Filtri

Biologia

Agenti patogeni
I ________ si possono classificare in base a diversi criteri; la ________ permette di distinguere i ________, tra cui si trovano gli agenti patogeni della polmonite e della meningite, i ________ , come E. coli, e i  ________, dalle cellule a forma di virgola, come l'agente patogeno della malattia detta ________.
PosizionamentoPosizionamento
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Batteri di forma sferica
Sono batteri di forma sferica
A: tutti i cocchi.
B: soltanti i diplococchi.
C: gli spirilli.
D: i bacilli.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Batteri mutanti
Stai osservando la replica su terreno minimo di una piastra batterica ottenuta su terreno minimo con l'aggiunta di arginina. I batteri arg corrisponderanno alle colonie presenti
A: solo sulla piastra originale.
B: solo sulla piastra di replica.
C: su ambedue le piastre.
D: sulla piastra di replica, ma con colonie più piccole.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Ceppo selvatico di batteri
Un ceppo selvatico di batteri in genere è in grado di crescere su
A: qualsiasi terreno.
B: terreno arricchito.
C: terreno complesso.
D: terreno minimo.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Ciclo litico
Il ciclo litico di una infezione virale
A: porta in genere alla rottura della cellula ospite.
B: si conclude normalmente quando il batterio si riproduce.
C: porta all'inserimento del DNA virale nel cromosoma batterico.
D: in genere disattiva i geni virali una volta penetrati nella cellula ospite.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Colorazione di Gram
La colorazione di Gram dipende
A: dalla composizione della parete.
B: dalla permeabilità della membrana cellulare.
C: dalla patogenicità dei batteri.
D: dal dominio a cui appartiene il vivente.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Enzima RNA polimerasi
L'enzima RNA polimerasi si lega al DNA in corrispondenza del
A: promotore.
B: attivatore.
C: regolatore.
D: gene strutturale.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Esperimento di Lederberg e Tatum
L'esperimento di Lederberg e Tatum dimostrò che nei batteri si verifica
A: la ricombinazione.
B: una mutazione genetica.
C: la riproduzione sessuale.
D: la trasformazione.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Fagi temperati
Solo i fagi temperati possono fare avvenire la
A: trasduzione specializzata.
B: coniugazione.
C: trasformazione.
D: trasduzione generalizzata.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Fago temperato mutato
Se si induce una mutazione nel gene per la proteina cI di un fago temperato, presumibilmente lo si trasformerà in
A: un fago litico.
B: un profago.
C: un elemento trasponibile.
D: un plasmide.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Fattore F
Il fattore F interviene nel processo detto
A: coniugazione.
B: trasduzione generalizzata.
C: trasduzione specializzata.
D: trasformazione.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Genoma virale integrato
Il genoma virale integrato in un cromosoma della cellula ospite si dice
A: profago.
B: batterio lisogeno.
C: fago temperato.
D: virus lisogeno.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Genoma virale
A: a) Solo i fagi a RNA possiedono la trascrittasi inversa.
B: b) Il dogma centrale può essere letto come «il fenotipo non determina mai il genotipo
C: c) Con il termine LUCA intendiamo la prima specie vissuta sulla Terra.
D: d) Nei virus il DNA è avvolto da una membrana.
E: e) I fagi temperati si trovano solo integrati nel cromosoma della cellula ospite.
F: f) Nella trasduzione generalizzata i virus possono perdere la loro patogenicità.
G: g) La trasduzione si dice specializzata quando riguarda un'unica specie di virus.
H: h) Dalla coniugazione si originano cellule figlie uguali solo a uno dei due batteri.
I: i) La ricombinazione batterica richiede un contatto tra batteri vivi.
Vero o falsoVero o falso
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

I retrotrasposoni
I retrotrasposoni
A: non esistono.
B: sono presenti solo nei procarioti.
C: fanno sempre «copia e incolla».
D: fanno sempre «taglia e incolla».
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

I trasposoni
I trasposoni sono elementi genetici
A: presenti in tutti gli organismi in grande numero.
B: molto rari e presenti solo in determinate specie.
C: presenti in tutti gli organismi in piccolo numero.
D: presenti in grande numero in determinate specie.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Ipotetica origine dei virus
Tra i seguenti ipotetici eventi, l'ipotesi dell'origine dei virus per degenerazione da antenati parassiti sarebbe sostenuta da
A: la scoperta di virus con genomi molto più complessi della media.
B: il ritrovamento di antichissimi virus fossili.
C: la scoperta di virus con un codice genetico diverso.
D: l'individuazione in un virus di un gene simile a quello della trasposasi.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Operone lac
L'operone lac è un operone ________. In condizioni normali, esso è disattivato da un ________ che si lega al tratto del DNA detto ________ e impedisce l'azione della ________. La situazione cambia quando nella cellula sia presente l'allolattosio, una molecola che fa da ________ e fa cessare il blocco alla ________.
PosizionamentoPosizionamento
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Operone reprimibile
La molecola che regola l'attività del repressore in un operone reprimibile si dice
A: corepressore.
B: induttore.
C: regolatore.
D: operatore.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Parete dei batteri
La parete dei batteri è caratterizzata dal fatto che contiene
A: peptidoglicani.
B: cellulosa.
C: colesterolo.
D: lipoproteine.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Replicazione dei plasmidi
Rispetto alla replicazione batterica, la replicazione dei plasmidi ospiti è
A: diversa in diversi plasmidi.
B: più lenta.
C: più rapida.
D: altrettanto veloce.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Resistenza ai farmaci
La resistenza ai farmaci è data da
A: plasmidi R.
B: plasmidi F.
C: plasmidi P.
D: tutti i plasmidi.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Retrovirus
Un esempio di retrovirus è il virus
A: dell'AIDS.
B: della varicella.
C: dell'herpes.
D: dell'influenza.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Retrovirus
I retrovirus sono
A: un tipo di virus a RNA.
B: i virus a RNA.
C: prevalentemente i virus a RNA.
D: un tipo di virus sia a DNA sia a RNA
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Terapia genica
I virus sono i vettori preferiti per la terapia genica in quanto
A: sono in grado di infettare le cellule bersaglio.
B: non hanno un proprio materiale genetico.
C: si riproducono molto rapidamente.
D: hanno lo stesso codice genetico delle cellule che infettano.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Terreno di coltura minimo
Un terreno di coltura si dice «minimo» se contiene
A: un'unica fonte di carbonio e sali minerali.
B: lo strato più sottile possibile di agar.
C: solo le sostanze utili al batterio.
D: quel che serve per ridurre al minimo il tempo di replicazione.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Virus
I virus sono parassiti intracellulari obbligati perché
A: non sono in grado di replicarsi autonomamente.
B: non hanno un loro materiale genetico.
C: non possiedono una membrana cellulare.
D: sono tutti eterotrofi.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Virus
Tutti i virus possiedono
A: un metabolismo specializzato.
B: una molecola di DNA.
C: un capside.
D: un envelope.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza