INFO

Chimica

L'ordine di reazione
Determina l'ordine di reazione per BrO3(aq) + 3SO3(aq)2– → Br(aq) + 3SO4(aq)2– la cui equazione cinetica è v = k[BrO3] · [SO32–].
A: ordine 1
B: ordine 4
C: ordine 0
D: ordine 2
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Lo stato di transizione
Lo stato di transizione è una fase ________ della reazione in cui i legami tra i reagenti si stanno rompendo e sono in via di formazione quelli tra i prodotti. A questo stadio si forma un composto intermedio chiamato complesso ________ che a causa del suo ________ contenuto energetico è molto ________ e si converte rapidamente nei prodotti della reazione. Una volta superato lo stato di transizione l'energia diminuisce fino al livello dei prodotti e il dislivello energetico finale ottenuto tra i reagenti e i prodotti corrisponde alla variazione di ________.
Completamento chiusoCompletamento chiuso
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

La velocità delle reazioni elementari
Quale tra le seguenti espressioni mostra correttamente la velocità del processo elementare X + Y → prodotti?
A: v = k [Y] · [X]
B: v = k [X]n · [Y]m
C: v = k [Y]
D: v = k [X] · [Y]2
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Calcolo della concentrazione iniziale dei reagenti
La decomposizione di HI: 2HI(g) → H2(g) + I2(g) è una reazione di secondo ordine e a 700 °C k = 1,6 · 10-3 L/mol · s.
A 2,0 · 103 minuti dall'inizio della reazione alla stessa temperatura, risulta [HI] = 3 · 10-2 mol/L. Qual era la concentrazione iniziale di HI?
A: 0,32 · 10-5 M
B: 0,32 · 105 M
C: 3,2 · 10-5 M
D: 3,2 · 105 M
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Fattori che influenzano la velocità di reazione
A: Tutte le reazioni chimiche possono essere accelerate aumentando la temperatura.
B: Una volta che una reazione è avviata, le particelle di reagenti che collidono non hanno più la necessità di superare la barriera dell'energia di attivazione.
C: Gli enzimi sono catalizzatori biologici.
D: Anche la superficie di contatto tra i reagenti può influire sulla velocità di reazione.
Vero o falsoVero o falso
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Reazioni di ordine zero
Alcune reazioni, date da una sola specie reagente, risultano di ordine zero. In che modo la loro velocità dipende dalla concentrazione del reagente?
A: non dipende dalla concentrazione del reagente
B: raddoppia al raddoppiare del reagente
C: si azzera
D: velocità e concentrazione del reagente coincidono
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Costante di velocità
A 35 °C per la reazione

C12H22O11 + H2O → 2C6H12O6

si ha k = 6,2 · 10–5 s–1. Se Eatt = 108 kJ/mol, quanto vale la costante di velocità a 45 °C?
A: 23 · 10-4 s–1
B: 2,3 · 10-4 s–1
C: 0,2 · 104 s–1
D: 2,3 · 104 s–1
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Stadio limitante
Una reazione avviene in due stadi:

(CH3)3CBr → (CH3)3C+ + Br

(CH3)3C+ + OH → (CH3)3COH

Sapendo che v = k[(CH3)3CBr] sei in grado di determinare lo stadio limitante?
A: Sì, è il primo
B: i due stadi hanno la stessa velocità.
C: Sì, è il secondo
D: no, è necessario conoscere k
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Energia di attivazione e velocità di reazione
A: L'energia di attivazione è tanto maggiore quanto più è instabile il complesso attivato.
B: In una reazione esotermica il complesso attivato ha un contenuto energetico prossimo a quello dei prodotti.
C: La velocità di reazione diminuisce all'aumentare della temperatura perché diminuisce il numero di urti efficaci.
D: Lo stato di transizione è lo stato energetico raggiunto dalle molecole dei reagenti a seguito di un urto efficace.
Vero o falsoVero o falso
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Velocità di reazione
A: La velocità di una reazione chimica non è influenzata dalla temperatura.
B: Una volta che una reazione è avviata, le particelle di reagenti che collidono non hanno più la necessità di superare la barriera dell'energia di attivazione.
C: Gli enzimi sono catalizzatori biologici.
D: Anche la superficie di contatto tra i reagenti può influire sulla velocità di reazione.
Vero o falsoVero o falso
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza