INFO

Scienza e cultura dell'alimentazione

mitocondri ________
eterotrofa ________
procariote ________
batterio ________
unicellulare ________
cloroplasti ________
lievito ________
autotrofa ________
eucariote ________
PosizionamentoPosizionamento
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienza e cultura dell'alimentazione

A: Le cellule batteriche sono di tipo procariote
B: La membrana plasmatica regola gli scambi tra interno ed esterno della cellula.
C: I flagelli e i pili sono organi di movimento delle cellule batteriche.
D: Le cellule animali presentano una parete cellulare ricca di cellulosa.
E: Il nucleo rappresenta il centro direttivo della cellula.
F: I principali composti organici presenti nelle cellule sono l'acqua e i sali minerali.
G: Le spore sono forme di resistenza batterica
H: Una caratteristica della cellula batterica è la mancanza di membrana cellulare
I: I virus sono batteri particolari aventi dimensioni estremamente piccole.
J: I ribosomi sono organuli cellulari che partecipano alla sintesi proteica
Vero o falsoVero o falso
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienza e cultura dell'alimentazione

Tutti gli organismi viventi dal più semplice al più complesso sono formati da particolari strutture chiamate cellule. Quale tra le definizioni di seguito indicate si riferisce alla cellula?
A: È la più piccola unità di un organismo in grado di funzionare in modo autonomo.
B: È la particella più piccola della materia.
C: È un insieme di composti inorganici ed organici.
D: È la più piccola unità di un organismo in grado di funzionare in modo autonomo solo negli organismi pluricellulari.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienza e cultura dell'alimentazione

Le cellula degli organismi presentano diversi livelli di complessità, in base ai quali vengono classificate come procariote, più semplici ed eucariote, più complesse. Qual'è una caratteristica della cellula eucariote?
A: è tipica degli organismi unicellulari
B: è tipica degli organismi pluricellulari
C: non possiede organuli citoplasmatici, ad eccezione dei ribosomi
D: presenta una parete cellulare esterna alla membrana
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienza e cultura dell'alimentazione

Sebbene in natura esistano una grande varietà di cellule con forme e dimensioni molto diverse, tutte hanno in comune una struttura fondamentale.Quale tra quelli indicati, NON è un componente della cellula?
A: il citoplasma
B: l'orbitale
C: la membrana plasmatica
D: il nucleo
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienza e cultura dell'alimentazione

Le cellule che costituiscono un organismo sono molto diverse per forma e dimensioni. Anche la differenza tra animali e vegetali si può far risalire a differenze tra le cellule.
Quali tra le seguenti strutture cellulari si trovano soltanto nei vegetali e non negli animali?
A: cloroplasti e parete cellulare
B: mitocondri e nucleo
C: ribosomi e membrana cellulare
D: citoplasma e vacuoli
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienza e cultura dell'alimentazione

All'interno della cellula immersi nel citoplasma sono presenti numerosi corpuscoli, dette organuli cellulari. Quale tipo di strumento di ingrandimento viene utilizzato per osservare la struttura interna degli organuli cellulari?
A: Lente di ingrandimento
B: Microscopio ottico
C: Microscopio elettronico
D: ciascuno degli strumenti indicati
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienza e cultura dell'alimentazione

Tutti gli organismi, per compiere il proprio ciclo vitale, hanno bisogno di introdurre materia ed energia dall'esterno, a tale funzione si dà il nome di nutrizione. La nutrizione può essere autotrofa o eterotrofa. Sono organismi autotrofi:
A: Gli organismi che producono da soli il proprio nutrimento, utilizzando sostanze inorganiche.
B: Gli organismi che rappresentano il primo anello della catena alimentare (produttori).
C: Le piante
D: Tutte le risposte sono esatte
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienza e cultura dell'alimentazione

La fotosintesi clorofilliana è il processo chumico mediante il quale gli organismi autotrofi producono il proprio nutrimento.Avviene nelle parti verdi dei vegetali, soprattutto nelle foglie. Quali sono le sostanze utilizzate dalle piante per effettuare la fotosintesi clorofilliana?
A: anidride carbonica e ossigeno
B: acqua e ossigeno
C: acqua e glucosio
D: acqua e anidride carbonica
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienza e cultura dell'alimentazione

Le cellule vegetali contengono specifici organuli citoplasmatici ricchi di clorofilla, il pigmento verde in grado di assorbire l'energia solare necessaria per la fotosintesi clorofilliana. In quali organuli della cellula vegetale è contenuta la clorofilla?
A: ribosomi
B: vacuoli
C: mitocondri
D: cloroplasti
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienza e cultura dell'alimentazione

I composti organici (acidi nucleici,zuccheri,grassi, proteine, vitamine) e inorganici (acqua e minerali) si associano in maniera più o meno complessa per formare le cellule. le ellule sono costituite da una membrana cellulare che racchiude una massa gelatinosa in cui sono immersi diversi organuli e il nucleo. Quali sono i principali composti organici presenti nel nucleo?
A: lipidi e proteine
B: DNA e proteine
C: glucidi
D: acqua e calcio
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienza e cultura dell'alimentazione

All'interno della cellula avvengono tutte le reazioni chimiche necessarie per la vita della cellula stessa. Due fondamentali processi sono la sintesi proteica e la respirazione cellulare. Quale delle caratteristiche indicate riguarda la respirazione cellulare? Segna il completamento esatto: la respirazione cellulare...................
A: avviene solo nelle cellule animali
B: avviene in assenza di ossigeno
C: sfrutta l'energia solare
D: demolisce le molecole di glucosio
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza