INFO

Biologia

Gli Archibatteri: organismi "di frontiera"
Gli archibatteri sono in grado di vivere in ambienti estremi, probabilmente molto simili a quelli che erano presenti sulla Terra primordiale, in cui la maggior parte dei viventi attuali non si avventura nemmeno.
Essi vengono suddivisi proprio sulla base dei loro particolari ambienti di vita:
- i ________ vivono in ambienti molto caldi e acidi, come quelli delle bocche vulcaniche;
- gli ________ popolano ambbienti come le saline o i mari chiusi molto salati (come il Mar Morto);
- i ________ abitano paludi e rumine dei bovini, ambienti completamente privi di ossigeno in cui ricavano nutrimento dalla digestione di molecole organiche complesse.
Completamento apertoCompletamento aperto
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

L'albero della vita
Nell'immagine, che rappresenta una versione di quello che viene chiamato l'albero della vita, le tre zone evidenziate
con colori diversi rappresentano...
A: i regni
B: i phyla
C: i domini
D: le classi
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

L'organizzazione dei funghi

Il corpo dei funghi è chiamato ________ ed è costituito da cellule che formano filamenti ramificati, le ________.
Nei funghi a gambo e cappello che si trovano nei boschi, la parte di micelio che sporge dal terreno è chiamata corpo ________ e ha funzione ________.
I funghi possono riprodursi sia sessualmente, tramite fusione di due miceli diversi, sia asessualmente, tramite ________. In base alla struttura delle parti del fungo in cui si formano queste ultime si distinguono ascomiceti e basidiomiceti
Completamento chiusoCompletamento chiuso
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Ad ogni immagine il suo microscopio
Osserva con attenzione le tre microfotografie, leggi le descrizioni
e poi stabilisci a quale microscopio sono state riprese.
A: Nell'immagine A sono visibili con i loro colori naturali le cellule che costituiscono i filamenti dell'alga verde Spirogyra. Al loro interno si riescono ad intravedere i cloroplasti che formano una sorta
di spirale.
L'immagine è stata ripresa al...
B: Al centro dell'immagine B è visibile l'organizzazione interna di una cellula batterica in fase di divisione.
L'immagine è stata ripresa al...
C:

Nell'immagine C, elaborata in falsi colori, si nota la superficie
esterna di una serie di batteri sferici (cocchi) disposti in catenelle.
L'immagine è stata ripresa al...
Domande in serieDomande in serie
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Cellula procariotica ed eucariotica a confronto
Nell'immagine ripresa al microscopio elettronico sono visibili una cellula procariotica di grandi dimensioni (colorata in verde) e tante cellule eucariotiche più piccole (evidenziate in blu).
La differenza tra questi due tipi di cellule non riguarda solo le dimensioni, ma anche l'organizzazione interna: le cellule eucariotiche, infatti, sono più semplici di quelle procariotiche, hanno il DNA racchiuso in un nucleo e numerosi organuli.
Mentre le cellule procariotiche costituiscono solo organismi pluricellulari quelle eucariotiche si possono ritrovare sia in organismi unicellulari sia in pluricellulari.
Trova erroreTrova errore
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Le caratteristiche delle amebe
Quali delle seguenti affermazioni si possono riferire all'ameba in figura?
A: E' un organismo procariote fotoautotrofo.
B: E' un protista eterotrofo che ingerisce il cibo per fagocitosi.
C: E' un protista autotrofo pluricellulare.
D: Fa parte del gruppo indicato con il nome di "protozoi".
E: Essendo un predatore, viene classificata all'interno del regno animale.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

I regni dei viventi


I regni sono le più grandi categorie sistematiche introdotte da Linneo nel corso del Settecento: in origine egli ne individuò due, oggi la maggior parte degli scienziati ritiene che siano sei, ma secondo alcuni potrebbero essere molti di più.
Tutti gli organismi unicellulari procarioti sono suddivisi nel regno dei ________, che comprende le forme oggi più diffuse, e in quello degli ________, confinati in ambienti estremi come i laghi salati e le sorgenti calde sulfuree.
Tra gli eucarioti, la maggior parte degli unicellulari (come i protozoi e alcune alghe) appartiene al regno dei ________, mentre i pluricellulari sono suddivisi in ________, se autotrofi, Funghi se eterotrofi privi di sistema digerente, ________ se eterotrofi dotati di sistema digerente.
PosizionamentoPosizionamento
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

La riproduzione dei batteri
A: I batteri si riproducono attraverso un processo chiamato scissione binaria.
B: La riproduzione batterica è un tipo di riproduzione sessuata in cui è richiesto l'apporto di due genitori.
C: In condizioni ambientali sfavorevoli, molti batteri sono in grado di formare strutture disidratate di vita quiescente che si chiamano semi.
D: Se posti in condizioni favorevoli, tutti i batteri si dividono ogni circa 20-30 minuti.
Vero o falsoVero o falso
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

La struttura della cellula batterica
Indica quale numero in figura corrisponde alle strutture della cellula batterica elencate qui sotto:
A: plasmidi
B: citoplasma con ribosomi
C: pili
D: cromosoma batterico
E: membrana cellulare
Domande in serieDomande in serie
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Al limite della vita: i virus
Nella microfotografia a lato sono visibili alcuni virus responsabili dell'influenza. I virus sono considerati entità al limite della vita: ricordi perché?
Prova ad individuare le affermazioni corrette e quelle false.
A: I virus sono i più semplici organismi unicellulari.
B: I virus non si possono considerare cellule poiché sono costituiti solo da materiale genetico racchiuso in un capside proteico.
C: i virus sono in genere organismi a vita libera, autonomi, ma incapaci di completare da soli il loro ciclo vitale.
D: Il materiale genetico presente nei virus è sempre e solo RNA.
Vero o falsoVero o falso
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza