INFO

Chimica

Schema complessivo di una pila
La pila o ________________ è un dispositivo che consente di trasformare energia ________ in energia elettrica, sfruttando reazioni ________ di ossido-riduzione. La pila ________ è formata da due elettrodi di rame e di zinco collegati tra loro da un ________ che funge da conduttore metallico; nelle due semipile avvengono separatamente le ________ di ossidazione e di riduzione.
Completamento apertoCompletamento aperto
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Le trasformazioni quantitative durante l'elettrolisi
Una corrente di 0,75 A attraversa una soluzione acquosa di un sale d'argento. Quanto tempo occorre affinché si depositino 15 g di argento al catodo?
A: 2 h 18 s
B: 17885 s
C: 1788 s
D: 17 h 28 s
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

La cella galvanica
Se si costruisce una cella galvanica collegando una semicella normale a idrogeno e una normale Co2+ + 2e- ↔ Co (E° = - 0,28 V), qual è il polo positivo e quale il polo negativo?
A: idrogeno è al polo negativo, il cobalto a quello positivo
B: i due poli sono entrambi positivi
C: i due poli sono entrambi negativi
D: idrogeno è al polo positivo, il cobalto a quello negativo
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

L'elettrochimica
A: Il potenziale normale di un elettrodo si misura confrontandolo con il potenziale di un elettrodo a idrogeno a potenziale 0.
B: Il volt misura l'intensità di corrente.
C: Le condizioni standard elettrochimiche prevedono per le soluzioni una concentrazione 1 M, per i gas una pressione parziale di 1 bar e una temperatura di 0° C.
D: Quando l'elettrodo standard a idrogeno è il catodo della pila è sede della semireazione 2H+(aq) + 2e- → H2(g).
Vero o falsoVero o falso
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

L'elettrolisi
Le quantità delle specie chimiche che si formano o si consumano agli elettrodi durante un'elettrolisi
A: dipendono dalla resistenza elettrica della soluzione
B: non dipendono dalla quantità di corrente elettrica usata
C: non dipendono dal tempo impiegato
D: sono proporzionali alla quantità di elettricità che ha attraversato la cella elettrolitica
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

La f.e.m. di una pila
Il potenziale di una pila si calcola ________ il potenziale standard della specie al ________ e il potenziale standard della specie ________. Sulla base di questa relazione è possibile stabilire la spontaneità o meno di una reazione. Infatti quando la fem è ________ la reazione è spontanea; al contrario, se la fem è ________ la reazione avviene in senso inverso.
Completamento chiusoCompletamento chiuso
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Schematizzazione del circuito elettrico di una pila
A: Nel circuito esterno alle pile gli elettroni si muovono dal polo positivo al polo negativo.
B: Nel ponte salino gli elettroni migrano verso il catodo.
C: Il ponte salino serve per chiudere il circuito.
D: All'anodo ha luogo l'ossidazione e al catodo la riduzione.
Vero o falsoVero o falso
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Specie ossidanti
Stabilisci quale dei seguenti ossidanti è più forte.
A: Ag2+ + 1e- → Ag+; E° = + 1,98 V
B: Tl3+ + 2e- → Tl+; E° = + 1,25 V
C: Co3+ + 1e- → Co2+; E° = + 1,808 V
D: Ce4+ + 1e- → Ce3+; E° = + 1,61 V
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Utilizzo dei potenziali standard di riduzione
Quali delle seguenti semireazioni possono essere associate alla semicella O2 + 4H+ + 4e- ↔ 2H2O in modo tale da avere luogo al catodo?
A: F2 + 2e- ↔ 2F-
B: O2 + 2H2O + 4e- ↔ 4OH-
C: Cr2O72- + 14H+ + 6e- ↔ 2Cr3+ + 7H2O
D: Cl2 + 2e- ↔ 2Cl-
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Calcolo del potenziale di cella
Qual è il valore di E° per la cella
3Cu(s) + 2 Al3+(aq) ↔ 3Cu2+(aq) + 2Al(s)
(E°Cu2+/Cu = + 0,34 V; E°Al3+/Al = - 1,66 V; )?
A: - 0,04 V
B: - 2 V
C: + 2 V
D: + 0,04 V
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Il potenziale di una semicella
Qual è il potenziale della semicella Cu+(aq) 0,2 M/Cu2+(aq) 0,1 M a 18 °C, sapendo che ECu2+/Cu+ = + 0,15 V?
A: E = - 0,22 V
B: E = - 0,15 V
C: E = + 0,15 V
D: E = 0,22 V
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Gli accumulatori
Quanto piombo si trasforma in PbSO4 in un accumulatore quando si impiegano 1,5 minuti per accendere il motore di un'automobile, considerando che la corrente della batteria è di 120 A?
A: 11,58 g
B: 115,8 g
C: 1,158 g
D: 1158 g
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

La ruggine
Se si immerge una lamina di ferro in posizione verticale in un bicchiere d'acqua e la si lascia a lungo senza agitare il liquido, quale parte arrugginisce prima?
A: si arrugginisce tutta allo stesso tempo
B: quella più vicina alla superficie
C: quella più lontana dalla superficie
D: non si arrugginisce
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Il rame delle grondaie
Il rame è usato per le grondaie in quanto non reagisce con l'acqua; infatti
A: pur essendo l'acqua un ossidante più forte di Cu2+ l'ossido-riduzione non si verifica perché ha un'energia di attivazione molto elevata
B: l'acqua non è in grado di ossidare i metalli
C: il rame si passiva, cioè si riveste con uno strato scuro di CuO che lo protegge dall'ossidazione
D: la reazione Cu(s) + 2H2O(l) → Cu(OH)2(s) + H2(g) non è spontanea
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Spontaneità di una reazione redox
Quale tra le seguenti reazioni è spontanea in soluzione acquosa?
A: 2Ag+ + Pb → 2Ag + Pb2+
(E°Ag+/Ag = + 0,80 V; E°Pb2+/Pb = - 0,13 V)
 
B: 3Ag+ + Au → 3Ag + Au3+
(E°Ag+/Ag = + 0,80 V; E°Au3+/au = + 1,50 V)
 
C: Cu2+ + 2Ag → Cu + 2 Ag+
(E°Cu2+/Cu = + 0,34 V; E°Ag+/Ag = + 0,80 V)
 
D: Ba2+ + Ni → Ba + Ni2+
(E°Ba2+/Ba = - 491 V; E°Ni2+/Ni = - 0,26 V)
 
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Calcolo del potenziale di una semicella
Qual è il potenziale della semicella Cl2 (g) 0,58 atm / Cl-(aq) 0,02 M a 20° C, sapendo che E°Cl2 / Cl- = + 1,36 V?
A: E = + 1,36 V
B: E = + 1,45 V
C: E = + 0,09 V
D: E = + 1,27 V
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Il potenziale redox di una pila
Il potenziale redox di una pila si può definire come
A: la misura dell'intensità di corrente erogata
B: la misura della tendenza di un elettrodo a cedere o ad acquistare elettroni
C: il numero di elettroni in gioco
D: la misura della tensione tra i due elettrodi
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

La forza elettromotrice di una pila
Qual è la forza elettromotrice di una pila costituita da due semicelle normali Mn2+/Mn (E° = -1,18 V) ) e Ag+/Ag (E° = + 0,80 V)?
A: - 1,98 V
B: - 0,38 V
C: + 0,38 V
D: + 1,98 V
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Il meccanismo di funzionamento di una pila
La pila in figura inizierà a funzionare con la chiusura dell'interruttore. Il ________ metallico, avendo maggiore tendenza a ossidarsi, libererà ioni positivi in soluzione acquosa ed elettroni nel circuito esterno. Tali elettroni, attraverso il circuito esterno, andranno verso il ________ di rame, dove avviene la ________ degli ioni rame in soluzione, a rame metallico. Per compensare la scomparsa di ioni positivi nella semipila destra e la formazione di ioni positivi nella soluzione di sinistra, attraverso il ponte salino fluiranno ________ verso sinistra e ________ verso destra ed entrambi i compartimenti della pila si manterranno ________ mentre la pila è in funzione. In questa pila il polo positivo è il ________.
Completamento apertoCompletamento aperto
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Reazioni redox spontanee e non spontanee
Per ciascuna delle seguenti reazioni indica se può avvenire o no.
A: Fe + Cu2+ → Fe 2+ + Cu
Fe2+/Fe = - 0,45 V; E°Cu2+/Cu = + 0,34 V)
B: 2NaF + Cl2 → 2NaCl + F<sub2
F2/F = + 2,87 V; E°Cl2/Cl- = + 1,36 V)
C: Zn + H2SO4 → ZnSO4 + H2
(E°Zn2+/Zn = - 0,76 V)
D: 2Au3+ + 3Ni → 3Ni2+ + 2Au
(E°Au3+/Au = + 1,50 V; E°Ni2+/Ni = - 0,26 V)
Domande in serieDomande in serie
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza