INFO

Chimica

Osserva le curve di riscaldamento e di raffreddamento del benzene. Per ciascuna delle seguenti frasi, indica se è vera o falsa.
A: Fusione e solidificazione avvengono alla stessa temperatura            
B: Occorre lo stesso tempo sia per la fusione sia per l'ebollizione completa del benzene
C: Il tempo di riscaldamento del benzene allo stato solido è minore del tempo di riscaldamento del benzene allo stato liquido
D: Quando si fornisce calore al benzene, la sua temperatura aumenta sempre
E: Alla temperatura di 1 °C il benzene, a differenza dell'acqua, è solido
Vero o falsoVero o falso
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Considera le curve di riscaldamento di due diverse quantità di benzene allo stato liquido: A (4,0 g) e  B (6,0 g).
Per ciascuna delle seguenti affermazioni, indica se è vera o falsa.
A: 20 °C è una delle temperature fisse del benzene, perché è uguale per entrambe le quantità di benzene.
B: B bolle a temperatura maggiore di A, perché il processo di riscaldamento da 20 °C alla temperatura di ebollizione dura 5 min per A e circa 10 min per B                   
C: Il benzene a 90 °C si trova allo stato aeriforme, qualunque sia la sua massa.
D: La sosta termica di B dura più a lungo di quella di A.
E: La temperatura di ebollizione aumenta all'aumentare della massa considerata, perché il tratto orizzontale di B è più lungo di quello di A.
Vero o falsoVero o falso
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Quale tra le seguenti frasi riguardanti i cambiamenti di stato è sbagliata?
A: Nella pentola a pressione l'acqua bolle a una temperatura superiore a 100°C
B: Le temperature fisse delle sostanze si chiamano così perché sono indipendenti dalla pressione
C: In montagna l'acqua bolle a temperature inferiori a 100°C
D: Una pentola a pressione è efficace solo se il coperchio è a chiusura ermetica
E: Se nell'acqua è disciolto del sale la temperatura di ebollizione non è più costante.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Che cosa si intende per energia termica?
A: Una forma di energia presente in tutti i corpi
B: L'energia dei corpi allo stato aeriforme
C: La temperatura di un corpo
D: Il calore scambiato da un corpo per raggiungere l'equilibrio termico
E: Il calore contenuto in un corpo
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Che cosa si intende per calore?
A: La quantità di energia termica che si trasferisce da un corpo a un altro a diversa temperatura
B: La quantità di energia termica che si trasferisce tra due corpi a uguale temperatura
C: La quantità di energia termica che viene assorbita durante un passaggio di stato
D: L'energia termica posseduta da un corpo quando viene riscaldato
E: L'energia termica posseduta da un corpo ad alta temperatura
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Considera la relazione  q = mc ∙ Δt e individua le affermazioni corrette.
A: q rappresenta la quantità di calore che un sistema assorbe o cede
B: Δt può assumere anche valori negativi.
C: c vale sempre 4,184 kJ / (kg ∙°C).
D: I segni di q e Δt sono uno opposto all'altro.
E: Per un sistema che si raffredda il valore di q ha segno negativo
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Quali tra le seguenti frasi relative al calore latente sono corrette?
A: Il calore latente accumulato durante la fusione viene ceduto di nuovo con la solidificazione
B: I calori latenti di fusione e di ebollizione sono uguali, per la stessa sostanza
C: Il calore latente di fusione serve ad aumentare la forza di attrazione tra le particelle
D: Il calore latente di solidificazione di una sostanza è la quantità di calore che deve essere fornita a 1 kg di quella sostanza per farla solidificare, partendo dallo stato liquido
E: Il calore acquisito o ceduto durante un passaggio di stato si chiama latente perché non si manifesta con un aumento o una diminuzione di temperatura
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Completa le frasi scegliendo l'alternativa giusta tra quelle proposte.

Mettendo una pastiglia effervescente in un bicchiere d'acqua, avviene ________.
Alcuni costituenti della pastiglia, ________, si trasformano in altre sostanze, tra cui l'anidride carbonica, che prima non erano presenti nel sistema iniziale. L'anidride carbonica è ________. Altri componenti della pastiglia invece ________, rimanendo inalterati.
Completamento chiusoCompletamento chiuso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Le reazioni chimiche sono reversibili quando:
A: dagli stessi reagenti si possono ottenere prodotti diversi
B: la reazione avviene senza che il sistema scambi energia con l'ambiente
C: la reazione diretta è esoenergetica e quella opposta è endoenergetica
D: si riproducono i reagenti perché i prodotti reagiscono tra loro
E: la reazione avviene senza variazioni di massa del sistema
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

In relazione agli aspetti energetici delle reazioni chimiche indica tra le frasi che seguono l'unica sbagliata.
A: L'energia chimica di un sistema prima di una reazione è diversa da quella al termine della reazione
B: Una reazione esotermica comporta sempre una diminuzione dell'energia chimica del sistema
C: Una trasformazione esoenergetica porta alla formazione di prodotti che hanno più energia chimica dei reagenti
D: In tutte le reazioni esoenergetiche una parte di energia chimica del sistema si trasforma in altre forme di energia
E: In una reazione endoenergetica l'energia assorbita dal sistema per rompere i legami nelle molecole reagenti è maggiore di quella che si libera per effetto della formazione dei legami nelle molecole dei prodotti
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza