INFO

Chimica

Per ciascuna delle seguenti affermazioni, indica se è vera o falsa.
A: Esistono grandezze fondamentali e derivate.
B: Una grandezza è una proprietà che può essere misurata.
C: Una grandezza è un dato numerico.
D: A ogni misurazione di una grandezza è possibile associare un numero seguito da una unità di misura.
E: Le grandezze si ottengono con le misurazioni.
Vero o falsoVero o falso
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

La misurazione è ________ tramite il quale si riesce ad associare a una grandezza ________. Le operazioni che costituiscono il procedimento sono le seguenti: scelta di uno strumento con relativa ________, confronto dell'unità scelta con la ________, acquisizione di ________ (il risultato della misurazione), che esprime quante volte l'unità di misura scelta è contenuta nella grandezza da misurare.
PosizionamentoPosizionamento
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Quali tra le seguenti affermazioni sono esatte?
A: 2,5 L corrispondono a 2500 cm3
B: Un cubo di lato 10 cm ha il volume di 10 cm3 .
C: Il millilitro corrisponde al millimetro cubo.
D: Per trasformare in metri cubi un dato espresso in centimetri cubi, si moltiplica il numero per 10-6.
E: L'unità di misura del volume nel Sistema Internazionale è il litro.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Considera la misurazione del volume di un oggetto solido effettuata tramite immersione in un cilindro graduato, che contiene acqua. Per ciascuna delle seguenti frasi, indica se è vera o falsa.
A: Prima di immergere l'oggetto è necessario leggere il volume di acqua presente nel cilindro.
B: Il volume dell'acqua nel cilindro cambia, quando si immerge l'oggetto.
C: È necessario che l'immersione dell'oggetto non faccia traboccare acqua dal cilindro.
D: Non è necessario che l'oggetto risulti completamente sommerso dall'acqua.
E: Il valore del volume dell'oggetto che si ricava risulta maggiore se si utilizza un liquido meno denso dell'acqua, come l'olio.
Vero o falsoVero o falso
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Se voglio sapere quante scatole possono essere disposte sul ripiano di uno scaffale, devo conoscere ________.
Se voglio determinare il numero massimo di mattoni che posso mettere su una bilancia di cui conosco ________, mi interessa sapere ________.
Se i piatti di una bilancia sono in equilibrio, posso concludere che gli oggetti posti sulla bilancia hanno la stessa ________, ma se sono fatti di materiali diversi ________ un volume diverso.
Completamento chiusoCompletamento chiuso
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Indica tra le seguenti l'unica frase sbagliata.
A: Nelle addizioni e sottrazioni, il numero di cifre significative del risultato coincide con quello delle sue cifre decimali.
B: In una divisione, il numero di cifre significative del risultato è uguale a quello del dato che ne ha di meno.
C: I dati 1200 kg e 1,2 · 103 kg indicano lo stesso valore ma non hanno lo stesso numero di cifre significative.
D: Dal punto di vista delle cifre significative l'equivalenza 6,5 km = 6500 m non è corretta.
E: Sommando 23,05 g + 4,5 g si ottiene un risultato con una sola cifra decimale.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Vuoi studiare cosa accade all'aria contenuta in un palloncino, se la riscaldi con il phon.
Il sistema è costituito ________; è un sistema ________, perché può scambiare con l'ambiente ________. Ti accorgi che l'aria nel palloncino si dilata: hai compiuto una osservazione ________. Quindi formuli ________ che gli aeriformi, se riscaldati sotto certe condizioni, si dilatano.
Completamento chiusoCompletamento chiuso
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Uno studente ha l'obiettivo di studiare come cambia nel tempo la temperatura di una bibita posta sul davanzale di una finestra esposta al sole in una calda giornata d'estate. Dopo 10 min di esposizione egli ha annotato alcune frasi. Individua quelle che corrispondono a osservazioni qualitative (QL), a osservazioni quantitative (QT), a frasi non pertinenti (NP) e a ipotesi (IP).

a) La bibita è in una lattina di alluminio. ________
b) La temperatura iniziale della bibita è 18 °C. ________
c) La temperatura interna della stanza è 18 °C. ________
d) Dopo cinque minuti la temperatura della bibita è 20 °C. ________
e) La lattina è posta vicino a un vaso di fiori. ________
f) Dopo dieci minuti la temperatura della bibita è 22 °C. ________
g) La temperatura della bibita aumenta regolarmente. ________
h) La temperatura della bibita raggiungerà i 30 °C dopo 30 min. ________
i) La temperatura della bibita esposta al sole aumenta. ________
Completamento apertoCompletamento aperto
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Ordina la successione temporale delle fasi dell'indagine scientifica.
1. ________
2. ________
3. ________
4. ________
5. ________
6. ________
PosizionamentoPosizionamento
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Abbina a ogni situazione descritta i passaggi di stato che sono coinvolti, scegliendoli tra quelli riportati in basso.
Quando fai la doccia, specialmente in inverno, lo specchio del bagno si appanna. –
________
Appena apri una confezione di canfora o di naftalina, senti il caratteristico odore. –
________
I panni stesi asciugano meglio se c'è vento. – ________

Se lasci un cubetto di ghiaccio sul tavolo di cucina si trasforma in acqua. – ________

Per realizzare un oggetto di ferro, si può versare un po' di questo metallo liquido in un apposito stampo e poi lasciare raffreddare. – ________
PosizionamentoPosizionamento
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Versi in un bicchiere acqua e alcol. Ottieni un miscuglio ________, perché i due componenti ________; inoltre, le proprietà ________ le stesse in ogni punto del miscuglio.
Tra acqua e alcol si ottiene una ________.
Completamento chiusoCompletamento chiuso
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Quando una nave petroliera subisce una perdita, sul mare si formano pericolose chiazze di petrolio. Quale delle seguenti affermazioni è corretta?
A: Il petrolio sta a galla, quindi forma una sospensione sull'acqua di mare.
B: Il petrolio e l'acqua di mare formano un miscuglio omogeneo.
C: Petrolio e acqua di mare sono miscibili.
D: Il petrolio passa in soluzione nell'acqua di mare.
E: Acqua di mare e petrolio formano un miscuglio eterogeneo.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Le polveri sottili PM10 sono uno degli agenti inquinanti dell'aria che respiriamo. Esse formano con l'aria
A: un aerosol.
B: una sospensione di minuscoli granuli solidi.
C: un miscuglio omogeneo.
D: una emulsione di minutissime goccioline liquide.
E: un amalgama.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Attribuisci il nome corretto al metodo di separazione che risulta individuato nelle seguenti situazioni.
Sulla spiaggia, raccogli un secchio d'acqua di mare; lasci riposare il miscuglio e sul fondo si depositano sabbia, sassolini e pezzettini di conchiglie: ________

Nei laboratori d'analisi, provette contenenti sangue vengono fatte ruotare ad altissima velocità per separare globuli bianchi e rossi dal siero: ________

Quando prepari un infuso, le sostanze caratteristiche delle erbe passano in soluzione nell'acqua calda: ________

Successivamente fai passare l'infuso attraverso un colino per trattenere le erbe con cui è stato prodotto: ________
PosizionamentoPosizionamento
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Non si può affermare con certezza che una sostanza è assolutamente pura perché gli strumenti e i metodi di analisi ________. Una sostanza si può considerare tale quando gli strumenti a disposizione ________, oppure quando le impurità eventuali ________.
PosizionamentoPosizionamento
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Per ciascuna delle seguenti frasi, indica se è vera o falsa.
A: Nella dissoluzione, un aeriforme si volatilizza nell'ambiente disperdendosi.
B: Il risultato di una dissoluzione è un miscuglio omogeneo.
C: Soluto (o soluti) e solvente sono i componenti di una soluzione.
D: I componenti di una soluzione sono sempre separabili per filtrazione.
E: Il soluto, prima e dopo il passaggio in soluzione, non cambia stato di aggregazione.
Vero o falsoVero o falso
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Quale affermazione non è corretta?
A: Il volume di una soluzione può essere minore della somma dei volumi dei componenti.
B: Il volume di un miscuglio eterogeneo corrisponde alla somma dei volumi dei componenti.
C: La massa di una soluzione è data dalla somma delle masse del solvente e dei soluti.
D: In un miscuglio liquido-liquido, la massa si conserva solo se i due liquidi non sono miscibili.
E: La massa di un miscuglio eterogeneo è data dalla somma delle masse di tutti i componenti.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

La concentrazione di una soluzione di sale in acqua è 0,04 g/mL. In relazione a questo dato, quali descrizioni sono corrette?
A: In ogni millilitro di soluzione sono disciolti 0,04 g di sale.
B: Il volume della soluzione è 1 mL e in essa sono disciolti 0,04 g di sale.
C: Ogni grammo di sale è disciolto in 0,04 mL di soluzione.
D: Per ottenere 0,08 g di sale dobbiamo prelevare 2 mL di soluzione.
E: Nella soluzione sono disciolti 4 g di sale.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Sai che la soluzione A è più concentrata della soluzione B. Quale frase è sicuramente corretta?
A: Nella soluzione A è presente una maggiore massa di soluto, rispetto a B.
B: Se prelevi un ugual volume di ciascuna soluzione, in A c'è maggiore massa di soluto.
C: Se vuoi ottenere la stessa massa di soluto da entrambe le soluzioni, devi prelevare un maggior volume di A.
D: La soluzione A è meno diluita, cioè il volume di solvente è minore rispetto a B.
E: Nella soluzione A è presente una maggiore massa di solvente, rispetto a B.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Osserva la figura e indica per ciascuna delle seguenti frasi se è vera o falsa.
A: La solubilità del saccarosio è influenzata dalla temperatura più fortemente di quella del cloruro di sodio.
B: La solubilità del nitrato di potassio raddoppia (all'incirca) quando la temperatura della soluzione passa da 10 °C a 60 °C.
C: A 30°C, in 1 g di acqua possono essere disciolti al massimo 2,2 g (circa) di saccarosio.
D: A 80 °C una soluzione ottenuta sciogliendo 60 g di cloruro di sodio in 100 g di acqua è satura.
Vero o falsoVero o falso
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

La densità del sughero è 250 kg/m3. Quale tra le seguenti affermazioni è sbagliata?
A: La massa di 1 dm3 di sughero è 0,250 kg.
B: La stessa densità può essere espressa come 0,250 g/cm3.
C: Per un qualsiasi oggetto di sughero, se facciamo il rapporto tra la sua massa (in kg) e il suo volume (in m3) otteniamo il numero 250.
D: La massa di 1 m3 di sughero è 250 kg.
E: Occorrono 250 m3 di sughero per ottenere la massa di 1 kg.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Nel grafico sono riportate le linee che mettono in relazione massa e volume per il ferro (linea in alto) e per l'alluminio (linea in basso). Completa la frase scegliendo le espressioni esatte nell'elenco sottostante.
20 cm3 di ________ hanno la massa di circa 50 g, mentre lo stesso volume di ________ ha una massa circa ________; quindi la densità dell'alluminio è circa ________ di quella del ferro.
PosizionamentoPosizionamento
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza