INFO

Italiano

La poesia è un linguaggio
Attenzione: alcune parole sono di troppo.

Le figure ________ sono meccanismi linguistici che arricchiscono e rendono ________ il linguaggio. Esse hanno spesso nomi ________, perché quasi tutti derivano dal ________ antico. Gli antichi ________, infatti, avevano già capito l'importanza del linguaggio, delle sue ________ e di tutti i ________ che si possono fare con le parole. In realtà, nonostante il loro nome difficile e dotto, tutti noi quando ________ facciamo uso delle figure retoriche.
PosizionamentoPosizionamento
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Italiano

La poesia è un linguaggio
Leggi i versi, calcola il numero di sillabe poetiche e per ciascuno scegli il tipo di verso corretto.


Nel mezzo del cammin di nostra vita > ________

Il giorno fu pieno di lampi > ________

la pargoletta mano > ________
Completamento chiusoCompletamento chiuso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Italiano

La poesia è un linguaggio
L' anafora consiste nel ________ una o più parole all'inizio di frasi o di versi successivi. L'anafora conferisce ai versi una forza espressiva speciale e crea un ritmo ________.

Per creare un particolare ________, è possibile cambiare l'ordine delle parole nella costruzione delle frasi: si tratta dell'________

________ si ha quando vi è la frattura di una frase, che continua nel verso successivo.
Completamento chiusoCompletamento chiuso
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Italiano

La poesia è un linguaggio
A: La parafrasi è la riscrittura di una poesia in un linguaggio comune.
B: La parafrasi è la riscrittura di una poesia in un linguaggio comune ma sempre in versi.
C: Fare la parafrasi non richiede necessariamente un gran rispetto del testo.
D: Per fare una buona parafrasi è necessario utilizzare parole alte e non comuni.
E: In una buona parafrasi bisogna riordinare le frasi, usare parole più comuni e non tralasciare nessuna parte di testo.
Vero o falsoVero o falso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Italiano

La poesia è un linguaggio
Leggi la poesia e abbina a ogni termine o espressione indicata un sinonimo. Attenzione: alcune espressioni sono di troppo.

Polvere di neve     

di Robert Frost

Il modo in cui un corvo
di sopra una cicuta
scrollò sopra di me
una neve minuta  

diede al mio cuore un tale
mutamento d'umore
da salvare un mio giorno
ormai senza valore.


di sopra una cicuta --> ________

neve minuta  --> ________

mutamento --> ________

ormai senza valore --> ________
PosizionamentoPosizionamento
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Italiano

La poesia è un linguaggio
Quali di questi sono ossimori?
A: terribilmente felice
B: un tappeto giallo
C: semplicemente complicato
D: un grande obeso
E: orribilmente bello
F: un freddo infernale
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Italiano

La poesia è un linguaggio
La metafora è la sovrapposizione di due immagini, in cui il significato dell'una si avvicina con quello dell'altra. Il termine viene dal latino e significa "trasferire, scaricare".
Nella litote due immagini vengono accostate e paragonate attraverso la congiunzione come.
La personificazione è la trasformazione di animali, oggetti o fenomeni naturali in personaggi con caratteri diabolici.
L'allegoria è una sorta di ampio paragone tra una scena concreta e un'idea più vasta e generale. Il termine viene dal greco e significa "parlare di sé": si può considerare come un'immagine allargata, un paragone molto ampio.
Trova erroreTrova errore
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Italiano

La poesia è un linguaggio
A: Se diciamo: «Il tempo corre velocemente», usiamo una personificazione.
B: Se diciamo: «Ha veramente il volto candido», formiamo una similitudine.
C: Se diciamo: «Sara è un blocco di ghiaccio», formiamo una metafora.
D: L'espressione «Il nonno è volato in cielo» è un'allegoria.
Vero o falsoVero o falso
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Italiano

La poesia è un linguaggio
Attenzione: alcune parole sono di troppo.


Le poesie anticamente venivano recitate accompagnandosi con la ________: perciò esse erano componimenti regolari.
Esiste una disciplina che si occupa delle regole per strutturare una poesia  e si chiama ________.
________ sono raggruppamenti di versi separati da uno spazio bianco.
________ è la riga di scrittura alla fine della quale la poesia va a capo.
________ è composto dallo stesso numero di sillabe poetiche.

PosizionamentoPosizionamento
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Italiano

La poesia è un linguaggio
Leggi i versi e indica per ogni strofa il tipo di rima corretto.
A: Come un frutto maturo cade il giorno
Dal ponte che cavalca il fiume suona un corno.

Con uno strepito di gran cascata
un treno fora il vuoto su la via ferrata.

(Corrado Govoni)
B: C'è quella che s'informa
pensosa della scelta;
quella che toglie svelta,
né cura tinta e forma.
(Guido Gozzano)
C: Primavera ride nel vento,
le colline bevono il sole,
l'aria pare d'argento,
il bosco non trova parole
per narrarti le sue meraviglie
mentre incorona le viole
(Luciano De Giovanni)
D: Viola vestita di limpido giallo,
che festa, che amore a un tratto scoprirti
venire innanzi con grazia di ballo
di tra i ginepri e l'odore dei mirti!

(Giovanni Papini)
Domande in serieDomande in serie
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza