Tipo di esercizi
Scelta multipla,
Completamento aperto,
Posizionamento,
Vero o falso,
Domande in serie
Area tematica
Libro
Il nuovo Invito alla biologia.blu / Il corpo umano
Capitolo
Capitolo D4. I polimeri
Libro
Chimica più / Dalla materia all'elettrochimica
Capitolo
Capitolo B1. I polimeri
Libro
Chimica più / Dalla materia all'atomo
Capitolo
Capitolo B1. I polimeri
Libro
Chimica più / Dalla materia alla nomenclatura
Capitolo
Capitolo B1. I polimeri
Libro
Chimica più / Dalla mole alla nomenclatura
Capitolo
Capitolo B1. I polimeri
Libro
Chimica più / Dagli equilibri all'elettrochimica
Capitolo
Capitolo B1. I polimeri
Libro
Chimica più / Chimica organica
Capitolo
Capitolo B1. I polimeri
Libro
Chimica più / I polimeri e i materiali S
Capitolo
Capitolo B1. I polimeri
INFO

Biologia

La poliaddizione radicalica
Nel meccanismo di poliaddizione radicalica, per la formazione di polimeri, l'iniziatore è una specie ________ molto reattiva, in grado di generare la specie radicalica sul ________, che a sua volta, induce la formazione di altre specie radicaliche con un meccanismo che si propaga a cascata, come nella reazione illustrata in cui si ha la formazione di ________.
Completamento apertoCompletamento aperto
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

La poliaddizione anionica
Nella formazione di polimeri, il meccanismo di poliaddizione anionica:
A: prevede che nel monomero, al carbonio che presenta il doppio legame siano legati dei gruppi elettrondonatori, i quali favoriscono la formazione di una carica negativa sul carbonio.
B: viene utilizzato, per esempio, nella produzione di polimetilcianoacrilato, poiché il metilcianoacrilato presenta due gruppi elettronattrattori legati al carbonio impegnato nel doppio legame.
C: viene condotto in ambiente basico, lo ione OH effettua un attacco elettrofilo portando alla formazione della specie anionica.
D: prevede la formazione di una specie anionica, in ambiente basico, che reagisce con una seconda molecola inducendo la rottura del doppio legame, quindi si lega a essa generando una nuova specie anionica composta da due monomeri e la reazione può ripetersi n volte.
Vero o falsoVero o falso
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

I poliesteri
Il poliestere, mostrato in figura, viene ottenuto mediante una reazione di:
A: poliaddizione cationica.
B: policondensazione.
C: poliaddizione radicalica.
D: poliaddizione anionica.
Scelta multiplaScelta multipla
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Un polimero sintetico
Dalla reazione illustrata si ottiene:
A: un policarbonato.
B: una resina fenolica.
C: un poliestere.
D: una poliammide.
Scelta multiplaScelta multipla
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Le poliammidi
Le poliammidi sono polimeri sintetici ottenuti dalla polimerizzazione per ________ di una polimetilendiammina e un ________, il legame che si forma tra i due monomeri è un legame ________. Le poliammidi costituiscono una famiglia di polimeri che va sotto il nome di ________, molto utilizzata per produrre fibre tessili sintetiche.
PosizionamentoPosizionamento
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Le resine fenoliche
A: Le resine fenoliche sono copolimeri ottenuti per condensazione di monomeri di fenolo e aldeide acetica, mediante eliminazione di molecole d'acqua.
B: La bachelite, una resina fenolica, rappresenta la prima plastica a essere stata sintetizzata.
C: Le resine fenoliche sono polimeri termoplastici.
D: Avendo una struttura reticolare, una volta prodotte, le resine fenoliche non possono essere ulteriormente fuse.
Vero o falsoVero o falso
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

I polimeri
I polimeri sono macromolecole costituite da monomeri uniti tra loro da legami covalenti. Per esempio, sono polimeri: il ________, o PVC; il ________, o polistirolo; il ________, o polietilene; la ________, il nylon.
PosizionamentoPosizionamento
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

I monomeri che costituiscono i polimeri e il loro utilizzo
A: Il PVC, o polivinilcloruro, utilizzato per produrre isolamento, tubi, pellicole, ha come monomero:
B: Il teflon, utilizzato per produrre rivestimenti, valvole, guarnizioni, ha come monomero:
C: Il plexiglass, utilizzato per produrre lastre, oggetti a stampo, vernici, ha come monomero:
Domande in serieDomande in serie
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Polietilene
Il polietilene è un polimero che si ottiene per
A: addizione nucleofila
B: combustione
C: condensazione
D: addizione radicalica
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Polimeri
Quale dei seguenti composti può polimerizzare?
A: C6H5—OH
B: CH3COOH
C: CH2=CH2
D: CH3CH3
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza