INFO

Italiano

I tipi di rima
Associa a ciascun passo il tipo di rima e lo schema che lo caratterizzano:

Filastrocca del mese di giugno,
il contadino ha la falce in pugno:
mentre falcia l'erba e il grano
un temporale spia lontano.

(Gianni Rodari)
Rima________Schema________

Nel campo mezzo grigio e mezzo nero
resta un aratro senza buoi che pare
dimenticato, tra il vapor leggero.

E cadenzato dalla gora viene
lo sciabordare delle lavandare
con tonfi spessi e lunghe cantilene:

(Giovanni Pascoli)
Rima________Schema________

A ciascun'alma presa, e gentil core,
nel cui cospetto ven lo dir presente,
in ciò che mi rescrivan suo parvente
salute in lor segnor, cioè Amore.

(Dante Alighieri)
Rima________Schema________

PosizionamentoPosizionamento
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Italiano

La disposizione delle rime
Leggi i seguenti versi facendo particolare attenzione alla disposizione anomala di una delle rime:

Ah l'uomo che se ne va sicuro,
agli altri ed a se stesso amico,
e l'ombra sua non cura che la canicola
stampa sopra uno scalcinato muro!

(Eugenio Montale)

Nei versi è presente una
A: rimalmezzo
B: rima interna
C: rima ipermetra
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Italiano

Le rime imperfette
Indica se i seguenti versi contengono un'assonanza o una consonanza:
A: Sembra trascolorare.
S'argenta? s'oscura?

(Gabriele D'Annunzio)
B: Non ho nulla da fare. Il cuore è vuoto
e senza il cuore la saggezza è un gioco.

(Umberto Saba)
C: e il tuo vólto ebro
è molle di pioggia
come una foglia

(Gabriele D'Annunzio)
Domande in serieDomande in serie
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Italiano

Le rime
A: a. La consonanza si realizza quando due parole, dall'accento tonico in poi, hanno uguali le consonanti ma non le vocali.
B: b. Due versi si dicono in rima solo quando la loro sillaba finale ha suono identico.
C: c. I versi che presentano lo schema ABBA sono a rima baciata.
D: d. Una rima è definita "equivoca" quando collega tra loro due parole uguali, ma con significato diverso.
Vero o falsoVero o falso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Italiano

I tipi di strofa
Nel mezzo del cammin di nostra vita
mi ritrovai per una selva oscura,
ché la diritta via era smarrita.

Ahi quanto a dir qual era è cosa dura
esta selva selvaggia e aspra e forte
che nel pensier rinova la paura.

(Dante Alighieri)

I versi, che aprono l'Inferno dantesco, sono raggruppati in
A: due terzine a rima incatenata
B: una sestina a rima alternata
C: due terzine a rima incrociata
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Italiano

Il sonetto
Il sonetto è la forma metrica più usata nella ________. La sua invenzione viene fatta risalire all'antica ________, ma è con Dante Alighieri e ________ che inizia a diffondersi ampiamente.
Il sonetto si compone di quattordici ________ divisi in due ________ e ________ terzine: le strofe sono legate tra loro da ________.

PosizionamentoPosizionamento
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Italiano

I componimenti metrici
Leggi attentamente la poesia Alla sera di Ugo Foscolo:

Forse perché della fatal quiete
tu sei l'immago a me sì cara vieni
o Sera! E quando ti corteggian liete
le nubi estive e i zeffiri sereni, 

e quando dal nevoso aere inquiete
tenebre e lunghe all'universo meni 
sempre scendi invocata, e le secrete
vie del mio cor soavemente tieni. 

Vagar mi fai co' miei pensier su l'orme
che vanno al nulla eterno; e intanto fugge
questo reo tempo, e van con lui le torme 

delle cure onde meco egli si strugge;
e mentre io guardo la tua pace, dorme 
quello spirto guerrier ch'entro mi rugge.


Di che tipo di componimento metrico si tratta?
A: Una canzone
B: Una ballata
C: Un sonetto
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Italiano

La struttura del testo poetico
a. Il distico è un particolare tipo di ________.
b. La ________ è un componimento formato da stanze alternate a un ritornello.
c. In una poesia, i versi ________ non hanno la stessa lunghezza.
d. Se i versi di una poesia hanno ugual misura ma non sono legati da rime, si dicono ________.
e. Quando l'ultima parola di un verso rima con la parola che precede la cesura del verso successivo, si ha una ________.
Completamento chiusoCompletamento chiuso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Italiano

Strofe e rime
Partivo nell'ora albina
e umida, quando la brina
copriva ancora i binari
a lutto, e straordinari
suonavano gli ululati
degli altri treni, bagnati.

Partivo senza capire
dove mai andassi a finire.
Avevo nel capo nebbia;
nel cuore – verde – una Trebbia.

Il tempo era di prima
che avessi conosciuto Rina.

(Giorgio Caproni)

La prima strofa del passo è ________ e la seconda è ________: entrambe sono composte da versi a rima ________. La terza strofa è invece ________ con versi legati da una rima ________.

PosizionamentoPosizionamento
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Italiano

La disposizione delle rime
Leggi i seguenti versi facendo particolare attenzione alla disposizione anomala di una delle rime:

Le stelle lucevano rare
tra mezzo alla nebbia di latte:
sentivo il cullare del mare,
sentivo un fru fru tra le fratte

(Giovanni Pascoli)

Nei versi è presente una
A: rimalmezzo
B: rima interna
C: rima ipermetra
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza