INFO

Arte e immagine

Giuditta che decapita Oloferne
Attribuisci ai due quadri che raccontano l'episodio biblico di Giuditta che decapita il generale assiro Oloferne il giusto autore.

Figura A: ________
Figura B: ________
PosizionamentoPosizionamento
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Arte e immagine

Gian Lorenzo Bernini
Figura A
I due personaggi mitologici sono raffigurati nel momento in cui la ninfa ________ si trasforma in un albero di alloro per sfuggire alle attenzioni di ________. Il gruppo scultoreo ha un andamento a ________, una composizione tipica del Barocco e molto più dinamica di quelle del Rinascimento, spesso basate sul ________ di origine classica o sulla disposizione piramidale.

Figura B
Il gruppo scultoreo raffigura L'estasi di Santa ________. Qui la santa, colta durante l'esperienza mistica, è ritratta mentre l'________ sta per colpirla con la freccia dell'amore divino, e si accascia tanto che il corpo sembra scomparirle tra le vesti.

Figura C
Gian Lorenzo Bernini ha solo 26 anni quando papa Urbano VIII gli commissiona un monumentale baldacchino per coronare l'altare maggiore della Basilica di ________, a Roma. Il Baldacchino ha dimensioni imponenti, tuttavia le quattro colonne ________ appaiono elastiche e dinamiche come molle, grazie al fusto attorcigliato a spirale. Il colore scuro del ________ brunito tende a "snellire" la struttura, che appare perfettamente proporzionata rispetto alla gigantesca cupola di ________ che la sovrasta. Si narra che il bronzo necessario alla costruzione del Baldacchino venne recuperato asportando dal ________ di Roma tutte le decorazioni originali che aveva mantenuto fino allora.
Completamento apertoCompletamento aperto
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Arte e immagine

Francesco Borromini
Francesco Borromini comincia la carriera di architetto a Roma, collaborando con ________ al progetto del Baldacchino di San Pietro.
La prima chiesa realizzata da Borromini a Roma è ________, un edificio molto originale. La chiesa ha una pianta ________ con quattro grandi nicchie lungo gli assi ed è coperta da ________. Tipicamente barocco nello stile del Borromini è l'alternarsi di linee ________.
In alcuni casi Borromini modifica edifici preesistenti secondo il gusto barocco. È il caso di Palazzo ________, dove Borromini riprende la tecnica della prospettiva accelerata creando una galleria la cui lunghezza reale è di 8 metri, ma che sembra lunga ________.
Completamento chiusoCompletamento chiuso
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Arte e immagine

Caravaggio
Individua le caratteristiche del pittore Caravaggio.
A: Il pittore Michelangelo Merisi è conosciuto come Caravaggio dal nome del paese lombardo in cui è morto.
B: Caravaggio è il pittore più importante dell'età barocca e uno dei maggiori artisti italiani di tutti i tempi per l'estremo realismo delle sue opere e la sua capacità di cogliere la quotidianità e le sue imperfezioni.
C: L'apparente perfezione realistica della Canestra di frutta nasconde una natura in decomposizione, simbolo della fragilità umana e della transitorietà delle cose terrene.
D: La Testa di Medusa raffigura un mostro senza corpo di cui parla l'Antico Testamento.
E: La Testa di Medusa è un'opera che suscita stupore e disgusto; provocare meraviglia, d'altra parte, è uno degli obiettivi dell'arte barocca.
F: Tra il 1599 e il 1602 Caravaggio dipinge nella Chiesa di San Luigi dei Francesi a Roma una serie di affreschi con le storie di san Francesco.
G: Nella Vocazione di San Matteo, Caravaggio raffigura il momento in cui l'esattore delle tasse Matteo viene chiamato da Cristo a seguirlo. Matteo, voltandosi, indica sé stesso con stupore, quasi a chiedere conferma della volontà divina.
H: Nella Vocazione di San Matteo la luce è un elemento simbolico ma anche uno stratagemma capace di dare al dipinto grande teatralità e suggestione.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Arte e immagine

L'età barocca
A: Con il termine "Barocco" si indica un periodo artistico che si sviluppa in Europa tra l'inizio del Seicento e la metà del Settecento.
B: Il conflitto più lungo e sanguinoso dell'età barocca è la Guerra dei Trent'anni che si combatte prevalentemente in Spagna fra cattolici e protestanti.
C: L'età barocca conosce gravi carestie e numerose epidemie di peste che provocano milioni di morti.
D: Il Tribunale della Santa Inquisizione, istituito dalla Chiesa luterana, combatte con l'uso della tortura persone sospettate di eresia o stregoneria.
E: Durante l'età barocca le città vengono rinnovate con la creazione di grandi piazze, conventi, chiese, fontane e scalinate.
F: Durante l'età barocca non si verificano progressi scientifici.
Vero o falsoVero o falso
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Arte e immagine

Filippo Juvarra
Filippo Juvarra studia architettura a Roma, ma dal 1714 lavora in Piemonte al servizio dei ________. Per il Duca Vittorio Amedeo II realizza la Basilica di ________, una chiesa posta in cima a un colle che domina Torino. La chiesa è a pianta ________ e ha una forma molto slanciata. La cupola, ispirata a quella di ________, poggia su un alto tamburo. I campanili, con cupoletta a cipolla, riprendono invece lo stile di ________ per il loro perimetro mistilineo. È completamente classica, invece, la facciata della chiesa, che ricorda quella del ________. Filippo Juvarra realizzò a ________, nei pressi di Torino, la Palazzina di caccia, una residenza immersa nel verde. Il nucleo centrale dell'edificio è il grande salone da ________ a tutta altezza e copertura a cupola. Dal blocco del salone fuoriescono quattro bracci più bassi con gli appartamenti, disposti a ________ di Sant'Andrea. Gli esterni dell'edificio presentano uno stile ordinato e regolare. Gli interni, invece, sono il trionfo del ________, quel filone del Barocco che tende all'eccesso decorativo. Il salone centrale, in particolare, con la sua forma ellittica l'andamento ________ della balconata, gli stucchi e gli affreschi, è uno dei capolavori di questo stile.
Completamento apertoCompletamento aperto
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Arte e immagine

Due quadri della pittura olandese del Seicento
Uno dei quadri che ha reso celebre ________ è La ronda di notte, un ritratto dei componenti di un piccolo ________ cittadino trasformato in una ________. I personaggi non sono in ________ ma colti in ________, nel pieno della loro attività. I loro corpi sono evidenziati dalla luce, più ________ su quelli davanti e più ________ su quelli in secondo piano. Il fondo ________ rende, per contrasto, ancora più scintillanti i colori dei tessuti chiari.


La maggior parte dei dipinti di ________ ritrae scene di genere ambientate in una ________, sempre illuminata da una finestra posta a sinistra. La ________ accarezza ogni superficie, senza contrasti violenti, e svela tutti i dettagli in modo quasi ________, anche quando si tratta di oggetti semplici. Nella Lattaia la luce tenue entra dalla ________ e illumina il gesto della donna e il cibo sul tavolino. Un'azione quasi banale viene nobilitata dalla bellezza dei ________ e dalla cura dei particolari.
PosizionamentoPosizionamento
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Arte e immagine

Pieter Paul Rubens
Individua le caratteristiche della pittura di Rubens.
A: Rubens trascorse otto anni in Italia, dal 1600 al 1608, entrando in contatto con le opere di grandi pittori tra i quali Michelangelo, Raffaello, Tiziano e Caravaggio.
B: I dipinti di Rubens sono caratterizzati dall'uso di colori tenui e da linee scure che circondano le figure rendendole bidimensionali e piatte.
C: Nei dipinti di Rubens persone e animali hanno forme esuberanti, le scene sono dinamiche e drammatiche, i colori accesi e luminosi.
D: Il dipinto di San Giorgio e il drago è simile per soggetto e stile a quello di Raffaello dallo stesso titolo.
E: Nel dipinto Le tre Grazie le tre divinità hanno forme abbondanti e massicce. Questa maniera di dare rilievo ai corpi è tipica del Barocco fiammingo, di cui Rubens è proprio l'iniziatore.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Arte e immagine

La scena di genere e la natura morta
A: La scena di genere ha origine nell'Europa mediterranea.
B: In Italia è Annibale Carracci a introdurre la scena di genere.
C: Con scena di genere si intende la raffigurazione di persone in attività quotidiane.
D: Nei dipinti Grande macelleria e Il mangiafagioli Annibale Carracci mostra personaggi eleganti, fortemente idealizzati.
E: Caravaggio si è misurato ripetutamente con la scena di genere; un esempio è il quadro I bari.
F: I primi esempi di natura morta sono stati dipinti nelle Fiandre agli inizi del Seicento.
G: Il pittore italiano Evaristo Baschenis si specializza in nature morte con strumenti musicali.
H: Nelle nature morte non vengono mai rappresentati fiori in quanto simboli di vita che nasce.
Vero o falsoVero o falso
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Arte e immagine

Las Meninas di Diego Velázquez
A: Velázquez ricopre il ruolo di pittore ufficiale del re di Francia Luigi XIV.
B: In Las Meninas Velázquez non mostra ciò che sta vedendo il pittore, ma ciò che vedono il re e la regina mentre il pittore, in piedi con pennello e tavolozza, li sta ritraendo sulla grande tela a sinistra.
C: Nel quadro Las Meninas l'infanta Margherita e le sue damigelle non sono in posa: non sono loro i soggetti del quadro che Velázquez sta dipingendo.
D: Nel quadro Las Meninas Filippo IV e la moglie Marianna d'Austria non sono visibili.
Vero o falsoVero o falso
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza