INFO

Biologia

L'ossigeno nel sangue
Quale tra le seguenti sostanze lega direttamente l'ossigeno nel sangue?
A: Il gruppo eme.
B: Il ferro.
C: La membrana degli eritrociti.
D: L'emoglobina.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Le arterie polmonari
Quale caratteristica differenzia le arterie polmonari dalle altre?
A: Non esistono differenze con le altre arterie.
B: Contengono sangue ricco di diossido di carbonio.
C: Trasportano il sangue che si allontana dal cuore.
D: Trasportano il sangue che si dirige verso il cuore.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

La circolazione sanguigna
Nel cuore, il sangue ossigenato si trova:
A: nel ventricolo sinistro e nell'atrio sinistro.
B: solo nell'atrio sinistro.
C: in entrambi gli atri.
D: nell'atrio destro e nel ventricolo destro.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

La circolazione sanguigna
Dove si dirige il sangue quando lascia la vena cava?
A: Nell'atrio destro.
B: Nel ventricolo destro.
C: Nei polmoni.
D: Nei capillari della parte superiore del corpo.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

La sistole ventricolare
Durante la sistole ventricolare:
A: le valvole atrioventricolari si aprono e quelle semilunari si chiudono.
B: sia le valvole atrioventricolari sia quelle semilunari si chiudono.
C: le valvole atrioventricolari si chiudono e quelle semilunari si aprono.
D: sia le valvole atrioventricolari sia quelle semilunari si aprono.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Il pace-maker
Il pace-maker:
A: innesca la diastole cardiaca.
B: determina la diastole atriale che dura per circa un secondo.
C: è regolato dal sistema nervoso.
D: fa iniziare la contrazione cardiaca dall'atrio.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Le cellule senza nucleo
Quale fra le seguenti cellule non ha un nucleo?
A: Leucocita.
B: Cellula muscolare liscia.
C: Cellula della mucosa gastrica.
D: Eritrocita.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Le infezioni
La prima linea di difesa contro le infezioni è rappresentata:
A: dalla pelle.
B: dalla risposta infiammatoria.
C: dal sistema immunitario.
D: dagli antibiotici.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

L'istamina
Un aumento della concentrazione di istamina significa che:
A: il nostro sistema immunitario non funziona correttamente.
B: è in atto una risposta infiammatoria.
C: l'organismo non è in grado di arrestare l'infezione.
D: si sta verificando una vasocostrizione.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Gli antigeni
Che cosa sono gli antigeni?
A: Le cellule responsabili della risposta immunitaria.
B: La struttura degli organismi patogeni riconosciuta come estranea.
C: Gli anticorpi che si legano all'agente patogeno.
D: L'agente patogeno estraneo.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

I linfociti B
Se esistessero solamente i linfociti B:
A: esisterebbe solamente l'immunità di tipo umorale.
B: non si potrebbero generare le plasmacellule.
C: si verificherebbero numerose reazioni allergiche.
D: non si potrebbero generare anticorpi specifici per gli antigeni.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Le allergie ai pollini
Le allergie ai pollini sono un chiaro esempio di come:
A: esistano agenti patogeni diffusi praticamente ovunque.
B: sia cambiato il contesto di vita dell'essere umano.
C: il nostro organismo possa fallire nella distinzione delle cellule estranee dalle proprie.
D: la maggior parte degli esseri umani abbia scarse difese immunitarie.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

I vaccini
Che cosa può contenere un vaccino?
A: Agenti patogeni attivi.
B: Microbi inattivati.
C: Globuli bianchi che combattono l'infezione.
D: Anticorpi che riconoscono i microrganismi.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

L'immunità temporanea
In che modo può essere ottenuta l'immunità temporanea?
A: Attraverso una piccola dose di vaccino.
B: Con l'iniezione di un microbo inattivo.
C: Con un ormone che innesca la risposta immunitaria.
D: Con l'iniezione di anticorpi che riconoscono i microrganismi invasori.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Le malattie autoimmuni
Le malattie autoimmuni sono quelle in cui:
A: l'azione del sistema immunitario è insufficiente.
B: l'organismo non riesce a distinguere in modo autonomo le differenze tra i vari patogeni.
C: l'organismo riconosce come estranee cellule proprie.
D: le cellule del sistema immunitario si riproducono autonomamente.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Le malattie
Se una malattia inibisce l'azione delle cellule della memoria:
A: risulta molto più complesso ricordarsi i fatti accaduti in passato.
B: la risposta immunitaria secondaria è molto più efficace.
C: non può verificarsi la risposta immunitaria primaria.
D: quando si verifica l'ingresso di un agente patogeno noto la risposta immunitaria sarà più lenta.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

L'HIV
Il virus dell'HIV aggredisce i linfociti T helper con conseguente:
A: riduzione dell'efficienza del sistema immunitario.
B: innesco di una risposta autoimmune.
C: aumento di produzione di linfociti T e B.
D: incapacità dell'organismo di distinguere le cellule self da quelle non self.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Il sistema linfatico
Il sistema linfatico
A: ha il compito di raccogliere la linfa proveniente dai tessuti e di filtrarla attraverso i linfonodi.
B: è formato da un unico grande vaso che risale lungo la colonna vertebrale, chiamato dotto toracico.
C: produce la linfa che, insieme al sangue ossigenato, andrà a irrorare i tessuti.
D: è formato da vasi linfatici che permettono alla linfa di scorrere verso i tessuti e in uscita dai tessuti.
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Il prick-test
Il prick-test
A: consiste nella somministrazione di specifici anticorpi.
B: serve a testare eventuali reazioni allergiche, attraverso l'inoculazione di piccole quantità di potenziali allergeni nei primi strati della pelle.
C: si effettua mediante somministrazione per bocca di potenziali allergeni.
D: mostra la diagnosi dopo almeno un'ora dalla somministrazione.
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza