Tipo di esercizi
Scelta multipla,
Completamento aperto,
Completamento chiuso,
Posizionamento,
Trova errore,
Vero o falso,
Domande in serie
INFO

Geografia

Osserva la carta e trascina i gruppi di stati accanto alle regioni a cui appartengono.

Nucleo storico dell'Europa ________
Regioni a lungo interessate dalla civiltà europea ________
Regioni influenzate da altre tradizioni ________
Regioni profondamente influenzate da altre tradizioni ________
PosizionamentoPosizionamento
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Geografia

Indica se le seguenti caratteristiche sono proprie della civiltà greca, di quella romana o di entrambe scrivendo G, R o E negli spazi bianchi.

governo centrale ________
frammentazione politica ________
sviluppo delle città ________
governo democratico ________
espansione limitata al Mediterraneo ________
moneta comune ________
importanza della filosofia ________
importanza del diritto ________
sviluppo dei commerci ________
ostilità verso i barbari ________
Completamento apertoCompletamento aperto
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Geografia

Quale dei due grafici rappresenta la popolazione delle principali città europee durante l'Impero romano?
________
Completamento chiusoCompletamento chiuso
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Geografia

A: Nel Basso Medioevo le guerre e i frequenti saccheggi dovuti alle invasioni barbariche causarono un abbandono delle città e una fuga verso le campagne.
B: L'assenza di un potere centrale forte dopo il crollo dell'Impero Romano d'Occidente generò il fenomeno del feudalesimo, con rapporti personali di potere tra signore e sottoposti.
C: La creazione del Sacro Romano Impero per opera di Carlo Magno eliminò tutti gli altri poteri presenti, tra i quali quello della Chiesa e dei feudatari.
D: L'eredità della civiltà romana fu assunta dai Comuni, organizzazioni tipiche dell'area italiana e legate alla Chiesa cattolica, che ebbe nel Medioevo un importante ruolo nella trasformazione delle campagne.
E: La ripresa economica e demografica dopo l'anno Mille consentì lo sviluppo delle città e dei commerci, anche marittimi, caratterizzati dal ritorno della moneta in luogo del baratto.
F: Le città europee furono luoghi di grande sviluppo culturale e artistico, sostenuto dal fiorire dei commerci e dell'economia.
Vero o falsoVero o falso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Geografia

Scegli l'unica risposta vera a proposito della presenza araba in Europa.
A: Nel VII secolo gli Arabi cominciarono una fortunata espansione verso l'Europa, conquistando la penisola italica e quella iberica; essi imposero la propria cultura, basata sulla religione islamica, cancellando le tracce delle civiltà precedenti.
B: La conquista musulmana mosse dalla Penisola araba si estese in breve tempo sull'intero Mar Mediterraneo, causando scontri nei territori europei e generando il fenomeno delle Crociate. Soltanto dal punto di vista agricolo gli arabi apportarono miglioramenti in Europa, diffondendo nuove colture come l'albicocca e il carciofo.
C: La conquista araba, iniziata dai territori sudorientali del Mediterraneo, si spinse fino alla penisola iberica e alla Sicilia; nonostante le profonde differenze religiose, gli Arabi svolsero un importante ruolo di mediazione culturale tra Oriente e Occidente e contribuirono a diffondere importanti conoscenze filosofiche e matematiche.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Geografia

Ilcolonialismo
Il colonialismo è una delle manifestazioni della debolezza dell'Europa dall'età medievale fino al Novecento. La prima ondata di colonizzazione, rivolta verso l'Asia, vide come protagonisti Portogallo e Inghilterra, che depredarono le risorse e sterminarono le popolazioni locali. Successivamente invece, con la colonizzazione spagnola e francese, vennero costruite nelle colonie strade e città e si diffusero le piantagioni, vaste aree caratterizzate da policolture e coltivate grazie all'impiego di manodopera schiavizzata. L'interdipendenza economica che si creò con il colonialismo favorì nettamente le colonie, dal momento che i prodotti delle piantagioni erano destinati prevalentemente al mercato locale.
Trova erroreTrova errore
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Geografia

Indica tutti gli elementi caratteristici dell'Europa moderna.
A: importanza dei mari europei
B: frattura tra cattolici e protestanti
C: scisma anglicano
D: scisma ortodosso
E: nascita dei Comuni
F: importanza delle città
G: nuove rotte oceaniche
H: colonialismo
I: sviluppo di regioni costiere come le Fiandre
J: supremazia della Gran Bretagna
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Geografia

LaRivoluzioneindustriale
La Rivoluzione industriale iniziò in Gran Bretagna grazie alla presenza di ________.
La Rivoluzione industriale fu un evento fondamentale nella storia perché introdusse il concetto di ________.
Dalla Rivoluzione industriale dipese la nascita dell'economia capitalistica, un sistema in cui le merci vengono prodotte per il ________.
Nelle città del periodo ________ le condizioni igienico-sanitarie della popolazione.
Completamento chiusoCompletamento chiuso
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Geografia

L'Europacontemporanea
A: Definitivo tramonto della supremazia europea, con il ridimensionamento sia delle potenze sconfitte sia di quelle vincitrici e l'avvio del processo di decolonizzazione; divisione politica e militare.
B: Urbanizzazione e crescita della popolazione, con aumento della speranza di vita grazie alle innovazioni scientifiche; affermazione del sistema economico capitalista, volto al profitto, e decadenza delle classi dominanti tradizionali.
C: Fine dei grandi imperi europei e nascita di piccoli stati autonomi; indebolimento dell'Europa e formazione di regimi totalitari.
D: Crollo dei precedenti regimi e affermazione di monarchie costituzionali, con maggiori libertà per i cittadini e partecipazione al governo dei rispettivi paesi.
Domande in serieDomande in serie
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Geografia

Metti in ordine i seguenti momenti della storia europea dal più antico al più recente, scrivendo negli spazi bianchi i numeri da 1 a 8.

Rivoluzioni. ________
Nascita delle poleis, culla del pensiero occidentale. ________
Fine del dominio europeo sulla scena mondiale. ________
Creazione di una rete stradale efficiente per collegare un territorio unito da lingua, diritto e moneta. ________
Supremazia della Gran Bretagna, al vertice di un vasto impero coloniale. ________
Crisi del sistema urbano dell'Europa e creazione di poteri disordinati e fragili. ________
Nuove scoperte geografiche, nuove rotte commerciali, nuove religioni. ________
Rinascita delle città e fioritura dei commerci grazie a collegamenti interni all'Europa. ________

Completamento apertoCompletamento aperto
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza