INFO

Chimica

I polimeri
I polimeri sono macromolecole costituite da monomeri uniti tra loro da legami covalenti. Sono polimeri, per esempio, il ________, o PVC, il ________, o polistirolo, PS, il ________, o polietilene, PE, la ________, il nylon.
PosizionamentoPosizionamento
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

L'impiego dei polimeri
A: Con la polimerizzazione di acrilonitrile si ottengono fibre; il polimero che forma è:
B: Con la polimerizzazione di acetato di vinile si ottengono vernici e adesivi; il polimero che forma è:
C: Con la polimerizzazione di etene si ottengono bottiglie, isolamento elettrico, pellicole; il polimero che forma è:
Domande in serieDomande in serie
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

La poliaddizione anionica
Nella formazione di polimeri, il meccanismo di poliaddizione anionica:
A: prevede che nel monomero, al carbonio che presenta il doppio legame siano legati dei gruppi elettrondonatori, i quali favoriscono la formazione di una carica negativa sul carbonio.
B: viene utilizzato, per esempio, nella produzione di polimetilcianoacrilato, poiché il metilcianoacrilato presenta due gruppi elettronattrattori legati al carbonio impegnato nel doppio legame.
C: viene condotto in ambiente basico, lo ione OH effettua un attacco elettrofilo portando alla formazione della specie anionica.
D: prevede la formazione di una specie anionica, in ambiente basico, che reagisce con una seconda molecola inducendo la rottura del doppio legame, quindi si lega a essa generando una nuova specie anionica composta da due monomeri e la reazione può ripetersi n volte.
Vero o falsoVero o falso
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

La stereochimica dei polimeri di addizione
Durante la produzione di polipropilene, mediante polimerizzazione dei monomeri di propene, si possono formare tre prodotti con diversa stereochimica.
A: Quando i metili sono disposti in modo alternato da parti opposte, si ha:
B: Quando i metili sono disposti in modo casuale, si ha:
C: Quando i metili sono tutti dalla stessa parte, si ha:
Domande in serieDomande in serie
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Polimeri termoplastici e termoindurenti
I polimeri di addizione sono detti ________, perché se scaldati fondono o diventano morbidi per poi ridiventare solidi in seguito a raffreddamento. Le zone di un polimero con struttura ordinata, con caratteristiche di fragilità, sono indicate come ________, mentre le zone con struttura non ordinata, che conferiscono flessibilità al polimero, sono indicate come ________. I polimeri ________ sono invece quelli con struttura reticolare che, dopo il loro stampaggio, non possono essere fusi ulteriormente.
PosizionamentoPosizionamento
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

I polimeri per condensazione
A: I polimeri ottenuti per condensazione presentano in genere meno gruppi funzionali.
B: Nella reazione di condensazione che lega insieme i polimeri, vengono eliminate molecole ad alto peso molecolare.
C: Tipici polimeri ottenuti per condensazione sono i poliesteri, le poliammidi, i policarbonati, le resine fenoliche e amminiche.
Vero o falsoVero o falso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Un polimero sintetico
Dalla reazione illustrata si ottiene:
A: un policarbonato.
B: una resina fenolica.
C: un poliestere.
D: una poliammide.
Scelta multiplaScelta multipla
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Le poliammidi aromatiche
Il ________, una poliammide aromatica, viene impiegato per la realizzazione delle tute ignifughe, il suo monomero deriva per condensazione dalla m-fenilendiammina e dall'________. Un'altra poliammide aromatica, il ________, viene utilizzata per produrre corde e giubbotti antistrappo e antiurto. Le poliammidi aromatiche vengono denominate ________.
PosizionamentoPosizionamento
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

I policarbonati
I policarbonati sono ________ realizzati a partire da ________, un derivato dell'acido carbonico in cui due gruppi —OH sono sostituiti da due atomi di cloro, e ________, i quali reagiscono e si legano mediante eliminazione di una molecola di ________ tra il cloro del fosgene e l'idrogeno del gruppo —OH del bisfenolo A. In figura è illustrato il monomero che ne deriva.
PosizionamentoPosizionamento
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Applicazioni dei polimeri in campo medico
Le applicazioni dei polimeri in campo medico sono molteplici.
A: Con i polimeri si possono realizzare protesi che sostituiscono articolazioni, protesi acustiche, visive e mammarie.
B: Il PET viene utilizzato in chirurgia per realizzare vene artificiali.
C: Con i polimeri si possono produrre tessuti artificiali come lembi di pelle, tendini artificiali, bypass, valvole artificiali tra cui quelle cardiache.
Vero o falsoVero o falso
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza