Capitolo 2 - Coltivazione e crescita dei microrganismi

10 esercizi
SVOLGI
Tipo di esercizi
Scelta multipla
Area tematica
Argomento
Libro
Microbiologia e chimica delle fermentazioni / Volume unico
Capitolo
Capitolo 2 - Coltivazione e crescita dei microrganismi
INFO

Biologia

Classificazione dei batteri in base al pH del terreno di coltura
La capacità di crescita di una specie batterica in uno specifico mezzo dipende da tanti fattori, tra cui il pH. In base all'acidità del terreno in cui possono crescere, i batteri sono classificati in:
A: psicrofili, mesofili, termofili.
B: La classificazione non avviene in base al pH esterno in cui possono crescere, ma in base al pH del citoplasma.
C: acidofili, neutrofili, basofili (o alcalofili).
D: acidi, neutri, basici.
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

L'intervallo di temperature per la crescita dei batteri
L'intervallo di temperature permissive alla crescita di una specie batterica ne consente la suddivisione in:
A: alofili, non alofili.
B: termoresistenti, psicroresistenti.
C: psicrofili estremi, psicrofili, mesofili, termofili, termofili estremi.
D: psicrofili, termofili, alofili.
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

La temperatura ottimale di crescita
Che cos'è la temperatura ottimale di crescita?
A: È quella a cui il tempo di duplicazione del batterio è minore.
B: È la temperatura a cui il batterio ha rese più alte di produzione di metaboliti secondari.
C: È la temperatura ideale per la formazione dell'endospora.
D: È la temperatura che consente al batterio di non morire mai.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

I batteri anaerobi obbligati
I batteri anaerobi obbligati:
A: formano perossidi.
B: effettuano processi fermentativi.
C: non producono superossidodismutasi.
D: vivono nei sedimenti lacustri.
E: sintetizzano la catalasi.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

La fase lag di crescita
Che cos'è la fase lag di crescita?
A: È una fase in cui non si ha un aumento del numero di cellule, in quanto i batteri sono in fase di adattamento alle nuove condizioni colturali.
B: Nessuna delle altre risposte è corretta.
C: È la fase in cui la crescita di velocità è minima in quanto i batteri cominciano a morire.
D: È la fase in cui i batteri producono metaboliti secondari.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Il brodo colturale
Con il progredire di una crescita batterica in terreno liquido, il brodo colturale:
A: tende a solidificare.
B: aumenta sensibilmente di volume.
C: diventa torbido.
D: resta limpido.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Il modello cinetico di crescita
Cellule in crescita esponenziale passano alla fase stazionaria quando:
A: sono passate 48 ore dall'inizio della crescita.
B: si sono formate 12 generazioni.
C: il DNA si duplica.
D: vengono a mancare nutrienti essenziali.
E: le cellule si riproducono in modo sincrono.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Relazione tra biomassa e prodotto
La biomassa rispetto al prodotto:
A: per formarsi richiede nutriliti diversi.
B: si forma in contemporanea a esso.
C: si forma più velocemente.
D: contiene sostanze collaterali dannose.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

L'azoto
L'azoto:
A: non è indispensabile per la crescita di un microrganismo.
B: può essere fornito da una qualunque molecola azotata.
C: può essere fornito in forma organica o inorganica.
D: più abbonda e più permette al microrganismo di crescere.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Il sale
La conservazione di alcuni cibi è favorita dall'aggiunta del sale perché:
A: nessun microrganismo può crescere.
B: il sale uccide i microrganismi per lisi osmotica.
C: crescono solo gli psicrotrofi.
D: il sale blocca i trasportatori di membrana.
E: possono crescere solo gli alofili.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza