INFO

Biologia

Lo sfintere che regola il passaggio del cibo elaborato nel duodeno è chiamato
A: sfintere cardioesofageo.
B: sfintere pilorico.
C: sfintere ileocecale.
D: coledoco.
E: grande omento.
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

L'intestino cieco si trova
A: in prossimità della giunzione tra intestino tenue e colon.
B: in prossimità dello sfintere pilorico.
C: in prossimità della giunzione tra digiuno e ileo.
D: in prossimità del canale anale.
E: a circa metà del colon discendente.
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Alcuni enzimi pancreatici (come tripsina e chemiotripsina) hanno un ruolo fondamentale nella digestione
A: dei carboidrati semplici.
B: dei carboidrati complessi.
C: delle proteine.
D: dei grassi saturi.
E: dei grassi insaturi.
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

La trasformazione del pepsinogeno in pepsina è attivata
A: da elevati tassi ematici di gastrina.
B: dall'abbassamento del pH gastrico.
C: dall'innalzamento del pH gastrico.
D: dall'abbondante presenza di muco.
E: dalla produzione abbondante di fattore intrinseco.
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

L'assorbimento dei nutrienti provenienti dal cibo digerito, si realizza prevalentemente
A: nell'intestino crasso.
B: nello stomaco.
C: nell'intestino cieco.
D: nell'intestino tenue.
E: nel fegato.
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Qual è l'azione dell'ormone colecistichinina?
A: Agisce esclusivamente sul pancreas, inducendo la secrezione del succo pancreatico e la sua immissione nel duodeno.
B: Agisce sia sul pancreas che sulla cistifellea, determinando l'immissione contemporanea di bile e succo pancreatico nel duodeno.
C: Agisce esclusivamente sul fegato, inducendo la produzione di bile che viene riversata nella cistifellea.
D: Agisce esclusivamente sulla cistifellea, inducendo l'immissione della bile nel duodeno.
E: Agisce sul pancreas, sul fegato e sulla cistifellea inducendo la produzione di bile e succo pancreatico.
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Nella respirazione cellulare
A: il glucosio viene degradato a diossido di carbonio e acqua e viene prodotto ATP.
B: il glucosio viene sintetizzato a partire da diossido di carbonio e acqua.
C: il glucosio viene degradato a diossido di carbonio e ossigeno e viene prodotto ATP.
D: il diossido di carbonio è impiegato per degradare il glucosio e produrre ATP.
E: il glucosio viene degradato a diossido di carbonio e acqua e viene prodotto ossigeno.
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Nel processo di respirazione cellulare, la maggior parte delle molecole di ATP sono prodotte
A: durante la glicolisi.
B: durante il ciclo di Krebs.
C: nella catena di trasporto degli elettroni.
D: nel passaggio da glucosio ad acido piruvico.
E: all'esterno dei mitocondri.
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

I sali biliari
A: svolgono, insieme ad altre sostane, l'azione enzimatica che permette la digestione chimica di carboidrati e proteine.
B: emulsionano i lipidi a livello del duodeno, permettendo una maggior efficacia d'azione delle lipasi pancreatiche.
C: contengono le lipasi pancreatiche indispensabili per la digestione dei lipidi.
D: vengono riversati nello stomaco dove attivano il pepsinogeno a pepsina.
E: sono prodotti dal pancreas e determinano l'innalzamento del pH del chimo acido proveniente dallo stomaco.
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

I monogliceridi e gli acidi grassi a catena lunga, assorbiti dai villi intestinali,
A: entrano nel vaso chilifero, un capillare linfatico modificato, e sono trasportati al fegato attraverso la linfa.
B: entrano nel letto capillare e raggiungono il fegato attraverso la vena porta.
C: entrano nel vaso chilifero, un capillare sanguigno modificato, che convoglia le sostanze assorbite direttamente al fegato.
D: entrano nei capillari sanguigni, e attraverso le vene polmonari, vengono condotti ai polmoni per ottenere l'ossigeno necessario alla loro degradazione.
E: entrano nel letto capillare e sono trasportati al fegato attraverso la vena cava inferiore.
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

La digestione delle proteine inizia nello stomaco, ad opera dell'enzima ________. Prosegue poi nell'intestino tenue ad opera degli enzimi prodotti dal ________, come la ________. L'assorbimento dei prodotti della digestione delle proteine si realizza a livello dell'intestino ________.
Completamento chiusoCompletamento chiuso
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Un dente è formato da due parti principali: la corona, il cui rivestimento esterno è detto ________, e la radice, ricoperta ________. Il tessuto interno del dente è chiamato ________ e circonda una cavità centrale, chiamata ________, che contiene il tessuto di nutrizione del dente stesso, definito ________.
Completamento chiusoCompletamento chiuso
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Il succo gastrico è una soluzione prodotta dalle ghiandole gastriche presenti nel rivestimento interno dello stomaco. Le cellule ________ secernono l'enzima ________, mentre quelle ________ producono ________.
Completamento chiusoCompletamento chiuso
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Le pareti degli organi del canale digerente sono fondamentalmente costituiti da quattro strati: partendo dall'esterno si individua la tonaca ________ costituita da un unico strato di cellule appiattite che costituisce il peritoneo viscerale; segue la tonaca ________, la tonaca ________, formata da tessuto connettivo lasso, e la tonaca________che delimita la cavità dell'organo.
Completamento chiusoCompletamento chiuso
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Tre paia di ghiandole salivari riversano il loro secreto all'interno della bocca; le più ________ sono le parotidi, posizionate dietro alle orecchie, mentre le più ________ sono le ghiandole ________. La saliva contiene l'enzima ________ salivare, che permette di iniziare il processo di digestione di ________ già nella cavità orale.
Completamento chiusoCompletamento chiuso
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Il coledoco deposita ________, prodotti dal ________, direttamente nel ________. Qui vengono riversati anche ________ secreti dal ________.
PosizionamentoPosizionamento
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Quando il livello ematico del ________ aumenta, il fegato lo immagazzina sotto forma di ________attraverso il processo di glicogenesi; quando il livello diminuisce, il fegato attraverso il processo di ________ ripristina l'omeostasi del glucosio nel sangue. Per fare ciò può anche, se necessario, utilizzare lipidi e proteine attraverso il processo di ________.
PosizionamentoPosizionamento
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Il fegato si trova nel lato ________ del corpo, sotto ________ e sopra ________. E' suddiviso in ________lobi  e, nella faccia inferiore, accoglie ________, che immagazzina ________.
PosizionamentoPosizionamento
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Nell'intestino tenue, partendo dallo stomaco, è possibile riconoscere tre segmenti: il duodeno, l'ileo e il digiuno. Anche l'intestino crasso può essere suddiviso in segmenti: partendo dalla giunzione con il tenue si individua l'appendice, il cieco, il retto, il colon e il canale anale.
Trova erroreTrova errore
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Il metabolismo dei grassi avviene principalmente nel pancreas. Le cellule di quest'organo usano una parte dei grassi per sintetizzare glucosio per soddisfare le proprie esigenze energetiche e la parte restante per sintetizzare lipoproteine, tromboplastina e colesterolo. I lipidi, per poter essere utilizzati come fonte di energia, devono essere prima degradati ad acido piruvico in modo da poter entrare all'interno dei mitocondri.
Trova erroreTrova errore
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza