressa in numero di turnover
B: varia al variare della concentrazione
C: è una caratteristica propria di ciascun enzima
Vero o falsoVero o falso
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Equazione di Michaelis-Menten
Nelle reazioni enzimatiche, la ________ tende ad un valore massimo  detto Vmax, che viene raggiunto a concentrazioni di ________ tali da saturare le molecole di ________. L'equazione di Michaelis-Menten descrive l'________ della velocità della reazione in funzione della ________ del substrato.
PosizionamentoPosizionamento
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza