Tipo di esercizi
Scelta multipla,
Posizionamento,
Vero o falso
Libro
Il nuovo Invito alla biologia.blu / Dagli organismi alle cellule
Capitolo
Capitolo E9. Le applicazioni delle biotecnologie
Libro
Il nuovo Invito alla biologia.blu / Chimica, organismi, cellule
Capitolo
Capitolo E9. Le applicazioni delle biotecnologie
Libro
Il nuovo Invito alla biologia.blu / Biologia molecolare, genetica, evoluzione
Capitolo
Capitolo E9. Le applicazioni delle biotecnologie
Libro
Il nuovo Invito alla biologia.blu / Il corpo umano
Capitolo
Capitolo E9. Le applicazioni delle biotecnologie
Libro
Il nuovo Invito alla biologia.blu / Il corpo umano con chimica organica S
Capitolo
Capitolo E9. Le applicazioni delle biotecnologie
Libro
Il nuovo Invito alla biologia.blu / Dal carbonio alle biotecnologie
Capitolo
Capitolo E9. Le applicazioni delle biotecnologie
Libro
Il nuovo Invito alla biologia.blu / Polimeri, biochimica, biotecnologie e sostenibilità S
Capitolo
Capitolo E9. Le applicazioni delle biotecnologie
Libro
Il nuovo Invito alla biologia.blu / Biochimica e biotecnologie
Capitolo
Capitolo E9. Le applicazioni delle biotecnologie
INFO

Biologia

Agrobacterium tumefaciens
L'importanza di Agrobacterium tumefaciens risiede nel fatto che
A: è in grado di indurre tumori vegetali.
B: produce un antibiotico naturale.
C: è un simbionte di alcune importanti specie vegetali.
D: produce una tossina letale per gli insetti.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Biocombustibile
Un biocombustibile è caratterizzato dall'essere
A: di origine vegetale.
B: un composto organico.
C: a impatto zero come gas serra.
D: a base di idrogeno molecolare.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Biotecnologie moderne e quelle classiche
La differenza tra le biotecnologie moderne e quelle classiche è che le prime
A: possono inserire un gene in modo controllato.
B: generano specie che non esistono in natura.
C: possono causare allergie e intolleranze.
D: utilizzano radiazioni nucleari
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Biotecnologie
A: a) Le biotecnologie farmaceutiche sono dette Red Biotech.
B: b) La microiniezione di DNA nelle uova è usata soprattutto per mammiferi e insetti.
C: c) In laboratorio sono stati prodotti embrioni GM di molti animali, uomo compreso.
D: d) Le cellule staminali pluripotenti indotte hanno le stesse potenzialità rigenerative delle staminali embrionali, ma non presentano problemi etici.
E: e) Attualmente la produzione di farmaci da OGM è solo teorica, ma la ricerca è molto promettente.
Vero o falsoVero o falso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Cellula ematopoietica
Una cellula ematopoietica può generare parecchi tipi cellulari, ma tutti legati al sangue, per cui è una staminale
A: multipotente.
B: unipotente.
C: pluripotente.
D: totipotente.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Cellule staminali somatiche
L'uso delle cellule staminali somatiche in campo terapeutico ha un vantaggio:
A: possono essere autologhe il che ne facilita l'uso.
B: sono già pronte per un dato organo o tessuto.
C: sono abbondanti e relativamente semplici da isolare per manipolarle.
D: sono totipotenti e quindi più versatili nel possibile utilizzo.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Cellule staminali
La caratteristica tipica delle staminali è che
A: mantengono caratteri embrionali indifferenziati.
B: sono le cellule più resistenti ai tumori che si conoscano.
C: sono cellule dormienti, che si attivano solo in casi speciali.
D: sono le cellule che dopo la fecondazione si attivano per prime.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Discipline omiche
La discipline «omiche» non si occupano di studiare
A: il proteoma.
B: l'epigenoma.
C: il trascrittoma.
D: il lipoma.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Eliminazione di metalli pesanti dal suolo
L'eliminazione di metalli pesanti dal suolo è un esempio di
A: biorisanamento.
B: biointervento.
C: biodecontaminazione.
D: riqualificazione.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Esperimenti di Shinya Yamanaka
Shinya Yamanaka ha dimostrato sperimentalmente che
A: le cellule differenziate possono tornare a essere staminali.
B: anche nell'organismo adulto rimangono alcune cellule totipotent
C: la rigenerazione di tessuti e organi è dovuta alle staminali adulte.
D: la cellula uovo è una staminale totipotente.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Golden rice
Il Golden Rice è una varietà di riso arricchita di
A: vitamina A.
B: ioni rame.
C: β-carotene.
D: zafferano.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Il metodo biobalistico
Il metodo biobalistico prevede di
A: bombardare cellule vegetali con proiettili ricoperti di DNA.
B: sparare cellule vegetali contro una griglia metallica rivestita di DNA.
C: agitare in soluzione cellule vegetali e particelle di oro a cui è legati il DNA.
D: bombardare cellule vegetali con proiettili contenenti DNA.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Il primo animale clonato
Il primo animale clonato fu
A: la rana Rana pipiens nel 1952.
B: il verme Caenorhabditis elegans nel 1948.
C: la rana Xenopus laevis nel 1970.
D: la pecora Dolly nel 1996.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Il primo xenotrapianto
Il primo xenotrapianto ha riguardato
A: cuore di babbuino nel 1992.
B: un fegato di maiale nel 1999.
C: un cuore di maiale nel 2005.
D: un rene di bovino nel 1975.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Ingegneria genetica
________ con geni per la resistenza a ________ e infestanti sono definite ________ di prima generazione, prodotti per ottenere varietà con maggiore ________; oggi esiste anche una seconda generazione, progettata per ottenere ________ arricchiti per esempio di vitamine e una terza generazione
che prevede la produzione di ________.
PosizionamentoPosizionamento
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Insiemi di dati
La bioinformatica è in grado di studiare vari insieme di dati di una cellula come
A: il proteoma.
B: il trascrittoma.
C: l'interattoma.
D: il glaucoma
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

La genomica comparata
La genomica comparata si occupa di studiare
A: le somiglianze e le differenze tra i genomi di diverse specie.
B: le relazioni tra i geni di un'unica famiglia genica.
C: le somiglianze e le differenze tra cellule di tessuti differenti.
D: le relazioni tra i geni che presiedono a una data via metabolica.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

La genomica
La genomica studia di fatto
A: il patrimonio di geni disponibili in una data cellula.
B: l'attività dei geni di un dato organismo.
C: le modalità di relazione e regolazione dei geni.
D: il rapporto tra struttura dei cromosomi ed espressione dei geni.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Mycoplasma laboratorium
Mycoplasma laboratorium è stato ottenuto per
A: semplificazione del genoma di un batterio esistente.
B: evoluzione in provetta a partire da precursori organici.
C: incrocio tra diverse specie batteriche mai incrociate in natura.
D: fusione tra un genoma batterico e uno virale.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

OGM
Nel 2006 è stato presentato un maiale che, grazie a un gene preso da C. elegans, produce grassi ricchi di ω-3. Si tratta di un OGM analogo a quelli di
A: seconda generazione.
B: prima generazione.
C: terza generazione.
D: quarta generazione.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Pecora Dolly
Il successo di Wilmut e la nascita della pecora Dolly hanno aperto la strada a
A: le ricerche sulla riprogrammazione di cellule adulte.
B: l'uso della clonazione nella zootecnia.
C: gli sudi sull'uso delle staminali adulte.
D: gli studi sulla clonazione di animali in laboratorio.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Produzione di bioetanolo come combustibile
La produzione di bioetanolo come combustibile ottenuto dal mais è un esempio di
A: Green Biotech.
B: Red Biotech.
C: White Biotech.
D: Blue Biotech.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Progetto Genoma Umano
Nel Progetto Genoma Umano, la componente ________ rappresentata dai ricercatori dell'NIH ha usato l'approccio detto ________ , partendo dai frammenti di ________ più piccoli e risalendo gradualmente. La componente ________, ovvero l'azienda Celera, ha invece fatto ricorso al più rapido metodo shotgun sequencing , reso possibile dal supporto di computer dedicati.
PosizionamentoPosizionamento
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Sistema CRISPR-Cas9
Il vantaggio principale offerto dal sistema CRISPR-Cas9 è che
A: usa un piccolo RNA come guida, invece di un enzima.
B: interviene direttamente sul DNA.
C: sostituisce completamente la molecola bersaglio.
D: causa modificazioni che risultano ereditabili.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Vaccini prodotti da piante GM
Rispetto ad altri tipi di vaccini, quelli prodotti da piante GM avrebbero il vantaggio di essere
A: producibili localmente senza doverli trasportare.
B: più efficaci perché progettati specificamente.
C: più specifici, perché prodotti da un organismo vivente.
D: meno costosi, derivando da vegetali.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza