INFO

Geografia

La geopolitica del mondo di oggi
Gli stati indipendenti del mondo riconosciuti ufficialmente sono oggi ________. Fra questi, ci sono sei stati giganti per territorio, popolazione ed economia: Stati Uniti d'America, Cina, India, ________, ________, Russia.
Oggi il mondo si può suddividere in due grandi regioni ________-politiche. La prima regione è ricca, con regimi politici in maggioranza ________. La seconda regione è caratterizzata dall'instabilità.
Completamento chiusoCompletamento chiuso
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Geografia

L'ONU
L'organo principale dell'ONU si chiama ________ Generale e ha sede a ________. Discute temi generali e vota i documenti che orientano l'attività delle ________ ONU, come la FAO e l'UNICEF. Per decisioni di grande importanza si riunisce il Consiglio di ________, che ha funzioni simili a quelle di un governo. Esso è composto da ________ paesi membri, di cui cinque permanenti: USA, Russia, ________, Regno Unito, Cina. Nel 1998 è stata creata la Corte Penale Internazionale. Essa ha il compito di perseguire crimini di guerra, crimini contro l'umanità e ________ avvenuti dopo la data della sua costituzione.
Completamento chiusoCompletamento chiuso
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Geografia

Quanti sono gli stati nel mondo?
A: La comunità internazionale riconosce ufficialmente 197 stati indipendenti.
B: 194 stati indipendenti dispongono di un seggio all'Assemblea Generale dell'ONU.
C: Fra gli stati indipendenti che non sono riconosciuti dalle altre nazioni o lo sono solo da una parte di esse ci sono la Repubblica del Kosovo e il Somaliland.
D: Esistono terre e popoli che reclamano la propria indipendenza, come la Repubblica del Sahara occidentale.
E: Agli stati membri ONU si aggiungono due stati ammessi come osservatori: San Marino e ANP (Palestina).
Vero o falsoVero o falso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Geografia

Gli stati
Associa ogni descrizione alla categoria corretta.
A: Sono sei: Cina, India, USA, Indonesia, Brasile e Russia.
B: Sono 24 e sono presenti soprattutto nel Mar dei Caraibi, in Oceania e in Europa.
C: Sono 45, fra cui: Giappone, Germania, Regno Unito, Francia e Italia.
D: Sono 121, fra cui: Paesi Bassi, Belgio, Nuova Zelanda ed Emirati Arabi Uniti.
Domande in serieDomande in serie
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Geografia

Le bandiere
In base ai simboli studiati riconosci le bandiere.

A: ________
B: ________
C: ________
PosizionamentoPosizionamento
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Geografia

Le bandiere
1. La bandiera ecuadoregna ha al centro uno scudo con sopra un condor, che rappresenta l'orgoglio nazionale. Dentro lo scudo c'è il Chimborazo, la montagna da cui sgorgano le acque del Guayas, simbolo di ricchezza.
2. La bandiera della Giamaica ha forti legami simbolici con quella dell'Ecuador. In Giamaica è nato Marcus Mosiah Garvey, padre dei movimenti di comunicazione afroamericani.
3. Nella bandiera dell'Unione Indiana, originariamente la fascia superiore color giallo zafferano simboleggiava la fede indù, quella inferiore verde la comunità cristiana e il bianco le altre comunità minori. Nella fascia centrale c'è una ruota che rappresenta il dharmachakra, ovvero il simbolo della legge del paese.

Trova erroreTrova errore
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Geografia

Un mondo instabile
Quali fra le seguenti affermazioni sono corrette?
A: La prima regione geografico-politica è economicamente ricca, con regimi politici in buona parte democratici e non è quasi interessata da guerre.
B: Gli USA hanno perso il loro ruolo di leadership globale.
C: La seconda regione è una vastissima area in espansione che copre circa il 30% del pianeta.
D: Nella seconda regione regna l'instabilità politica ed economica.
E: Nella seconda regione uno dei principali fattori di instabilità è la disgregazione degli stati.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Geografia

Lo scenario globale
La foto rappresenta la caduta del Muro di Berlino, che divideva la città tedesca in due aree. Quali eventi sono strettamente collegabili a ciò che questa foto rappresenta?
A: Fine della "Guerra fredda"
B: Fine della Seconda guerra mondiale
C: Crollo dei regimi comunisti
D: Crollo delle monarchie assolute
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Geografia

La guerra e la spesa per gli armamenti
Nei decenni successivi alla fine della Guerra fredda, i conflitti si sono propagati nel mondo: si tratta per lo più di guerre ________, soprattutto ________ e religiose, dietro cui però si nascondono forti interessi ________ e politici. In questi anni sono aumentate soprattutto le guerre ________, cioè condotte da eserciti non ufficiali, formazioni di guerriglieri e soprattutto da organizzazioni ________ che compiono spesso attentati e razzie ai danni della popolazione civile.
PosizionamentoPosizionamento
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Geografia

Il Medio Oriente
Il Medio Oriente è una regione che si estende dalle rive del Mediterraneo fino all'Oceano Indiano e comprende  24 stati. Qui sono nate le tre religioni politeiste legate alla Bibbia. Negli stati del Medio Oriente prevalgono la lingua e la cultura ebraiche. Le lotte per il controllo delle risorse energetiche sono una delle principali cause delle numerose guerre in Medio Oriente degli ultimi decenni. La religione è un altro fattore importante di divisione e contrasti nell'area, come nel caso dell'antico conflitto che  oppone i palestinesi, e più in generale il mondo cristiano, a Israele.


Trova erroreTrova errore
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza