INFO

Biologia

Obesità
Una complicanza correlata all'obesità
A: la difterite
B: il diabete di tipo II
C: la sifilide
D: l'epatite B
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Le dipendenze senza sostanze includono
A: workhaolism
B: tabagismo
C: alcolismo
D: sindrome di Tourette
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Disturbi alimentari
I disturbi del comportamento alimentare
A: colpiscono soprattutto le femmine
B: si possono manifestare con "abbuffate" episodiche
C: insorgono prevalentemente in età adulta
D: sono caratterizzati da eccessiva preoccupazione per il peso
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Le nuove sostanze psicoattive sono
A: in aumento anche grazie alla diffusione su internet
B: per esempio i cannabinoidi sintetici
C: una decina
D: sostanze sintetiche che imitano gli effetti delle sostanze illegali già note
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

A: Gli effetti dannosi della cannabis sulle capacità cognitive sono particolarmente evidenti se il consumo inizia in età adulta.
B: Il fumo provoca meno decessi rispetto al consumo di alcol e droghe e si prevede che entro il 2030 la mortalità per consumo di tabacco sarà dimezzata.
C: In Italia si stima che il 30% dei decessi per incidente stradale sia correlato all'uso di alcol.
Vero o falsoVero o falso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

a. Molte malattie hanno in comune fattori di rischio ________, quali sedentarietà, fumo e abuso di alcol. È infatti ormai dimostrato che lo ________ e scelte alimentari influenzano lo ________ delle popolazioni.
b. La ________ è la sostanza stupefacente più consumata al mondo. Il consumo ha generalmente inizio nell'________; l'uso giornaliero in questa fase critica dello sviluppo è associato ad un aumento del rischio e della gravità degli ________ a lungo termine.
Completamento apertoCompletamento aperto
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

a. Gli effetti ________ degli oppiacei sono dovuti a ________, mentre ________ possono portare a infezioni virali come epatite ________ e infezione da ________.
b. Sulla base di dati rilevati nel 2017, si stima che un ________ della popolazione italiana di 15-64 anni abbia assunto almeno una sostanza psicoattiva illegale nella vita; la prevalenza è maggiore ________con percentuali che ________ con l'aumentare dell'età.
Completamento chiusoCompletamento chiuso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza