INFO

Biologia

Il sistema immunitario
L'immunità innata si distingue a da quella adattativa perché
A: l'immunità innata ricorre a barriere meccaniche, quella adattativa genera la risposta infiammatoria
B: l'immunità innata si serve dei linfociti B, quella adattativa dei linfociti T
C: l'immunità innata ci difende dai batteri, quella adattativa attacca i virus
D: l'immunità innata è aspecifica e non produce una memoria immunologica, al contrario di quella adattiva
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Gli antigeni
Un antigene è
A: una proteina prodotta dalle plasmacellule, responsabile della risposta umorale
B: una proteina plasmatica che aderisce alla membrana del patogeno e la perfora
C: qualsiasi molecola in grado di scatenare una risposta immunitaria
D: un recettore che si trova sulla membrana plasmatica dei linfociti
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

I linfociti
I linfociti sono prodotti
A: nel timo
B: nel midollo osseo
C: nei linfonodi
D: nella sede dell'infezione
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Il sistema immunitario
L'immunità adattativa
A: si basa sul riconoscimento di un antigene specifico e genera una memoria immunologica
B: si attiva in seguito al rilascio di istamina e genera dolore, arrossamento, calore e gonfiore
C: si basa sull'azione di neutrofili, macrofagi, cellule dendritiche e cellule NK
D: è attivata delle proteine del complemento
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Il sistema immunitario
La risposta immunitaria secondaria è
A: il processo con cui si genera un clone di plasmacellule e linfociti T citotossici contro uno specifico antigene
B: la risposta immunitaria che si genera al primo contatto con un antigene
C: la risposta immunitaria generata dalle cellule della memoria
D: la risposta infiammatoria diretta contro un patogeno già incontrato dall'organismo
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Il sistema immunitario
Durante la risposta cellulo-mediata
A: i linfociti B producono anticorpi, che attaccano i patogeni
B: i linfociti T helper distruggono le cellule infettate da virus
C: le proteine MHC legano gli antigeni e li presentano ai linfociti T
D: le plasmacellule riconoscono gli antigeni esposti sulla superficie dei fagociti
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

La vaccinazione
La vaccinazione è
A: il trasferimento di anticorpi da una persona immune a una non immune
B: una tecnica che permette di sviluppare una memoria immunologica nei confronti di un patogeno, senza contrarre la malattia
C: un trattamento che permette di curare una malattia causata da un patogeno
D: la somministrazione di una proteina prodotta in laboratorio che imita gli anticorpi del sistema immunitario
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

La vaccinazione
I vaccini anti-COVID-19 sviluppati nel 2020
A: contengono il virus SARS-CoV-2, reso incapace di causare la malattia
B: sono basati su antigeni purificati
C: contengono una proteina di membrana del virus SARS-CoV-2
D: impiegano tecnologie di nuova generazione come quella a mRNA
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Le allergie
Si parla di allergia quando
A: si scatena una forte reazione immunitaria contro una sostanza normalmente innocua
B: il sistema immunitario attacca un antigene self
C: l'organismo risponde a un patogeno innescando una tempesta di citochine
D: la risposta immunitaria dell'organismo è insufficiente a debellare un'infezione
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Il sistema immunitario
L'immunità ________ è la prima ad attivarsi quando un patogeno penetra nell'organismo.
Completamento chiusoCompletamento chiuso
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Il sistema immunitario
Quando avviene un'infezione, i globuli bianchi identificano i patogeni in base agli antigeni ________.
Completamento chiusoCompletamento chiuso
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Il sistema immunitario
Subito dopo le cellule liberano ________, che richiamano altri globuli bianchi.
Completamento chiusoCompletamento chiuso
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Il sistema immunitario
I patogeni vengono poi fagocitati dai neutrofili, dai macrofagi e dalle cellule ________ o distrutti grazie all'azione ________.
Completamento chiusoCompletamento chiuso
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Il sistema immunitario
Nell'immunità adattativa sono coinvolti due tipi di linfociti: i linfociti B, che completano lo sviluppo nel ________, e i linfociti T, che maturano nel ________.
Completamento apertoCompletamento aperto
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Il sistema immunitario
I linfociti B sono responsabili della risposta ________; i linfociti T intervengono nella risposta ________.
Completamento apertoCompletamento aperto
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Il sistema immunitario
Quando i linfociti riconoscono un antigene si innesca la ________; questo processo produce cellule ________, che attaccano il patogeno, e cellule ________, che in caso di una futura infezione da parte dello stesso patogeno mettono in atto una risposta più rapida ed efficace.
Completamento apertoCompletamento aperto
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

La vaccinazione
Come si ottiene un vaccino con vettore virale ricombinante?
A: si introduce un mRNA sintetico in un virus capace di trasferirlo nelle cellule umane
B: si inserisce il gene per un antigene del patogeno nel genoma di in un virus usato come vettore
C: si introduce una tossina purificata dal patogeno nelle cellule umane impiegando un vettore virale
D: si clona un gene virale in cellule di lievito in modo da ottenere un antigene ricombinante
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

La pandemia di COVID-19
Quale delle seguenti affermazioni sulla pandemia di COVID-19 è ERRATA?
A: il virus SARS-CoV-2, responsabile della malattia, si trasmette per via aerea
B: con il test sierologico si può stabilire se l'organismo ha sviluppato una risposta immunitaria nei confronti del virus
C: in alcune persone dopo la guarigione permangono affaticamento, difficoltà respiratoria e altri sintomi
D: il tampone antigenico permette di rilevare la presenza del genoma del virus nell'organismo
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza