INFO

Matematica

Triangoli - Esercizio 1
Osserva la figura e completa.



a.BC^A è opposto al lato ________.

b.BA^C è ________ al lato AC.

c. Rispetto agli angoli, ABC è un triangolo ________.

d. L'angolo AB^D, esterno al triangolo ABC, è uguale alla ________ degli angoli BC^A e BA^C.
Completamento apertoCompletamento aperto
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Matematica

Triangoli - Esercizio 2
A: La mediana AM relativa alla base BC di un triangolo equilatero è bisettrice dell'angolo A^.
B: Se l'angolo esterno al vertice di un triangolo isoscele ha ampiezza 80°, ciascuno degli angoli alla base del triangolo misura 40°.
C: Un triangolo isoscele non può essere ottusangolo.
Vero o falsoVero o falso
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Matematica

Triangoli - Esercizio 3
Due triangoli isosceli ABC e ABD, disegnati da parti opposte rispetto alla base AB, hanno in comune la base; inoltre, CA^BAB^D. I due triangoli ABC e ABD:
A: non sono congruenti.
B: sono congruenti in base al primo criterio di congruenza dei triangoli.
C: sono congruenti in base al secondo criterio di congruenza dei triangoli.
D: sono congruenti in base al terzo criterio di congruenza dei triangoli.
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Matematica

Triangoli - Esercizio 4

ACCOGLIENZA TURISTICA Dietro l'albergo Miralago si estende una pineta dove sono state edificate due dépendance con camere a uso dei clienti dell'albergo: una a 60 m dall'albergo, l'altra a 90 m. La distanza da percorrere per recarsi da una dépendance all'altra non può essere minore di:
A: 150 m.
B: 120 m.
C: 90 m.
D: 30 m.
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Matematica

Triangoli - Esercizio 5
Il perimetro di un triangolo scaleno ABC è 48 cm. Il lato AB è 13 del lato AC che misura 24 cm. Calcola la lunghezza del lato BC.

________
Completamento chiusoCompletamento chiuso
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Matematica

Triangoli - Esercizio 6
Con quali delle seguenti terne di misure è possibile costruire un triangolo?
A: 3 m; 18 m; 24 m
B: 8 dm; 4 dm; 4 dm
C: 1 m; 6 dm; 15 dm
D: 6 cm; 11 cm; 18 cm
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Matematica

Triangoli - Esercizio 7
CUCINA Un pasticciere utilizza uno stampo per biscotti a forma di esagono, composto da 6 triangoli equilateri di lato 2,5 cm. Prima di infornare, taglia la pasta in due parti uguali che riaccosta come mostrato in figura.

       

La lunghezza del contorno della figura ottenuta è ________ di quella dell'esagono.

Il contorno misura ________.
Completamento chiusoCompletamento chiuso
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Matematica

Triangoli - Esercizio 8
Osserva la figura e, per ciascuna delle affermazioni che seguono, stabilisci se è vera o falsa.

A: CA^DCD^A
B: AC^B>CB^A
C: AD^C<AC^B
Vero o falsoVero o falso
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Matematica

Triangoli - Esercizio 9
Nel triangolo ABC, isoscele sulla base BC, tracciamo le bisettrici BE e CD degli angoli alla base. Congiungiamo D con E. Dimostriamo che il triangolo ADE è isoscele.



Ipotesi:
ABC isoscele sulla base BC;
BE è bisettrice di ________;

CD è bisettrice di ________.

Tesi:ADE è isoscele.
Dimostrazione
I triangoli BDC e BEC hanno:
• ________ in comune;

DB^C________ perché angoli alla base del triangolo isoscele ________

EB^C________ perché metà degli angoli congruenti alla base del triangolo isoscele ABC.

I triangoli BDC e BEC hanno un lato in comune e i due angoli adiacenti congruenti, per cui sono congruenti per il ________ criterio.

In particolare DB________

Poiché ABAC per ipotesi e DBEC per la dimostrazione precedente, si ha ADABDB e AEAC________, quindi ADAE, perché differenze di segmenti che sono congruenti. Il triangolo ADE ha due lati, AD e AE, congruenti, per cui è un triangolo isoscele.
Completamento chiusoCompletamento chiuso
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Matematica

Triangoli - Esercizio 10

Determina la misura dell'ampiezza dell'angolo EF^B sapendo che:
DEEBEF;
DB^F è retto;
CA^B = 48°;
AD bisettrice dell'angolo CA^B;
ED^B supera DA^B di 34°.

Risposta: EF^B = ________
Completamento chiusoCompletamento chiuso
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza