INFO

Scienza e cultura dell'alimentazione

Conservazione
A: L'idrogenazione è un processo che trasforma gli  acidi grassi insaturi in acidi grassi saturi.
B: La concentrazione minima di NaCl da utilizzare per la conservazione in salamoia è del 60%.
C: La refrigerazione riduce la carica microbica.
D: Nella liofilizzazione l'acqua viene allontanata per sublimazione.
E: La fermentazione  è un processo chimico-fisico  di trasformazione e conservazione degli alimenti.
F: I formaggi freschi,  nel frigorifero domestico,  vanno posti sui ripiani intermedi, a circa 1-2°C.
G: Secondo convenzioni stabilite a livello internazionale gli scomparti dei congelatori domestici sono contrassegnati da 1 a 4 stellette, che indicano la temperatura interna.
H: L'irradiazione è una delle più  antiche  tecniche di conservazione, che utilizza le radiazioni solari
Vero o falsoVero o falso
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienza e cultura dell'alimentazione

Quale tra quelli elencati è un metodi di conservazione fisico che può essere attuato anche in ambiente domestico:
A: liofilizzazione
B: sotto vuoto
C: sotto sale
D: surgelamento
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienza e cultura dell'alimentazione

I metodi biologici di conservazione:
A: si basano su processi di fermentazione guidata
B: utilizzano microrganismi
C: comportano la trasformazione  degli zuccheri
D: tutte le risposte sono esatte
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienza e cultura dell'alimentazione

I macrocristalli di ghiaccio si formano:
A: sia all'interno che all'esterno delle cellule durante il congelamento lento
B: nei fluidi extracellulari durante il surgelamento
C: sia all'interno che all'esterno delle cellule durante il surgelamento
D: quando l'alimento viene posto a -30°C
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienza e cultura dell'alimentazione

Un gas inerte  più frequentemente impiegato nella tecnica di conservazione in atmosfera modificata è:
A: l'idrogeno
B: l'ossigeno
C: l'azoto
D: l'anidride solforosa
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienza e cultura dell'alimentazione

Indica quale alimento, tra quelli elencati,  NON ha subito un trattamento di conservazione di tipo chimico:
A: marmellate
B: ciliegie sotto spirito
C: olive in salamoia
D: pasta
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienza e cultura dell'alimentazione

Indica,  tra i metodi di conservazione elencati quale  conserva meglio le caratteristiche nutritive dell'alimento fresco:
A: sterilizzazione
B: liofilizzazione
C: fermentazione
D: concentrazione
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienza e cultura dell'alimentazione

Le microonde possono essere impiegate per ________ dei cibi, come sistema ________ e per ________ i cibi surgelati
Completamento apertoCompletamento aperto
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienza e cultura dell'alimentazione

Spinaci in busta ________
Tortelli freschi in vaschetta ________
Filetti di pesce impanati ________
Capperi ________
Olive ________
Pomodori pelati ________
Latte fresco ________
Caffè in polvere ________
PosizionamentoPosizionamento
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienza e cultura dell'alimentazione

La ________ è una tecnica di conservazione di tipo fisico  a caldo, che si effettua a temperature superiori a ________ e inferiori a ________. La sua azione sui microrganismi è ________: tutti i batteri ________ (mesofili) vengono eliminati, sopravvivono in parte i batteri ________ e  le ________ non vengono distrutte.
Completamento apertoCompletamento aperto
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienza e cultura dell'alimentazione

Le più diffuse forme di alterazione degli alimenti a carico dei ________ sono: la ________ delle proteine, la (________________) e l'irrancidimento ________.
PosizionamentoPosizionamento
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienza e cultura dell'alimentazione

L'affumicamento è una tecnica di origini recenti, diffusa oggi soprattutto nei Paesi dell'Est europeo.  Il trattamento può avvenire a freddo (10-12°C) o a caldo (80- 90°C). Temperature di 25-40°C sono impiegate per l'affumicamento dei latticini.
Trova erroreTrova errore
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza