INFO

Chimica

La velocità di reazione
La velocità di reazione si può esprimere in:
A: L/mol ⋅ s
B: mol ⋅ L/s
C: mol/L ⋅ min
D: mol ⋅ s/L
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

L'equazione della velocità di reazione
Per la reazione a A + b B → prodotti, si hanno i dati in tabella per le concentrazioni e per le corrispondenti velocità di reazione. Qual è l'espressione della velocità di reazione?
A: v = k [A] [B]
B: v = k [A]2 [B]2
C: v = k [A]2 [B]
D: v = k [A] [B]2
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

L'espressione della velocità di reazione
Per la reazione a A + b B → prodotti, si hanno i dati in tabella per le concentrazioni dei reagenti e per le corrispondenti velocità di reazione. L'espressione della velocità di reazione per la reazione data è:
A: v = k [A]2
B: v = k [A]2 [B]
C: v = k [A]
D: v = k [A] [B]2
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Relazione tra velocità di reazione e concentrazione del reagente
Per la reazione A → prodotti, si hanno i dati in tabella per le velocità di reazione in funzione della concentrazione del reagente A (a una data temperatura). Si deduce che la reazione:
A: è di ordine zero
B: è del primo ordine
C: è del secondo ordine
D: avviene con velocità inversamente proporzionale alla concentrazione del reagente
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

L'unità di misura della costante specifica di velocità per reazioni del primo ordine
L'unità di misura della costante specifica di velocità per le reazioni del primo ordine è:
A: 1/s
B: s2
C: 1/s2
D: s
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

L'unità di misura della costante specifica di velocità per reazioni del secondo ordine
L'unità di misura della costante specifica di velocità per le reazioni del secondo ordine è:
A: L/mol ⋅ s
B: L ⋅ s/mol
C: mol/L ⋅ s
D: mol ⋅ s/L
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

L'unità di misura della costante specifica di velocità per reazioni del terzo ordine
Per le reazioni del terzo ordine, l'unità di misura della costante specifica di velocità è:
A: L/mol ⋅ s
B: L2/mol ⋅ s2
C: L2/mol ⋅ s
D: L2/mol2 ⋅ s
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Il tempo di dimezzamento
Il tempo di dimezzamento per una reazione del primo ordine:
A: dipende dalla concentrazione iniziale
B: è una costante specifica per quella determinata reazione (a una data temperatura)
C: è direttamente proporzionale alla costante specifica di velocità
D: è indipendente dalla temperatura
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Il tempo di dimezzamento per una reazione del primo ordine
Quale delle seguenti affermazioni è errata?
A: Per una reazione del primo ordine, il tempo di dimezzamento è direttamente proporzionale alla costante specifica di velocità
B: Per una reazione del primo ordine, il tempo di dimezzamento non dipende dalla concentrazione iniziale del reagente
C: Per una reazione del primo ordine, il tempo di dimezzamento è costante, per una data temperatura
D: Per una reazione del primo ordine, il tempo di dimezzamento è tanto maggiore, quanto minore è la costante specifica di velocità
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Relazione tra ordine e molecolarità di una reazione
L'ordine e la molecolarità di una reazione:
A: coincidono per qualsiasi reazione
B: sono sempre due grandezze diverse per qualsiasi reazione
C: coincidono se la reazione avviene in un unico stadio
D: coincidono solo per lo stadio elementare più lento della reazione
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Velocità di reazioni elementari
Quale delle seguenti reazioni elementari è presumibilmente la più lenta?
A: 2 A → prodotti
B: A + B → prodotti
C: A + 2 B → prodotti
D: A → prodotti
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Relazione tra tempo di dimezzamento e concentrazione del reagente
Per una reazione del primo ordine, il tempo di dimezzamento è di 100 s. Il tempo necessario affinché la concentrazione del reagente si riduca a 1/8 di quella iniziale è:
A: 400 s
B: 5 min
C: 10 min
D: 200 s
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Reazioni parallele
Se uno stesso reagente A si trasforma contemporaneamente secondo due diverse reazioni, la velocità globale di trasformazione di A:
A: è data dalla differenza tra le singole velocità
B: è quella della reazione più veloce
C: è data dalla somma delle singole velocità
D: è data dal prodotto delle singole velocità
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Reazioni consecutive
Date due reazioni consecutive:
A → B (costante di velocità k1)
B → C (costante di velocità k2)
la velocità con cui la sostanza B si forma è data da:
A: v = k1 [A] – k2 [B]
B: v = k1 [A] + k2 [B]
C: v = k1 [B] – k2 [B]
D: v = k1 [A] + k2 [C]
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

La reazione di formazione dell'ammoniaca
Per la reazione in fase gassosa N2 + 3 H2 → 2 NH3 qual è la relazione tra la velocità di scomparsa dell'idrogeno e la velocità di formazione dell'ammoniaca?
A: 3d[H2]dt=2d[NH3]dt
B: 2d[H2]dt=3d[NH3]dt
C: d[H2]dt=3d[NH3]dt
D: 3d[H2]dt=2d[NH3]dt
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Cinetica delle reazioni
Quale delle seguenti affermazioni è errata?
A: La costante specifica di velocità di una reazione del primo ordine si esprime in s–1
B: Per una reazione di ordine zero, la velocità diminuisce al diminuire della concentrazione dei reagenti
C: Il tempo di dimezzamento di una reazione del primo ordine è inversamente proporzionale alla costante specifica di velocità
D: Il tempo di dimezzamento di una reazione del primo ordine è costante
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

La costante di equilibrio di reazioni elementari reversibili
In una reazione elementare reversibile A ⇄ B, la costante di equilibrio è legata alle costanti della velocità diretta kd e inversa ki dalla relazione:
A: k = ki / kd
B: k = kikd
C: k = kd / ki
D: k = kd + ki
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Molecolarità di una reazione
La molecolarità di una reazione:
A: coincide sempre con l'ordine di reazione
B: è la somma dei coefficienti che compaiono nella reazione bilanciata
C: è il numero di molecole che si formano nello stadio più lento di una reazione
D: è il numero di molecole che partecipano a uno stadio elementare
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Calcolo del tempo di dimezzamento
La velocità iniziale di una reazione del primo ordine, se la sua concentrazione è 10–1 M, è uguale a 10–3 mol/L⋅s. Il tempo di dimezzamento risulta quindi:
A: 0,693 s
B: 69,3 s
C: 6,93⋅10–2 s
D: 693 s
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

L'ipotesi dello stato stazionario per le reazioni consecutive
Per reazioni consecutive del tipo A → B → C, nell'ipotesi dello stato stazionario, si ammette che:
A: la velocità di formazione di B è uguale alla velocità con cui esso si trasforma
B: la quantità di B che si trasforma è sempre inferiore alla quantità che si forma
C: la concentrazione di B è uguale a zero
D: la concentrazione di B è sempre uguale a quella iniziale
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza