INFO

Biologia

DNA procariotico
Tra i seguenti elementi genici NON è presente nel DNA procariotico
A: il promotore.
B: il gene strutturale.
C: l'operatore.
D: l'esone.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Nirenberg e Matthaei
Le conclusioni a cui giunsero Nirenberg e Matthaei con i loro esperimenti possono essere riassunte nel fatto che
A: a ogni codone corrisponde un nucleotide.
B: a ogni gene corrisponde un amminoacido.
C: a ogni codone corrisponde un amminoacido.
D: a ogni gene corrisponde un polipeptide.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Trascrizione del DNA
Dopo la trascrizione di un segmento di DNA
A: si verifica lo splicing degli esoni allo scopo di saldare le sequenze di DNA che devono essere tradotte.
B: è possibile prevedere quale sarà la proteina corrispondente in base al numero di esoni eliminati.
C: i fattori di trascrizione vanno a legarsi a speciali proteine chiamate silencer che favoriscono la formazione di mRNA maturo.
D: vengono eliminati gli introni dal trascritto di mRNA e vengono aggiunti un «cappuccio» e una coda di poliA.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Il codice genetico
Il codice genetico è
A: il sistema di traduzione del DNA, da amminoacidi a triplette.
B: il sistema di traduzione del DNA, da amminoacidi a codoni.
C: il sistema di trascrizione da DNA a RNA.
D: il sistema di traduzione del DNA da triplette.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Trascrizione e traduzione
Quale dei seguenti elementi è coinvolto sia nella trascrizione sia nella traduzione?
A: mRNA.
B: tRNA.
C: DNA.
D: Subunità minore.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Dal gene al polipeptide
Un tratto di gene strutturale di una cellula eucariotica è lungo 90 000 nucleotidi. Da che cosa sarà costituito il peptide prodotto?
A: Circa 30 000 amminoacidi, dato che a ogni tripletta corrisponde un amminoacido.
B: Sicuramente sarà maggiore di 20 000 amminoacidi, dato che negli eucarioti avviene il tailing.
C: Circa 45 000 amminoacidi, dato che il DNA è a doppio filamento.
D: Sicuramente sarà inferiore a 20 000 amminoacidi, dato che negli eucarioti avviene lo splicing.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

RNA e sintesi proteica
A: I tRNA presenti nella cellula sono 64, tanti quanti sono i codoni.
B: Beadle e Tatum studiarono alcuni mutanti «pro» di Neurospora crassa per la produzione della prolina.
C: L'mRNA è la copia delle informazioni codificate nel DNA che può lasciare il nucleo.
D: La traduzione non richiede l'intervento dell'rRNA.
E: Le proteine di secrezione prima di essere espulse dalla cellula devono passare dall'apparato di Golgi.
F: Negli eucarioti è presente un meccanismo di regolazione che permette di ottenere proteine diverse da uno stesso gene.
Vero o falsoVero o falso
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Cromosoma procariotico ed eucariotico
A: È formato da cromatina, una sostanza costituita esclusivamente da proteine chiamate istoni.
B: La trascrizione di un suo gene inizia presso un gene promotore e può essere regolata da induttori.
C: È costituito da un gran numero di sequenze che non codificano per alcuna proteina.
Domande in serieDomande in serie
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

La sintesi proteica
A: Il tRNA presente nel sito A scorre nel sito P del ribosoma
B: La subunità ribosomiale maggiore si aggancia a quella minore
C: In corrispondenza del sito A si posiziona il codone UAA posto sull'mRNA
Domande in serieDomande in serie
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

DNA ed RNA
1) trasmette il messaggio dal nucleo al citoplasma: ________

2) presenta un sito d'attacco per gli amminoacidi: ________

3) fa parte degli organuli su cui avviene la sintesi proteica: ________

4) è il materiale genetico della cellula: ________
PosizionamentoPosizionamento
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Regolazione della trascrizione negli eucarioti
Nei promotori eucariotici c'è una TATA box alla quale si attacca la ________ polimerasi. L'enzima, per legarsi al DNA da trascrivere, ha bisogno di vari fattori di trascrizione così da formare il complesso di ________. Esistono sequenze regolatrici, che si chiamano geni ________ quando favoriscono l'avvio della trascrizione, e geni ________ quando la inibiscono. Affinché la trascrizione abbia inizio occorre che un ________ si leghi al relativo enhancer tramite un ripiegamento della catena del DNA.
Completamento chiusoCompletamento chiuso
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

I geni nei procarioti
A: molecola che inibisce il legame del repressore con l'operatore
B: segmento di DNA che codifica un polipeptide
C: unità genica che risulta sempre attiva e non necessita di controlli
D: proteina che può ostacolare l'azione del promotore
E: sequenza nucleotidica posta a fianco del promotore
Domande in serieDomande in serie
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Gene costitutivo
Un gene costitutivo
A: codifica proteine che non sono indispensabili per la cellula.
B: è il gene più importante degli operoni delle cellule procariote.
C: è sempre controllato e per questo non si esprime mai.
D: non ha bisogno di particolari controlli perché è sempre attivo.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Esperimento di Nirenberg
Nell'esperimento di Nirenberg
A: la catena polipeptidica formata da fenilalanina si era assemblata in tutte le provette, ma solo in una era radioattiva.
B: ciascuna delle 20 provette conteneva all'inizio una soluzione in cui era stato inserito un solo tipo di amminoacido.
C: l'RNA «poli-U» aveva determinato la sintesi di un polipeptide radioattivo, ma soltanto nelle provetta che conteneva estratti cellulari e ATP.
D: in ogni provetta si era assemblato un polipeptide differente da quelli delle altre provette.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

I ribosomi
I ribosomi
A: sono le basi d'appoggio su cui avviene la trascrizione del DNA.
B: hanno un sito a cui si attaccano direttamente i relativi amminoacidi.
C: hanno particolari triplette di RNA ribosomiale a cui si legano i codoni del tRNA.
D: sono costituiti sia da acidi nucleici (rRNA) sia da catene polipeptidiche.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Operone
Un operone
A: è  una breve sequenza di DNA presente soltanto nelle cellule batteriche.
B: possiede i geni regolatori, promotori e operatori sempre adiacenti l'uno all'altro.
C: può attivarsi quando l'induttore si lega alla proteina prodotta dal gene regolatore.
D: trp entra in azione quando è sollecitato dalla presenza nella cellula di triptofano.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Operone
Un operone è un segmento di DNA costituito da uno o più geni ________ (la cui trascrizione consente la sintesi di specifiche proteine) e da una serie di geni che hanno funzione di ________; tra essi vi sono il gene regolatore, da cui dipende la sintesi di un ________, ossia di una proteina in grado di bloccare l'azione del gene ________. Il regolatore è a sua volta influenzato dalla presenza di un ________,  che ha la funzione di attivarlo, o di un induttore, che ha la funzione di ________.
Completamento chiusoCompletamento chiuso
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Sequenza di DNA codificante
Un ________ è  un segmento di DNA che codifica una determinata catena polipeptidica. Tale segmento è caratterizzato dal numero e dalla sequenza ________ . Gli scienziati ________ hanno dimostrato che una mutazione che colpisce un qualsiasi gene può  ________ la funzionalità di un determinato enzima.
PosizionamentoPosizionamento
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Splicing
Un processo chiamato ________ giustifica il fatto che il numero di proteine che si formano in una cellula è spesso molto ________ al numero di geni ________ presenti nel patrimonio genetico; infatti, capita spesso che uno stesso segmento di pre-mRNA dia origine a RNA maturi diversi, i quali saranno pertanto ________ in proteine con strutture e funzioni differenti.
Completamento chiusoCompletamento chiuso
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Traduzione
Quali di questi eventi non avviene durante il processo di traduzione del messaggio?
A: Si appaiono le basi complementari del codone con quelle dell'anticodone.
B: L'RNA-polimerasi si attacca a una specifica sequenza nucleotidica detta promotore.
C: La subunità  ribosomiale più  grande si attacca a quella più  piccola.
D: Un enzima catalizza l'aggancio del tRNA al corrispondente amminoacido.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza