INFO

Chimica

La formazione dell'acetil-CoA
La glicolisi termina con la produzione di ________, che migra dal citoplasma ai mitocondri, dove subisce un'importante reazione irreversibile in cui viene decarbossilato e trasformato in ________, per reagire con il ________ e formare acetil-CoA e CO2. La reazione viene catalizzata dalla ________ e segna il passaggio dal catabolismo ________ a quello ________.
PosizionamentoPosizionamento
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Il ciclo di Krebs
Nella reazione del ciclo di Krebs mostrata in figura, a partire da una molecola di ________ si ha la formazione di una molecola di ________, permettendo di ottenere una molecola di FAD ridotto.
Completamento apertoCompletamento aperto
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Il ciclo di Krebs
Colloca in ordine di avanzamento di reazione i seguenti composti del ciclo di Krebs.
1. ________
2. ________
3. ________
4. ________
5. ________
PosizionamentoPosizionamento
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

La glicogenolisi
Quali tra le seguenti affermazioni sulla glicogenolisi sono corrette?
A: Con la glicogenolisi l'organismo si procura glucosio libero a partire di depositi di glicogeno.
B: L'enzima deramificante catalizza due reazioni consecutive con cui si ha la rimozione delle ramificazioni nel glicogeno.
C: L'enzima glicogeno fosforilasi catalizza la scissione di molecole di glucosio dal glicogeno con trasformazione di ADP in ATP.
D: L'enzima fosfoglucomutasi trasforma il glucosio 1-fosfato in fruttosio 6-fosfato.
E: La glicogenolisi viene stimolata dall'insulina, quando nel sangue è alta la concentrazione di glucosio.
Scelta multiplaScelta multipla
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

La gluconeogenesi
Quali, tra le seguenti affermazioni sulla gluconeogenesi, sono corrette?
A: L'enzima fruttosio 1,6-bifosfatasi catalizza la conversione del fruttosio 1,6-bifosfato a fruttosio 6-fosfato.
B: La gluconeogenesi inizia a partire dall'ossalacetato.
C: Le tappe irreversibili della glicolisi che la gluconeogenesi ripercorre con altri enzimi sono 4.
D: La gluconeogenesi è un processo energeticamente dispendioso per la cellula.
E: La gluconeogenesi produce glicogeno a partire da molecole di glucosio libero.
Scelta multiplaScelta multipla
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Il controllo ormonale della glicemia
A: Quale ormone agisce sulle cellule del fegato con un meccanismo mediato da proteine G?
B: Quale ormone è prodotto dalle cellule δ delle isole di Langerhans pancreatiche?
C: Quale ormone è prodotto dalle cellule β delle isole di Langerhans pancreatiche?
Domande in serieDomande in serie
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

L'insulina
L'insulina è un enzima lipidico prodotto da cellule β delle isole di Langerhans nel fegato. Essa permette di ridurre la glicemia stimolando l'ingresso del glucosio nel mitocondrio, attivando la glucochinasi e contrapponendosi ai processi responsabili dell'aumento della glicemia come  la glicogenosintesi.
Trova erroreTrova errore
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Il glucagone
Il glucagone è un ormone lipidico secreto dalle cellule α pancreatiche in grado di legarsi a specifici recettori di membrana di alcune cellule del pancreas. Il glucagone stimola il rilascio di acido lattico dal fegato a partire dal glicogeno e mobilizza gli acidi grassi dal tessuto adiposo perché possano essere utilizzati al posto dell'acetaldeide come fonti di energia.
Trova erroreTrova errore
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

La produzione biotecnologica di insulina
Colloca in sequenza le diverse tappe della produzione biotecnologica di insulina.
1. ________
2. ________
3. ________
4. ________
5. ________
PosizionamentoPosizionamento
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

L'evoluzione delle vie metaboliche
Seguendo l'evoluzione delle vie metaboliche, la comparsa della fotosintesi su larga scala aprì le porte al metabolismo ________. Per evitare che le varie vie metaboliche come la fotosintesi o la respirazione cellulare potessero sovrapporsi, negli eucarioti la natura le ha compartimentate ________. Per ottenere una cellula a così elevata complessità un grande organismo aerobico poteva unirsi a batteri anaerobici precursori di mitocondri e cloroplasti, come suggerisce la ________.
Completamento chiusoCompletamento chiuso
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza