INFO

Scienza e cultura dell'alimentazione

1. È un disaccaride il:
A: glucosio
B: fruttosio    
C: galattosio   
D: cellobiosio
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienza e cultura dell'alimentazione

2. È un trisaccaride il:
A: saccarosio
B: lattosio
C: raffinosio
D: maltosio
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienza e cultura dell'alimentazione

3. Rappresenta il glucide con il potere dolcificante più elevato:
A: glucosio
B: fruttosio
C: saccarosio
D: maltosio   
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienza e cultura dell'alimentazione

4. È un polialcol che deriva dalla idrogenazione del glucosio:
A: mannitolo
B: toluolo
C: amilosio
D: sorbitolo
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienza e cultura dell'alimentazione

5. L'inulina è un:
A: polisaccaride del glucosio
B: polisaccaride del fruttosio
C: polisaccaride del galattosio
D: nessuna delle risposte precedenti
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienza e cultura dell'alimentazione

6. Le proteine a valore biologico elevato (VB = 93,7) sono quelle:
A: dei cereali  
B: dei pesci
C: delle lenticchie
D: delle uova     
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienza e cultura dell'alimentazione

7. Secondo i nuovi LARN (livelli di assunzione di riferimento di nutrienti ed energia) i lipidi nella dieta possono corrispondere a:
A: 20-25% delle calorie totali giornaliere
B: 20-35% delle calorie totali giornaliere
C: 30-40% delle calorie totali giornaliere
D: 1 g per kg di peso corporeo del soggetto
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienza e cultura dell'alimentazione

8. La sua carenza è causa di beri-beri:
A: vitamina C  
B: vitamina D
C: vitamina B1  
D: vitamina PP    
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienza e cultura dell'alimentazione

9. È un componente degli ormoni tiroidei:
A: selenio
B: sodio
C: magnesio
D: iodio    
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienza e cultura dell'alimentazione

10. Viene considerata una vitamina antixeroftalmica:
A: vitamina A  
B: vitamina D   
C: vitamina E  
D: acido folico     
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza