INFO

Fisica

Bisogna fornire più calore per innalzare di 1°C la temperatura di 1 L d'acqua o di 1 kg di ferro?
A: 1 L di acqua.
B: 1 kg di ferro.
C: Bisogna fornire esattamente la stessa quantità di calore.
D: La domanda è mal posta, perché le grandezze in gioco non si possono confrontare.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Quante calorie occorrono per innalzare di 5,00°C 1,00 g di mercurio (c = 140 J/(kg⋅K))?

E = ________ cal

Per i numeri decimali usa la virgola e non il punto (per es. 56,2 e non 56.2). Fai attenzione alle cifre significative!
Completamento apertoCompletamento aperto
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Se la temperatura di un corpo diminuisce allora:
A: il corpo sta cedendo calore all'ambiente esterno.
B: il corpo sta assorbendo calore.
C: il calore del corpo rimane invariato.
D: l'energia del corpo sta crescendo.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

In un contenitore munito di termometro e termicamente isolato vengono versati 3,00 kg di acqua alla temperatura di 18,2°C. Viene poi immerso un anello d'oro (c = 129 J/kg⋅K) di massa pari a 25,0 g. All'equilibrio si registra una temperatura dell'acqua di 18,3°C. Qual era la temperatura dell'anello d'oro?  

Toro = ________ °C

Per i numeri decimali usa la virgola e non il punto (per es. 56,2 e non 56.2). Fai attenzione alle cifre significative!
Completamento apertoCompletamento aperto
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

La combustione più efficiente utilizza:
A: alcool etilico.
B: benzina.
C: idrogeno.
D: metano.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

In che unità di misura si esprime il coefficiente di conducibilità termica nel Sistema Internazionale?
A: W/(m⋅K)
B: J /(cm⋅°C)
C: J / (m⋅kg)
D: N⋅m
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

La potenza irradiata da una sorgente di calore è proporzionale a:
A: T-2
B: T-1
C: T
D: T4
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Il calore si propaga in tre modi differenti: per conduzione attraverso i corpi ________, dove si ha trasporto di energia senza spostamento di ________; per convezione attraverso i fluidi, in cui si osserva trasporto di ________, ma anche di materia; per irraggiamento attraverso lo spazio, dove la trasmissione di calore avviene nel ________ o attraverso i corpi trasparenti alla radiazione ________.
PosizionamentoPosizionamento
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Gli stati fisici o di aggregazione della materia più comuni sono:
A: plasma, liquido e gassoso.
B: liquido e gassoso.
C: fuso, vaporizzato, condensato e solidificato.
D: solido, liquido e gassoso.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

A: Il passaggio tra stato solido e stato gassoso si chiama vaporizzazione.
B: Il passaggio tra stato liquido e stato solido si chiama solidificazione.
C: Il passaggio tra stato gassoso e stato solido si chiama liquefazione.
D: Il passaggio tra stato solido e stato liquido si chiama fusione.
E: Il passaggio tra stato solido e plasma si chiama sublimazione.
Vero o falsoVero o falso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

È necessaria un'energia di circa 2×106 J per vaporizzare 1 kg di acqua già alla temperatura di ebollizione. Quanta energia sarà necessaria per far evaporare 2 kg di acqua?
A: Esattamente la stessa energia.
B: 4×106 J.
C: 2 J/s.
D: I dati forniti non sono sufficienti per risolvere il quesito.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

La formazione delle nuvole è dovuta all'evaporazione dei mari. Allora si può affermare che:
A: alcune molecole d'acqua, quelle sulla superficie del mare, raggiungono la temperatura di 100°C.
B: il fenomeno è tuttora inspiegabile, visto che l'acqua del mare non raggiunge mai una temperatura di 100°C.
C: le molecole d'acqua hanno diverse energie cinetiche e quelle vicine alla superficie possono avere energia sufficiente a sfuggire dall'acqua.
D: l'energia cinetica dell'acqua del mare aumenta durante l'evaporazione.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Durante il processo di solidificazione, una sostanza:
A: acquista calore da una sorgente esterna.
B: cede calore all'esterno.
C: è caratterizzata da una diminuzione della propria temperatura.
D: è caratterizzata da un aumento della propria temperatura.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

La pressione di vapore saturo è la ________ che il vapore esercita sulle pareti del recipiente che lo ospita quando si arresta l'evaporazione del liquido da cui esso proviene. Questa pressione dipende dalla ________ del liquido e ________ all'aumentare della temperatura. Quando la pressione di vapore saturo raggiunge la pressione atmosferica, il liquido inizia a ________. Questo fenomeno si verifica per ogni sostanza a temperature ________.
PosizionamentoPosizionamento
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Un contenitore munito di pistone mobile è pieno di vapore saturo. Se sposti il pistone verso il basso a temperatura costante:
A: il vapore inizia a sublimare.
B: il vapore registra una diminuisce della pressione.
C: parte del vapore inizia a condensarsi.
D: il vapore non subisce alcuna trasformazione.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Che differenza c'è tra un gas e un vapore?
A: Un gas può condensare, mentre un vapore no.
B: Sono due modi per definire la stessa sostanza aeriforme.
C: Un vapore è un gas condensato.
D: Un vapore può condensare, mentre un gas no.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

In una giornata calda si registra un'umidità relativa del 55% e una temperatura di circa 30°.  A parità di pressione del vapore d'acqua, a quale temperatura si registrerebbe una umidità relativa del 100% ?

T = ________°C

Per i numeri decimali usa la virgola e non il punto (per es. 56,2 e non 56.2). Fai attenzione alle cifre significative!
Completamento apertoCompletamento aperto
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Durante la fusione:
A: la temperatura rimane costante in quanto l'energia è utilizzata per spezzare i legami chimici.
B: la temperatura aumenta in quanto aumenta l'agitazione termica del sistema.
C: si ha un rilascio di energia.
D: l'energia assorbita accresce l'energia cinetica media dei costituenti elementari.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Individua quale tra le seguenti affermazioni è corretta:
A: I gas serra sono trasparenti alla radiazione infrarossa.
B: I gas serra assorbono la luce visibile proveniente dal Sole.
C: Nell'effetto serra la quantità di energia che entra nel sistema è maggiore di quella che ne fuoriesce.
D: I gas serra consentono all'energia proveniente dal suolo, sotto forma di raggi infrarossi, di disperdersi nello spazio.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Se sulla Terra non ci fosse l'atmosfera, la temperatura superficiale media della Terra
A: sarebbe più calda.
B: si aggirerebbe sui -18 °C.
C: si aggirerebbe sui 14 °C.
D: sarebbe la stessa di quella attuale.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza