Capitolo 22. Conservazione degli alimenti e normative per la sicurezza alimentare

10 esercizi
SVOLGI
Filtri

Biologia

Conservazione degli alimenti e normative per la sicurezza alimentare
Il trattamento UHT prevede un trattamento termico per 1-2 secondi a quale temperatura?
A: 100-110 °C
B: 110-120 °C
C: 120-130 °C
D: 130-140 °C
E: 140-150 °C
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Conservazione degli alimenti e normative per la sicurezza alimentare
La scelta della temperatura di un trattamento termico per l'eliminazione del Clostridium botulinum dipende
A: dal pH
B: dalla natura dell'alimento
C: dalle proteine
D: dagli zuccheri presenti
E: dal valore di acqua libera
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Conservazione degli alimenti e normative per la sicurezza alimentare
La surgelazione prevede il raggiungimento di
A: -15 °C
B: -16 °C
C: -17 °C
D: -18 °C
E: -19 °C
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Conservazione degli alimenti e normative per la sicurezza alimentare
Il congelamento prevede il raggiungimento di
A: -20 °C
B: -25 °C
C: -30 °C
D: -35 °C
E: -40 °C
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Conservazione degli alimenti e normative per la sicurezza alimentare
Quale norma definisce quali organismi patogeni non devono essere presenti in un alimento?
A: Regolamento 183/2005
B: Regolamento CE 2073/2005
C: Regolamento CE 178/2002
D: Regolamento 853/2004
E: Nessuno dei precedenti
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Conservazione degli alimenti e normative per la sicurezza alimentare
Chi realizza i controlli sulla sicurezza alimentare di una azienda?
A: Enti certificatori indipendenti dall'azienda
B: Personale interno all'azienda
C: L'Unione Europea
D: Congiuntamente enti certificatori indipendenti dall'azienda e personale interno all'azienda
E: Personale del CEN
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Conservazione degli alimenti e normative per la sicurezza alimentare
Permette di risalire alla storia, all'utilizzazione o all'ubicazione di ciò che si sta considerando.
A: Filiera agroalimentare
B: Rintracciabilità
C: Rintracciabilità di filiera
D: Filiera
E: Certificabilità della filiera
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Conservazione degli alimenti e normative per la sicurezza alimentare
Il sistema HACCP fissa norme riguardanti
A: le attrezzature
B: il confezionamento e il trasporto
C: i locali
D: la gestione dei rifiuti
E: tutti i precedenti
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Conservazione degli alimenti e normative per la sicurezza alimentare
Tra i microrganismi utilizzati per il challenge test si trova
A: Escherichia coli
B: Staphylococcus aureus
C: Pseudomonas aeruginosa
D: Salmonella
E: Tutti i precedenti
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Conservazione degli alimenti e normative per la sicurezza alimentare
Quale dei seguenti non è un metodo di conservazione con mezzi chimici?
A: Salagione e zuccheraggio
B: Conservazione con aceto e olio
C: Affumicatura
D: Conservazione con alcol
E: Conservazione mediante fermentazione
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza