Filtri

Geografia

Popolazione e migrazioni
I movimenti migratori sono due: ________, quando si abbandona il paese in cui si vive, e ________, quando ci si sposta in un altro paese. Quindi gli ________ sono le persone che lasciano il proprio luogo di origine, mentre gli ________ sono coloro che arrivano da un altro territorio. La differenza tra il numero delle persone che lasciano un paese e quelle che invece vi si trasferiscono si chiama ________: quando ci sono più persone che arrivano rispetto a quelle che partono, il saldo è ________.
PosizionamentoPosizionamento
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Geografia

Le migrazioni dall'Ottocento a oggi
Osserva attentamente la fotografia e scegli la didascalia che ti appare più plausibile.
A: Un emigrante alla Stazione Centrale di Milano nel 1950.
B: Un profugo in arrivo sull'isola siciliana di Lampedusa nel 2012.
C: Un immigrato italiano sbarca a Ellis Island, nella baia di New York, nel 1892.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Geografia

I movimenti migratori
Quale affermazione sui movimenti migratori è corretta?
A: Gli europei smisero di emigrare in massa negli Stati Uniti anche come conseguenza delle norme più rigide in materia di immigrazione applicate dagli statunitensi nei primi anni '20.
B: Le migrazioni transoceaniche diminuirono progressivamente a mano a mano che il benessere si diffondeva in Europa.
C: La Prima Guerra Mondiale favorì l'emigrazione transoceanica.
D: L'emigrazione transoceanica ebbe una brusca fine con lo scoppio della Seconda Guerra Mondiale.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Geografia

Le migrazioni dall'Ottocento a oggi
La ________ è la ferrovia più lunga del mondo. Si trova in ________ ed è lunga oltre ________ km.
Completamento chiusoCompletamento chiuso
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Geografia

Gli immigrati nell'Europa di oggi
Osserva la carta e indica se le affermazioni sono vere o false.
A: Solo la Svizzera in Europa presenta un tasso di immigrazione superiore al 20%.
B: Gli stati meno interessati dall'immigrazione sono quelli dell'Europa dell'Est.
C: Gli stati della penisola scandinava presentano percentuali simili di immigrati.
D: I microstati come Lussemburgo, Liechtenstein e San Marino non sono interessati dai flussi migratori.
Vero o falsoVero o falso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Geografia

I movimenti migratori
1. Ogni anno l'Unione Europea accoglie oltre 50.000 domande di richiedenti asilo.
2. In Europa gli immigrati rappresentano circa il 60% della popolazione del continente.
3. Se una persona lascia il proprio paese perché fugge da guerre e persecuzioni ha diritto d'alloggio in Europa.
4. Chi lascia il proprio paese perché lì non ha le risorse per vivere e soffre la fame compie quella che viene definita una "migrazione deportata".
Trova erroreTrova errore
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Geografia

I movimenti migratori
A partire dagli anni Cinquanta i paesi europei più avanzati come Francia, Regno Unito e ________ vennero interessati da una forte ________. A muoversi erano persone provenienti dai paesi europei più arretrati come ________ o dalle ex colonie extraeuropee; la Francia infatti accolse molti ________ mentre nel Regno Unito giunsero milioni di ________.
Completamento chiusoCompletamento chiuso
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Geografia

L'Italia e i flussi migratori
A: Gli italiani hanno ripreso a emigrare.
B: L'emigrazione italiana degli ultimi vent'anni non è più interna; tutti emigrano verso altri paesi.
C: Oggi come cinquant'anni fa le regioni del nord sono meta di immigrazione per i contadini del sud Italia.
D: A emigrare oggi sono persone con un alto livello di istruzione.
E: Con "fuga dei cervelli" si intende l'emigrazione dei giovani laureati dalle regioni del sud a quelle del nord Italia.
Vero o falsoVero o falso
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Geografia

L'Europa multietnica
Le migrazioni ________ più intense si sono registrate nel ventennio 1951-1971, quando circa 1 milione di ________ all'anno cambiò la propria regione di origine. La meta più ambita era il cosiddetto "________industriale" composto da Milano, Torino e Genova; un'altra destinazione era ________; a emigrare erano perlopiù persone con un ________ livello di istruzione provenienti dal Mezzogiorno.
PosizionamentoPosizionamento
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Geografia

L'Europa multietnica
1. La convivenza tra diverse culture è ormai una realtà consolidata nei paesi dell'Europa ________.
2. La presenza degli immigrati stranieri ha dato vita a una società formata da culture e tradizioni diverse: una società ________.
3. L'immigrazione ________ ogni anno causa la morte di migliaia di persone.
4. Con ________ ci si riferisce al timore provato da molti europei che vedono minacciato il proprio benessere dall'arrivo degli immigrati.
Completamento chiusoCompletamento chiuso
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza