INFO

Matematica

Definizione di \[\underset{x \to x_0}{\textrm{lim}}\ f(x)=\infty\]
Se M>1020 esiste un intorno di x=2 tale che f(x)3+M<0, allora:
A: limx2[f(x)3]=.
B: limx3[2f(x)]=.
C: limx2[3f(x)]=.
D: limx2[f(x)3]=+.
E: limx3[f(x)2]=.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Matematica

Definizione di limite
Se a>0 la disequazione |f(x)+5|<a è verificata per x>1+3a, allora:
A: limx+[f(x)+5]=0.
B: limx5f(x)=1.
C: limx1[f(x)+5]=+.
D: limx1+[f(x)+5]=+.
E: limxf(x)=5.
Scelta multiplaScelta multipla
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Matematica

Definizione di \[\underset{x \to x_0}{\textrm{lim}}\ f(x)=\ell\]
Risolvendo la disequazione (x+1)<ε, puoi verificare uno solo fra i seguenti limiti. Quale?
A: Nessuno degli altri.
B: limx0[x2+2x+1]=1.
C: limx0(x2+2x)=0.
D: limx1(x2+2x)=3.
E: limx1(x2+2x)=1.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Matematica

Definizione di limite
Se ε>0 la disequazione |f(x)2|<ε è verificata per x<31ε, allora:
A: limxf(x)=3.
B: limx+f(x)+2=0.
C: limx3f(x)=+.
D: limx+f(x)=2.
E: limxf(x)2=0.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Matematica

Definizione di \[\underset{x \to x_0}{\textrm{lim}}\ f(x)=\ell\]
Sia f(x) una funzione definita in A=[2;9]. Se ε>0k>0|xA, con 4<x<4+k, |f(x)1|<ε, è vero che:
A: limx4f(x)=1+.
B: limx4+f(x)=1.
C: limx+4f(x)=1.
D: limx4+f(x)=1.
E: limx4f(x)=1.
Scelta multiplaScelta multipla
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Matematica

Definizione di limite
Data la funzione y=f(x), se k>0m>0|x, con 2m<x<2, f(x)>k, è vero che:
A: limxkf(x)=+.
B: limx2+f(x)=m.
C: limxmf(x)=.
D: limx2f(x)=+.
E: limx2f(x)=+.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Matematica

Definizione di limite
Data la funzione f(x)=4x4, l'espressione "Per ogni numero reale positivo m si può sempre determinare un numero reale positivo cm tale che risulti 4x4<cm" è la definizione di:
A: limx(4x4)=.
B: limx+(4x4)=.
C: limx+(4x4)=1.
D: limx(4x4)=+.
E: limx+(4x4)=+.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Matematica

Definizione di \[\underset{x \to x_0}{\textrm{lim}}\ f(x)=\ell\]
Se ε>0 esiste un intorno destro di 2 tale che 4ε<f(x)4, allora:
A: limx2f(x)=4.
B: limx2f(x)=4.
C: limx4f(x)=2.
D: limx2+f(x)=4.
E: limx2+f(x)=4+.
Scelta multiplaScelta multipla
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Matematica

Definizione di \[\underset{x \to \infty}{\textrm{lim}}\ f(x)=\ell\]
Scrivere limxf(x)=6 significa che:
A: la differenza in valore assoluto tra f(x) e 6 è minore di un numero positivo piccolo a piacere all'aumentare di x.
B: f(x) si avvicina sempre più a 6 per valori di x non negativi.
C: la differenza in valore assoluto tra f(x) e 6 è maggiore di un numero positivo piccolo a piacere al diminuire di x.
D: f(x) si avvicina sempre più a 6 per valori di x non positivi.
E: la differenza in valore assoluto tra f(x) e 6 è minore di un numero positivo piccolo a piacere al diminuire di x.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Matematica

Definizione di limite
Se a>0 la disequazione senxf(x)>a è verificata per π3axπ+3a, allora:
A: limxa[senxf(x)]=+.
B: limxπ[senxf(x)]=+.
C: limx[senxf(x)]=π.
D: limx0[f(x)senx]=π.
E: limx+[senxf(x)]=π.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Matematica

Definizione di \[\underset{x \to x_0}{\textrm{lim}}\ f(x)=\ell\]
Se limx1(x23)=2, allora ε>0δε tale che per |x1|<δε si ha:
A: 1+ε<x<1ε.
B: ε<x<ε.
C: 1ε<x<1+ε.
D: ε+1<x<ε+1.
E: ε1<x<ε+1.
Scelta multiplaScelta multipla
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Matematica

Definizione di limite
Se m>0 esiste un c>0 tale che ex2+1>m se |x|>c, allora è vero che:
A: limx±ex2+1=+.
B: limxex2+1=0.
C: limxcex2+1=+.
D: limx+ex2+1=.
E: limx+ex2+1=m.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Matematica

Limiti delle successioni
Della successione an=21n2, puoi dire che:
A: è indeterminata perché è monotòna.
B: è convergente perché è monotòna.
C: è convergente perché il suo codominio è limitato.
D: non è indeterminata perché è monotòna.
E: è divergente perché è monotòna.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Matematica

Limiti delle successioni
Il limite limn+n+12n+1:
A: è uguale a 0.
B: è uguale a .
C: è uguale a +.
D: è uguale a 1.
E: non esiste.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Matematica

Limiti delle successioni
La successione an=n(1)nn:
A: converge a 0 per n tendente a +.
B: nessuna delle altre affermazioni è vera.
C: è indeterminata.
D: tende a + per n tendente a +.
E: tende a per n tendente a +.
Scelta multiplaScelta multipla
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza