INFO

Biologia

I cicli biogeochimici
Il carbonio è ampiamente diffuso
A: nella biomassa degli organismi viventi
B: nel suolo
C: nelle rocce
D: nelle acque
E: tutte le precedenti
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

I cicli biogeochimici
Nel ciclo biologico del carbonio, si ha la fissazione del C con la mineralizzazione quando
A: il C organico prodotto dagli autotrofi va a formare i tessuti degli organismi viventi
B: si conclude la degradazione delle piante
C: gli organismi autotrofi consumano C
D: si conclude la fermentazione, con la reimmissione di CO2 nell'atmosfera
E: nessuna delle precedenti
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

I cicli biogeochimici
Il ciclo biologico del C può avvenire in aerobiosi in cui non rientra la
A: fotosintesi ossigenica
B: respirazione aerobica
C: fotosintesi anossigenica
D: degradazione di molecole organiche complesse
E: metanotrofia
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

I cicli biogeochimici
Il microrganismo che demolisce la lignina è
A: Thermobacterium
B: Chromatium
C: Rhodobacter
D: Choloflexus
E: Phanerochaete chrysosporium
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

I cicli biogeochimici
Per ciascun ettaro di terreno, i batteri fissatori simbionti trasferiscono una quantità di azoto pari a
A: 300 grammi
B: 3 Kg
C: 30 Kg
D: 300 Kg
E: 3000 Kg
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

I cicli biogeochimici
La terza fase della formazione dei tubercoli radicali avviene quando
A: si forma il nodulo radicale
B: i rizobi sono liberati nel citoplasma delle cellule radicali
C: il filamento entra nella radice attraverso le cellule corticali
D: i batteri invadono i peli radicali formando il filamento di infezione
E: i rizobi assumono forme irregolari
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

I cicli biogeochimici
Nel ciclo dello zolfo, la proteolisi libera gli amminoacidi solforati quando
A: si ha l'immissione dello zolfo nell'atmosfera
B: avviene la riduzione biologica del solfato
C: avviene la degradazione dei composti organici solforati
D: avviene l'assimilazione del solfato da parte delle piante
E: si ossida solfuro a zolfo elementare
Scelta multiplaScelta multipla
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

I cicli biogeochimici
Un esempio di chemiolitotrofia è
A: l'ossidazione del solfuro a zolfo elementare
B: la denitrificazione
C: la fissazione dell'azoto atmosferico
D: l'ossidazione del ferro ferroso da parte dei microrganismi
E: nessuna delle precedenti
Scelta multiplaScelta multipla
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

I cicli biogeochimici
Le eterocisti sono cellule nelle quali avviene
A: la fissazione dell'azoto
B: la fissazione dello zolfo
C: la fissazione del fosforo
D: la fissazione dell'ossigeno
E: tutte le precedenti
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

I cicli biogeochimici
La fissazione non simbiontica dell'azoto avviene grazie a
A: Clostridium pasterianum
B: Azotobacter
C: Pseudomonas
D: Bacillus
E: tutti i precedenti
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza