INFO

Geografia

La popolazione mondiale
Quali fra le seguenti affermazioni sono corrette?
A: Oggi gli abitanti della Terra sono più del triplo rispetto al 1960.
B: Oggi sulla Terra vivono 7,8 miliardi di persone.
C: Il ritmo di crescita della popolazione negli ultimi anni sta rallentando.
D: L'Africa ospita la più giovane popolazione del mondo.
E: Nei paesi più sviluppati le nascite sono aumentate.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Geografia

Rifugiati e richiedenti asilo
Associa ogni definizione alla categoria corretta.
A: È riconosciuto come tale un individuo che fugge dal proprio paese a causa della "paura fondata" di persecuzioni dovute a motivi di razza, religione, nazionalità, appartenenza a un particolare gruppo sociale o opinione politica.
B: Un individuo che non possiede la nazionalità di alcuno stato in quanto durante le migrazioni forzate ha perso la propria nazionalità originaria.
C: Un individuo emigrato in un altro paese che attende di essere riconosciuto come rifugiato per motivi umanitari.
Domande in serieDomande in serie
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Geografia

La crescita della popolazione
Gli abitanti della Terra sono oggi 10,8 miliardi. La popolazione attuale è cinque volte quella dell'inizio del Novecento. La prima fase della storia della popolazione comprende la storia umana dalle origini alla Rivoluzione francese e presenta una crescita velocissima. Dopo una seconda fase di esplosione demografica, nella terza fase la popolazione continua ad aumentare, ma quasi esclusivamente nei paesi più sviluppati.
Trova erroreTrova errore
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Geografia

La distribuzione della popolazione
A: La popolazione mondiale è sempre stata distribuita in modo molto irregolare.
B: La densità media mondiale è di 70 abitanti per km2.
C: L'Asia meridionale e l'Asia orientale sono le regioni più popolate del pianeta.
D: L'Europa e l'America nord-orientale sono regioni ad alta densità.
E: La maggior parte della popolazione mondiale abita in paesi ricchi.
Vero o falsoVero o falso
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Geografia

I fattori che influenzano il popolamento
La maggior concentrazione di abitanti in alcune aree dipende da fattori ________ favorevoli, come il clima ________, la presenza di terra ________ o ________. Un fattore naturale negativo è l'altitudine. Anche fattori storici ed economici hanno influito sulla distribuzione della popolazione, come la Rivoluzione ________ in Europa.
PosizionamentoPosizionamento
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Geografia

Gli squilibri demografici
Nei paesi più ricchi, il tasso di ________ è attorno a 1,4 figli per donna ed è quindi inferiore ai ________ figli necessari per consentire il ricambio ________. Perciò in molti paesi ________ si ha una crescita zero della popolazione. Nelle società ________ dei paesi meno sviluppati, i giovani sono un'importante forza-lavoro.
Completamento chiusoCompletamento chiuso
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Geografia

La piramide delle età
Quale grafico corrisponde al testo proposto?

Nei paesi meno sviluppati la natalità è elevata e a causa delle difficili condizioni di vita anche il tasso di mortalità è alto.
A: Grafico A
B: Grafico B
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Geografia

Le migrazioni internazionali
Secondo l'ONU circa 572 milioni di persone sono emigrate in un paese diverso da quello di nascita. I movimenti migratori da Africa, Asia e America Latina non avvengono solo verso il Nord, ma anche lungo rotte dette "sud-est". Per esempio, nei paesi produttori di petrolio del Golfo Saronico arrivano migranti dal Medio Oriente. Per quanto riguarda le migrazioni interne lo spostamento fondamentale è quello dalle città verso le campagne.
Trova erroreTrova errore
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Geografia

I migranti forzati
A differenza dei migranti ________, che si spostano per motivi di lavoro, i migranti ________ sono costretti a lasciare il paese in cui vivono. Il numero dei migranti forzati è cresciuto ________ negli ultimi dieci anni. Secondo i dati dell'ONU, oggi nel mondo si contano oltre ________ milioni di migranti forzati.
Completamento chiusoCompletamento chiuso
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Geografia

Le migrazioni internazionali
La foto rappresenta la lunga barriera che corre lungo il confine tra Messico e Stati Uniti. Che cosa ci indica questo fenomeno? Indica se le affermazioni sono vere o false.
A: Che è rispettato il diritto di ogni individuo ad avere la libertà di movimento e di residenza in ogni stato.
B: Che è in corso una linea politica di limitazioni alle migrazioni.
C: Che si cerca di respingere i migranti senza documenti.
Vero o falsoVero o falso
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza