Capitolo 6: Il metabolismo: concetti di base

20 esercizi
SVOLGI
Tipo di esercizi
Scelta multipla,
Completamento aperto,
Completamento chiuso,
Posizionamento,
Trova errore,
Vero o falso
Area tematica
Sottoargomenti
Libro
Percorsi di biochimica / Volume unico
Capitolo
Capitolo 6: Il metabolismo: concetti di base
INFO

Biologia

Le reazioni anaboliche
L'insieme delle reazioni di sintesi viene indicato come ________ e porta alla «costruzione» di molecole utili alla cellula. Gran parte delle reazioni anaboliche sono sfavorite da un punto di vista termo________ e perciò non possono decorrere spontaneamente; tuttavia nelle cellule queste reazioni avvengono grazie alla partecipazione di molecole di ________, che viene scisso in ADP e fosfato inorganico. Quindi tutte le reazioni in cui sono sintetizzate molecole complesse a partire da precursori più semplici ________ ATP.
Completamento apertoCompletamento aperto
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Composti a elevata energia libera di idrolisi
Una frazione significativa dell'________ che si libera nel trasferimento progressivo degli ________ sull'ossigeno è utilizzata per sintetizzare molecole di ATP, dove viene depositata. I legami a ________ contenuto energetico dell'ATP possono essere «trasferiti» reversibilmente ad altre molecole che presentano legami col fosfato «ricchi di energia»; queste, oltre l'ATP, comprendono l'ADP, gli altri nucleosidi ________, ma anche molecole come la fosfocreatina in cui è presente un legame fosfoammidico.
Completamento apertoCompletamento aperto
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Sintesi e idrolisi dell'ATP: un accoppiamento energetico
Nel corso del metabolismo l'ADP nelle reazioni cataboliche viene continuamente prodotto da ATP e fosfato a spese dell'energia liberata, e viene rapidamente consumato nelle reazioni anaboliche, cui fornisce catalizzatori per renderle termodinamicamente possibili.
Trova erroreTrova errore
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

L'adenosintrifosfato
Quali di queste definizioni descrivono l'ATP?
A: è un nucleoside trifosfato
B: è una molecola a bassa energia
C: libera energia se idrolizzato
D: è una molecola molto stabile
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

L'idrolisi dell'ATP
L'ATP, come gli altri nucleosidi difosfato e altre molecole chimicamente differenti, è definito come una «molecola a bassa energia di idrolisi», per sottolineare che l'energia che si libera quando viene carbossilato uno dei due legami carbossilato (di solito l'ultimo) è tra il doppio e il triplo di quella liberata dalle normali azioni di idrolisi.
Trova erroreTrova errore
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

La fosfocreatina
Nella fosfocreatina è presente un legame ________: è una ________ di fosfato ad alta ________ che può essere istantaneamente trasferito sull'ADP attraverso la reazione catalizzata dalla ________ cinasi, un importante ________ presente soprattutto nel tessuto muscolare e nel ________.
PosizionamentoPosizionamento
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

La fosforilazione del glucosio
Molte sostanze non entrano come tali nelle vie ________, bensì in una forma modificata che conferisce loro un contenuto energetico e quindi una ________ chimica maggiori. Per esempio il glucosio (e gli altri ________) per poter essere sfruttato metabolicamente dalla cellula deve essere ________, ossia trasformato in un ________ fosforico con consumo di ATP.
PosizionamentoPosizionamento
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Il controllo delle concentrazioni intracellulari degli enzimi
La concentrazione ________ di un enzima può essere variata attraverso la concertazione di due eventi: il controllo della velocità di ________ dei geni che codificano tale ________ e il controllo della degradazione intracellulare dell'enzima stesso. L'aumento del primo dei due processi associato ________ del secondo determina come effetto finale l'incremento della concentrazione intracellulare dell'enzima; al contrario, la diminuzione del primo processo associata all'aumento del secondo si traduce nella ________ della concentrazione dell'enzima stesso.
Completamento chiusoCompletamento chiuso
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

La velocità delle vie metaboliche
La velocità di un'intera via ________ può essere controllata regolando l'attività dell'________ che catalizza una delle prime reazioni, in genere quella più lenta, della via stessa. Spesso questi enzimi regolatori sono proteine ________ che agiscono come interruttori molto sensibili alla presenza di ________, prodotti ed effettori allosterici.
Completamento chiusoCompletamento chiuso
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

L'equilibrio dinamico
Si dice stato stazionario un insieme di condizioni in un sistema ________ in cui la formazione e la ________ dei singoli componenti sono in equilibrio in modo che il sistema non subisca variazioni nel tempo: inoltre, il concetto di ________ dinamico è molto importante in biochimica, infatti i processi attraverso cui vengono prodotte e trasformate le molecole organiche sono regolati in modo che queste sostanze si trovino entro la cellula a una concentrazione ________. Per esempio, un aumento del livello di glucosio nel sangue, dopo un pasto, induce immediatamente reazioni metaboliche che stimolano ________ metabolica del glucosio.
Completamento chiusoCompletamento chiuso
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Il FAD
Nel FAD, oltre al nucleotide adenilico è presente un secondo nucleotide atipico in cui non compare uno ________, ma un polialcol, il ribitolo, e la base ________ – l'isoallossazina – è la parte della molecola che può legare reversibilmente due atomi di ________ trasformando il nucleotide nel derivato ridotto, il FADH2. Il complesso ribitolo-isoallossazina prende il nome di riboflavina, nota anche come vitamina ________.
Completamento apertoCompletamento aperto
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Il controllo dell'attività degli enzimi
Il feedback (retroazione) ________ controlla l'attività di numerosi ________ regolatori di vie metaboliche: il ________ finale della via è un effettore ________ dell'enzima chiave della via stessa, con la finalità di inibire la trasformazione del ________ iniziale nel primo intermedio metabolico.
Completamento apertoCompletamento aperto
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Il glicogeno
Il glicogeno:
A: è un lipide di riserva
B: è localizzato prevalentemente nel fegato e nei muscoli
C: la sua sintesi è detta glicogenosintesi
D: serve da molecola di deposito del saccarosio
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Le funzioni del metabolismo
Quali sono le funzioni del metabolismo?
A: Produrre energia.
B: Attivazione e degradazione di sostanze.
C: La sola sintesi di molecole.
D: La sola degradazione di sostanze.
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Il NAD
Il NAD è:
A: costituito da una molecola di saccarosio e due basi azotate
B: formato da due basi azotate: la nicotinammide e l'adenina
C: un coenzima con funzione di trasporto di elettroni
D: un coenzima che subisce un legame irreversibile con uno ione ioduro
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Le vie metaboliche
Una via metabolica è una sequenza di ________ chimiche catalizzate da specifici ________, in cui il prodotto della prima reazione è il ________ della seconda, il ________ di questa è il reagente della terza, e così via fino al prodotto ultimo della via: le molecole prodotte e utilizzate in una via metabolica prendono il nome di ________ metabolici.
PosizionamentoPosizionamento
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Le reazioni endoergoniche
Una reazione endoergonica:
A: ha un equilibrio spostato a sinistra
B: è una reazione spontanea e veloce
C: avviene per idrolisi dell'ATP
D: grazie alll'ATP subisce uno spostamento dell'equilibrio di reazione verso destra
Vero o falsoVero o falso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

I trasportatori di elettroni
I sistemi redox NAD+/NADH + H+ e FAD/FADH2 sono  riceventi primari di elettroni nel metabolismo riduttivo; essi sono un gruppo di enzimi (fosforilasi) che catalizzano reazioni irreversibili con i substrati.
Trova erroreTrova errore
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Il principio della massima economia
Su cosa si basa il principio della massima economia?
A: Sul controllo dei processi metabolici.
B: Sulla degradazione delle sostanze inutili e produzione di sostanze utili nei momenti opportuni.
C: Sul risparmio energetico indipendente dal metabolismo.
D: Su un controllo indipendente dall'attività enzimatica.
Vero o falsoVero o falso
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

La pompa sodio-potassio
La pompa sodio-potassio:
A: trasporta il potassio fuori dalla cellula
B: trasporta il sodio fuori dalla cellula
C: utilizza ATP per trasportare gli ioni contro gradiente
D: è un trasportatore passivo
Scelta multiplaScelta multipla
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza