INFO

Chimica

La velocità di reazione
La velocità di reazione è:
A: la variazione della concentrazione dei reagenti o dei prodotti nell'intervallo di tempo.
B: la somma della variazione della concentrazione dei reagenti e di quella dei prodotti nell'intervallo di tempo.
C: pari alla concentrazione dei reagenti e dei prodotti.
D: è il prodotto della variazione della concentrazione dei reagenti o dei prodotti per l'intervallo di tempo.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

La costante specifica di velocità
La costante specifica di velocità k
A: è universale.
B: è caratteristica di ciascuna reazione.
C: corrisponde alla velocità della reazione quando la concentrazione dei reagenti è 1 M.
D: è una relazione matematica che lega la velocità di una data reazione alla concentrazione molare dei reagenti.
E: non dipende dalla temperatura a cui la reazione procede.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

La velocità di reazione
Oltre alla ________, ci sono altri fattori che fanno variare la velocità di una reazione: la natura dei ________, la ________ a cui essa si svolge, la ________ di contatto fra i reagenti se essi sono in fase ________, l'eventuale presenza di ________.
Completamento apertoCompletamento aperto
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

L'ordine di reazione
L'ordine di reazione corrisponde alla differenza degli esponenti a cui sono elevate le temperature dei prodotti che compaiono nell'equazione specifica. Gli esponenti possono essere determinati soltanto per via teorica.
Trova erroreTrova errore
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

I catalizzatori
A: I catalizzatori omogenei operano nella stessa fase dei reagenti.
B: I catalizzatori eterogenei operano nella stessa fase dei prodotti.
C: Molti catalizzatori eterogenei sono costituiti da superfici solide che bloccano le molecole dei reagenti indebolendo i loro legami.
D: Nelle marmitte catalitiche sono presenti i catalizzatori omogenei.
Vero o falsoVero o falso
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

L'ordine di reazione
Per ciascuna reazione indica l'ordine di reazione.
A: 2HI → H2 + I2      v = k ∙ [HI]2
B: Decadimento radioattivo
C: S2O82– + 3I → 2SO42– +  I3       v = k ∙ [S2O82–] · [I]
D: Decomposizione della vitamina B12     v = k
Domande in serieDomande in serie
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Energia di attivazione
Considera la reazione:
CO2(aq) + H2O → H2CO3(aq)
con:
k = 3,75 · 10-2 s-1 a 25 °C;
k = 2,1 · 10-3 s-1 a 0 °C.
Qual è l'energia di attivazione della reazione?
A: 7800 kJ/mol
B: 780 kJ/mol
C: 7,8 kJ/mol
D: 78 kJ/mol
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

La velocità media di decomposizione
Calcola la velocità media di decomposizione di HI in H2 e I2 nei primi 50 s, sapendo che si parte con 0,100 mol/L di HI e che dopo 50 s si sono ridotte a 0,0716 mol/L.
A: ‒2,84 · 10‒2 mol/(L · s)
B: 5,7 mol/L · s
C: 2,84 · 10‒2 mol/(L · s)
D: 5,7 · 10‒4 mol/(L · s)
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

La velocità di reazione
A: La velocità di una reazione chimica non è influenzata dalla temperatura.
B: Una volta che una reazione è avviata, le particelle dei reagenti che collidono non hanno più la necessità di superare la barriera dell'energia di attivazione.
C: Gli enzimi sono catalizzatori biologici.
D: Anche la superficie di contatto tra i reagenti può influire sulla velocità di reazione.
Vero o falsoVero o falso
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

L'energia di attivazione e la velocità di reazione
A: L'energia di attivazione è tanto maggiore quanto più è instabile il complesso attivato.
B: In una reazione esotermica il complesso attivato ha un contenuto energetico prossimo a quello dei prodotti.
C: La velocità di reazione diminuisce all'aumentare della temperatura perché diminuisce il numero di urti efficaci.
D: Lo stato di transizione è lo stato energetico raggiunto dalle molecole dei reagenti a seguito di un urto efficace.
Vero o falsoVero o falso
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza