INFO

Biologia

La variabilità genetica e le mutazioni
La ricombinazione sito-specifica
A: avviene solo negli eucarioti
B: consente lo scambio di lunghe sequenze di DNA fra cromosomi omologhi
C: prende anche il nome di crossing over
D: aumenta la variabilità genetica
E: prevede una regione di omologia detta ricombinasi
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

La variabilità genetica e le mutazioni
La ricombinazione per trasposizione
A: riguarda solo i procarioti
B: riguarda solo particolari geni strutturali
C: prevede la presenza di sequenze omologhe al trasposone nel genoma di destinazione
D: prevede la presenza di sequenze complementari al trasposone nel genoma di destinazione
E: può inattivare un gene nel genoma di destinazione
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

La variabilità genetica e le mutazioni
In una certa zona di un gene, il filamento del DNA che non viene trascritto ha sequenza GAA; se una mutazione altera la tripletta e la trasforma in GAG, si ha una mutazione
A: silente
B: di senso
C: non senso
D: per spostamento della griglia di lettura
E: per traslocazione
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

La variabilità genetica e le mutazioni
Una mutazione che determina la comparsa del codone UAG al posto del codone UGG è una mutazione
A: non senso
B: di senso
C: per spostamento della griglia di lettura
D: su larga scala
E: che non avrà un effetto significativo
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

La variabilità genetica e le mutazioni
I trasposoni sono
A: enzimi attivi durante la ricombinazione
B: elementi genici mobili
C: frammenti di RNA che codificano per una proteina
D: il risultato di mutazioni puntiformi
E: agenti mutageni chimici
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

La variabilità genetica e le mutazioni
La poliploidia si verifica come conseguenza di
A: mutazioni puntiformi silenti
B: mutazioni puntiformi non senso
C: mutazioni per scorrimento della finestra di lettura
D: mutazioni cromosomiche
E: mutazioni genomiche
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

La variabilità genetica e le mutazioni
Il principale sistema di riparazione in Escherichia coli si chiama
A: sistema SOS
B: sistema di riparazione puntiforme
C: sistema mediato da trasposoni
D: sistema F
E: sistema lac
Scelta multiplaScelta multipla
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

La variabilità genetica e le mutazioni
Quale dei seguenti agenti chimici NON reagisce con il DNA?
A: Idrazine
B: Epossidi
C: Aldeidi
D: Acido nitroso
E: Reagiscono tutti con il DNA
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

La variabilità genetica e le mutazioni
Cellule sensibili a un antibiotico possono diventare resistenti mediante
A: coniugazione
B: trasferimento di un trasposone
C: crossing over
D: trasferimento del fattore R
E: trasformazione
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

La variabilità genetica e le mutazioni
Un esempio di trisomia che riguarda la coppia di omologhi 21 è
A: la trisomia di Patau
B: la trisomia di Edwards
C: la sindrome di Down
D: la sindrome di Turner
E: la sindrome di Klinefelter
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza