INFO

Scienza e cultura dell'alimentazione

Sicurezza e contaminazione
A: Il Ministero dell'Economia e delle Finanze è un organismo di monitoraggio e controllo   dei processi di produzione, conservazione, commercializzazione di alimenti e bevande
B: La qualità nutrizionale di un alimento è definita dall'insieme delle sue caratteristiche organolettiche e igieniche
C: Si definisce biodegradabile una sostanza che può essere digerita dall'organismo umano
D: Per veicolo di infezione si intende il mezzo o l'alimento attraverso il quale l'agente patogeno penetra nell'organismo umano
E: Le norme legislative relative alla  produzione di  alimenti e bevande riguardano tutti gli alimenti anche quelli prodotti e consumati in ambito domestico
F: Con l'espressione "lotta biologica"  ci si riferisce ad una tecnica impiegata in agricoltura  che si basa sull'utilizzo controllato di metodi chimici  per contrastare lo sviluppo degli organismi dannosi
G: Per rintracciabilità di un prodotto alimentare si intende individuare il punto in cui è stato venduto l'alimento
H: La mosca è un vettore di contaminazione
I: I radionuclidi, che attraverso la catena alimentare possono giungere all'uomo, possono dare effetti a lungo termine come le mutazioni genetiche
J: I contenitori per alimenti o gli imballaggi per il confezionamento possono  rappresentare una possibile causa di contaminazione chimica
Vero o falsoVero o falso
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienza e cultura dell'alimentazione

Con l'espressione "igiene dei prodotti alimentari" si intende:
A: le misure necessarie a garantire la sicurezza e la salubrità dei prodotti alimentari
B: gli alimenti idonei al consumo umano sotto il profilo igienico
C: i controlli per individuare gli eventuali pericoli di contaminazione
D: le procedure e metodologie basate sui principi dell'HACCP
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienza e cultura dell'alimentazione

Il Libro Bianco sulla sicurezza alimentare stabilisce il principio secondo il quale i primi responsabili della sicurezza alimentare sono:
A: gli inquinanti ambientali
B: i ristoratori
C: gli operatori del settore alimentare
D: i consumatori che non rispettano le norme igieniche
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienza e cultura dell'alimentazione

Rappresenta una condizione in cui può verificarsi una contaminazione crociata:
A: l'esposizione all'aria degli alimenti
B: il contatto dell'alimento con una mosca
C: il contatto di un portatore sano con l'alimento
D: l'uso di uno stesso tagliere per affettare alimenti cotti e crudi
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienza e cultura dell'alimentazione

Il controllo igienico sanitario riguarda:
A: l'etichettatura del prodotto alimentare
B: il prezzo imposto dal commerciante
C: gli utensili e i macchinari del commerciante
D: il marchio di qualità  
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienza e cultura dell'alimentazione

I batteri:
A: sono contaminanti biologici sempre pericolosi
B: sono microrganismi  pluricellulari innocui o nocivi
C: possono essere patogeni per l'uomo
D: tutte le risposte sono corrette
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienza e cultura dell'alimentazione

È un soggetto della filiera alimentare:
A: il rappresentante di prodotti agroalimentari
B: il rivenditore di prodotti agroalimentari
C: il consumatore
D: tutte i soggetti indicati
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienza e cultura dell'alimentazione

Il sistema di rintracciabilità di un prodotto alimentare:
A: deve essere previsto obbligatoriamente
B: non è obbligatorio
C: deve essere previsto solo dopo che si siano verificate gravi malattie alimentari
D: è previsto solo per gli alimenti a lunga conservazione
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienza e cultura dell'alimentazione

È una qualità tecnologica degli alimenti:
A: il valore nutrizionale
B: le caratteristiche organolettiche
C: la shelf-life
D: tutte le caratteristiche descritte
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienza e cultura dell'alimentazione

Gli alimenti definiti "a filiera corta" sono prodotti :
A: con un  ciclo di trasformazione breve
B: venduti nelle vicinanze del luogo di produzione
C: commercializzati in mercati rionali
D: che presentano tutte le caratteristiche descritte
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienza e cultura dell'alimentazione

piombo  ________
nitrati e nitriti ________
tetrodotossina ________
solanina  ________
glucosidi cianogenetici ________
avidina  ________
emoagglutinine  ________
micotossine ________
radionuclidi  ________
insetti ________
antiparassitari  ________
diossine   ________
polifosfati ________
PosizionamentoPosizionamento
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienza e cultura dell'alimentazione


L'agricoltura ________ si basa sulle teorie del filosofo Rudolf Steiner che assegnò grande importanza al rapporto tra l'________ e l'________ naturale.  

Le biotecnologie avanzate consentono di modificare il patrimonio ________ di un organismo. Esse si  avvalgono di tecniche di ________ genetica, grazie alle quali è possibile ________ in un organismo i ________ di un altro, fenomeno che in condizioni naturali non si sarebbe mai verificato. Il prodotto di questa operazione è un organismo ________ o ________.

Si definiscono ________  le sostanze di natura ________, ________ o ________, presenti negli alimenti non intenzionalmente aggiunte, che possono ________ alla ________ umana.
Completamento apertoCompletamento aperto
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienza e cultura dell'alimentazione

I virus sono contaminanti chimici con una membrana cellulare detta capside  che racchiude nella parte centrale il materiale proteico costituito prevalentemente da DNA.
Trova erroreTrova errore
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienza e cultura dell'alimentazione

La ________ alimentare  costituisce il requisito fondamentale per garantire un alto livello di ________ della salute umana, attraverso un cibo sicuro dal punto di vista ________ ed in grado di provvedere al fabbisogno ________ del consumatore.
PosizionamentoPosizionamento
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza