Tipo di esercizi
Scelta multipla,
Completamento aperto,
Completamento chiuso,
Trova errore,
Vero o falso,
Domande in serie
INFO

Geografia

Per ciascuna definizione scegli il nome o la sigla dell'indice corrispondente.
A: Permette di misurare in modo preciso il tenore di vita degli abitanti di uno stato, tenendo in considerazione fattori non soltanto economici ma anche sociali (ad esempio il livello di istruzione); i valori sono compresi tra 0 e 1.
B: Misura la ricchezza di un paese e indica il valore di tutta la produzione realizzata nell'anno; può essere espresso in dollari statunitensi o in euro e permette di valutare il peso economico di una nazione.
C: Permette di valutare le condizioni economiche della popolazione e si ottiene dividendo il reddito nazionale per numero di abitanti; nei paesi dell'Europa dell'Est è pari a meno della metà della media europea.
Domande in serieDomande in serie
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Geografia

Osserva il grafico relativo al PIL e la carta relativa all'Indice di Sviluppo Umano (ISU), poi indica tutte le risposte vere.
A: La maggior parte dei paesi con il PIL più alto è ai primi posti anche per indice ISU.
B: Tutti i paesi con il PIL più alto sono ai primi posti anche per indice ISU.
C: Tra i primi 25 paesi al mondo per ISU, tutti quelli con la percentuale più alta si trovano nell'emisfero boreale.
D: Tra i paesi europei l'Italia è quello con ISU più basso.
E: L'Unione Europea considerata nel suo insieme ha il PIL più alto al mondo.
Scelta multiplaScelta multipla
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Geografia

Indica se le seguenti città europee appartengono al cuore economico o alla periferia dell'Europa, specificando di quale regione periferica fanno parte.

Stoccolma
________
Dublino
________
Bruxelles
________
Kiev
________
Varsavia
________
Milano
________
Completamento chiusoCompletamento chiuso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Geografia

Le regioni dell'Italia meridionale appartengono alla periferia ricca del continente europeo: il divario rispetto alle zone più sviluppate del paese è forte dal punto di vista politico e sociale, con gravi problemi come disoccupazione e criminalità organizzata. Una delle ragioni di questo ritardo può essere la posizione centrale del Mezzogiorno italiano rispetto all'Europa, ma tale situazione ha soprattutto origini sociali: l'arretratezza di queste regioni fu già evidente prima dell'unificazione nazionale con l'emergere di una vera "questione economica".
Trova erroreTrova errore
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Geografia

A: La Cassa per il Mezzogiorno, istituita nel 1950, era un ente locale creato per finanziare lo sviluppo economico nelle regioni meridionali.
B: Enormi industrie statali sorsero lungo le coste del meridione per stimolare la creazione di imprese private, favorite anche da facilitazioni fiscali.
C: Tali iniziative riuscirono a limitare l'emigrazione dei lavoratori verso altre regioni, concentrando i lavoratori nei grandi impianti automobilistici come quelli di Pomigliano e Melfi.
D: Nonostante gli ingenti fondi statali stanziati, i risultati sono stati in realtà inferiori alle attese oppure di breve durata; questo ha portato alla chiusura della Cassa per il Mezzogiorno negli anni '80.
Vero o falsoVero o falso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Geografia

Dopo l'intervento straordinario della Cassa per il Mezzogiorno, non sono mancati finanziamenti comunitari, ma i ________ stanziati dall'Europa sono spesso stati sprecati o non spesi; nonostante i miglioramenti apportati, poi, il ________ con il resto del paese è rimasto significativo. Sono infatti ancora presenti criticità che ostacolano il ________, come insufficienza delle ________ (strade, rete informatica, scuole…), ________ amministrazione poco efficiente, ________ verso il Centro-Nord di giovani laureati in cerca di lavoro. Nonostante questi problemi, aspetti positivi sono rappresentati dall'incremento delle ________ rinnovabili e dallo sviluppo del ________ nelle aree costiere.
Completamento apertoCompletamento aperto
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Geografia

Associa a ciascuna definizione il termine corrispondente.
A: Insieme delle attività mediante le quali si ottengono risorse dalla copertura boschiva; appartiene al settore primario.
B: Detta anche "forza lavoro" è l'insieme formato dai lavoratori e dalle persone che stanno cercando un impiego; è ripartita nei tre settori economici.
C: Trasferimento di impianti industriali in un luogo diverso da quello di origine; la direzione attuale è verso Est.
D: Settore che non produce beni materiali ma servizi e comprende attività quali banche, assicurazioni, sanità e istruzione.
Domande in serieDomande in serie
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Geografia

Osserva il grafico relativo alla percentuale di occupazione maschile e femminile e indica se le affermazioni sono vere o false.
A: La percentuale italiana è inferiore alla media europea sia nei singoli valori sia nella loro differenza.
B: I paesi in cui la percentuale di occupazione femminile è maggiore appartengono tutti al Nord Europa.
C: La differenza maggiore tra uomini e donne si registra in Svizzera.
Vero o falsoVero o falso
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Geografia

Negli ultimi decenni, in conseguenza della ________, la percentuale di lavoratori europei del settore primario è scesa al ________, con punte anche più basse nei paesi più avanzati. Il calo degli addetti ________ a una perdita di importanza dell'agricoltura, la cui produzione è ________, ma riflette lo sviluppo ________ e produttivo: i paesi europei più arretrati hanno ancora, infatti, un ________ numero di addetti al settore primario.
Il settore secondario, scalzato ormai dal terziario, ________ un'importante fonte di guadagno per la popolazione europea. Come nel settore primario, negli ultimi anni si registra anche rispetto all'industria un ________ degli addetti e un ________ della produzione.
Completamento chiusoCompletamento chiuso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Geografia

Osserva i grafici relativi alla ripartizione della forza lavoro per settore e indica qual è quello che rappresenta la media dell'Unione Europea.
A: GRAFICO 1
B: GRAFICO 2
C: GRAFICO 3
D: GRAFICO 4
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza